Juventus, Allegri pensa alla Samp: Benatia dal primo minuto?

Il tecnico bianconero tira le somme dopo la pausa nazionali ed il marocchino è tra i più in forma. Probabile per lui una maglia da titolare.

Juventus, Allegri pensa alla Samp: Benatia dal primo minuto?
Juventus, Allegri pensa alla Samp: Benatia dal primo minuto? | Twitter Le360

Si avvicina a grandi passi il ritorno della Serie A e la Juventus deve pensare al piano per espugnare Marassi per la seconda volta in stagione. Dopo la vittoria contro il Genoa, infatti, la squadra bianconera tornerà nella città ligure per sfidare la Sampdoria, rivelazione di questo campionato e vero schiacciasassi tra le mura amiche del Ferraris. 

Massimiliano Allegri ha ritrovato tutti i giocatori partiti con le nazionali, anche se come sempre deve registrare l'infortunio di uno di essi e questa volta tocca a Juan Cuadrado, in dubbio per la trasferta di domenica. Per un giocatore perso, ce ne è uno ritrovato: Mehdi Benatia. Il difensore marocchino era partito per unirsi alla sua nazionale con qualche acciacco e senza giocare un match dallo scorso 18 Ottobre, ma ora sembra essere rinato. Nel match contro la Costa d'Avorio, che ha regalato al Marocco la qualificazione al Mondiale di Russia 2018, ha anche segnato il gol vittoria, un'iniezione di fiducia non indifferente e che lo ha fatto tornare a Vinovo carico come una molla. L'ex centrale di Roma e Bayern sta quindi scalando le gerarchie nella mente di Allegri e per la partita di domenica contro la Sampdoria potrebbe ritrovare una maglia da titolare. E' ancora da decidere chi tra Giorgio Chiellini e Daniele Rugani lascerà il posto a Benatia: il toscano è reduce dai 180 minuti contro la Svezia, ma appare insostituibile per la solidità difensiva della Juventus, mentre Rugani è certamente più fresco e riposato. 

Per quanto riguarda la mediana Pjanic appare recuperato, ma Allegri potrebbe decidere di risparmiarlo in vista del Barcellona schierando quindi Sami Khedira e Claudio Marchisio nel mezzo del campo. In avanti abbiamo detto dell'assenza di Juan Cuadrado ed il suo posto sarà conteso tra i due nuovi arrivati, Douglas Costa e Federico Bernardeschi. Il brasiliano parte in vantaggio, sia per le prestazioni offerte, sia per i mancati viaggi internazionali dovuti alla nazionale. In caso Costa vincesse il ballottaggio sarà impiegato sulla fascia di sinistra, spostando Mario Mandzukic a destra e con al centro, come sempre, Paulo Dybala. Inamovibile anche Gonzalo Higuain, pronto a riprendere da dove aveva lasciato con il Benevento: dal gol.