Juventus - Parla Howedes

Il difensore tedesco sembra vicinissimo al rientro in campo e  la testa è già agli impegni futuri.

Juventus - Parla Howedes
Benedikt Howedes in allenamento / Juventus.com

Tutti i tifosi non vedono l'ora di vederlo in azione. Benedikt Howedes lo sa e sa anche di avere alle spalle un grande curriculum, non vuole assolutamente deludere le aspettative degli appassionati juventini. Marotta lo ha portato a Torino dalla Germania ma la sfortuna lo ha colpito in pieno. Dopo qualche mese di stop, il difensore tedesco è pronto ad entrare in campo e a servire la propria squadra.

Il giocatore si racconta ai microfoni di SkySport "Sono felice di essere tornato a disposizione, sono pronto a scendere in campo, non è stato facile vivere una nuova avventura e infortunarmi immediatamente." Attualmente la situazione psicologica (e fisica) di Barzagli e Chiellini non è delle migliori: "Non è una situazione facile per loro, anche se siamo tutti delusi che l'Italia non parteciperà ai Mondiali. Sono dei professionisti, ci aiuteremo a vicenda per superare questo momento difficile, provando anche a parlare tra noi".

Howedes inquadra anche la prossima sfida contro un avversario non facile. La Juventus andrà a Genova per affrontare la Sampdoria e il teutonico è intenzionato a portare a casa i tre punti. "La Sampdoria è una buona squadra che gioca con grande intensità. Sono sesti in campionato e non sarà facile per noi. Vogliamo vincere e rimaniamo concentrati per farlo. Il mio infortunio? - continua il giocatore ex Schalke - Sfortunatamente ho cominciato nel peggiore dei modi. Non è stato facile per me arrivare in una nuova squadra e essere subito out ma sono sempre rimasto positivo. La mia famiglia mi ha aiutato molto, così come i miei amici. E anche i miei compagni: mi sono stati vicini e hanno parlato molto con me in questi mesi, questo mi è stato molto di aiuto.

La sfida con il Barcellona è sicuramente una delle più attese. La vendita super dei biglietti da parte della società è simbolo di quanto la partita contro i blaugrana sia significativa. Howedes spiega come affrontare al meglio gli uomini di Valverde: "Sono una squadra forte e molto competitiva, che gioca con grande intensità ma la nostra filosofia non cambia: scenderemo in campo per vincere. Il Barcellona è una delle migliori squadre del Mondo - continua Howedes -  ma la Juventus non si deve di certo nascondere in queste situazioni. Abbiamo raggiunto  la finale di Champions due volte negli ultimi tre anni, quindi non ci dobbiamo nascondere"

La mentalità del difensore bianconero è in sintonia con lo stile Juventus. Si scende in campo per vincere senza se e senza ma e la determinazione sembra una delle sue migliori qualità.