Terminata Sampdoria - Juventus, LIVE Serie A 2017/18 (3-2): Decide Ferrari, rimonta fallita!

Diretta scritta live ed online di Sampdoria-Juventus, match valido per la tredicesima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017/18. Segui la diretta scritta live ed online di Sampdoria-Juventus, match valido per la tredicesima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017/18, su VAVEL Italia: Allegri vuole continuare l'inseguimento al Napoli nella seconda trasferta stagionale a Marassi. Si comincia alle ore 15:00.

Terminata Sampdoria - Juventus, LIVE Serie A 2017/18 (3-2): Decide Ferrari, rimonta fallita!
Sampdoria
3 2
Juventus
Sampdoria: (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto (min. 74 Verre), Torreira, Praet (min. 28 Linetty); Ramirez; Duvàn Zapata, Quagliarella (min. 84 Caprari). All. Giampaolo
Juventus: (4-2-3-1): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic (min. 80 Matuidi); Cuadrado (min. 72 Douglas Costa), Bernardeschi (min. 62 Dybala), Mandzukic; Higuain. All. Allegri
SCORE: 1-0, min. 52, Duvàn Zapata. 2-0, min. 71, Torreira. 3-0, min. 79, Ferrari. 3-1, min. 90 + 1, Higuain. 3-2, min. 90 + 4, Dybala.
ARBITRO: Marco Guida (sez. di Torre Annunziata). Ammoniti: Bernardeschi (min. 14), Quagliarella (min. 55), Rugani (min. 59), Khedira (min. 63), Linetty (min. 75).
NOTE: Tredicesima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018: in campo allo Stadio Marassi c'è Sampdoria-Juventus. Si comincia alle ore 15:00.

17.02 - Direi che è tutto. E allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Juventus batte Sampdoria per 3-2!

17.00 - Tutto nel secondo tempo. 0-0 il parziale del primo, 3-2 il finale: il calcio è uno sport stranissimo, quello in cui la Juventus crea svariate occasioni per passare in vantaggio e poi, su tre situazioni di gioco diversissime fra loro, subisce tre gol dalla Sampdoria e si trova al centro di un disastro. La dea bendata ha restituito qualcosa nel finale a Madama, di dovere, ed il parziale si è ammorbidito finchè la rimonta impossibile, attuata nel recupero, non stava per diventare reale. Un'impresa dei blucerchiati, che continuano a correre in classifica; per i torinesi c'è tanto da migliorare, ancora.

16.56 - E' FINITA! Sampdoria batte Juventus per 3-2!

90' + 6' - Lancio per Higuain, pescato in fuorigioco per questione di centimetri. Adesso c'è tensione.

90' + 5' - 100 secondi da adesso, ha così detto l'arbitro. Recupero prolungato: vediamo cosa succede.

90' + 4' - DYBALAAAAAAA! 3-2! Partita riaperta! Tipica azione del numero 10 torinese, che rientra sul sinistro dalla destra dopo il passaggio di Costa e calcia sul primo palo, dove Viviano non può nulla! 3-2!

90' + 3' - CAPRARI! C'è ancora Szczesny a respingere l'azione dell'italiano dalla sinistra, che dopo una serie di dribbling calcia potente ma trova il portiere polacco!

90' + 2' - Ora preferiscono tenerla alla bandierina quelli del Doria.

90' + 1' - Ramirez allontana il pallone e viene ammonito. Possibilità di accorciare per Higuain, che tirerà il penalty. Gol! Higuain fa 3-1 spiazzando Viviano!

90' - Cinque i minuti di recupero, cross di Asamoah controllato da Strinic. RIGORE PER LA JUVENTUS! Fallo di Strinic su Douglas Costa, che subisce un calcione dopo il controllo di prima!

88' - Matuidi costretto al fallo dopo un errore in gestione della palla.

87' - Caprari sceglie di tenere la palla alla bandierina.

86' - Addirittura gli olé di Marassi nell'azione prolungata in possesso dei genovesi.

85' - Strinic anticipa Dybala sul tentativo di rinvio lungo di Szczesny, che ha disinnescato questo cross da corner.

84' - Caprari fa il suo ingresso in campo, fuori un grandioso Quagliarella.

83' - DOUGLAS COSTA! GRANDIOSO VIVIANO! Troppo spazio per il brasiliano che duetta con Dybala, salta tutti e tira dalla sinistra dell'area, trovando una respinta di Viviano col piede!

82' - Dybala tira dai 22 metri, trovando addirittura il muro involontario di Mandzukic.

81' - Risultato anche pesante, ma comunque la verità è unica: i blucerchiati meritano. Qui ottengono un altro calcio da fermo. Entra Matuidi al posto di Pjanic.

79' - IN-CRE-DI-BI-LE! 3-0! FERRARI! Pallone sul secondo palo, tutti i bianconeri protestano per la posizione di Quagliarella, che nel frattempo contro-crossa e mette il pallone per il tris di Ferrari!

78' - Ramirez molto bene in dribbling, poi Torreira ottiene una preziosa punizione.

77' - Grande stacco di Bereszynski sul pallone morbido di Douglas Costa.

76' - Dybala tira, la palla termina larga oltre il bersaglio.

75' - Adesso è una bolgia Marassi. Dybala ottiene però una punizione all'altezza dei 25-30 metri sul centro-destra, fallo di Linetty abbastanza netto.

74' - E' pronto anche Verre, che rileverà Barreto.

72' - E' entrato Douglas Costa al posto di Cuadrado.

71' - Mandzukic commette fallo su Ramirez nella propria metà campo. GOOOOOOOOOOOOOL! TORREIRA! 2-0! Gastòn Ramirez gestisce la sfera al limite, appoggio per l'uruguaiano che d'interno collo la infila nell'angolo con un tiro tanto potente quanto preciso! 2-0!

70' - Contropiede tre-contro-uno guidato da Higuain e Cuadrado, col Pipita che sceglie il dribbling su Strinic e poi il suggerimento troppo lungo per il compagno colombiano, che non può tirare in porta e cerca un cross, troppo tardi, quando Viviano può bloccare.

69' - Buona giocata di Duvàn Zapata in velocità, il colombiano ottiene un corner.

68' - Quagliarella ottiene un prezioso calcio di punizione.

67' - Dybala cerca un guizzo in palleggio su Ferrari, Silvestre chiude in area.

66' - ALTRA CHANCE PER KHEDIRA! Cross sul secondo palo per Mandzukic, che troppo lontano dalla porta trova la sponda per il tedesco, il quale trova l'eroico tuffo di Viviano, che col pugno dice di no!

65' - Khedira cerca un arpione straordinario su un cross di Asamoah dalla trequarti, ma trova solo un rinvio per Viviano.

64' - Nell'occasione ha dovuto spendere il fallo tattico Khedira, per evitare il contropiede. Dybala poi ha ottenuto anche lui una punizione.

63' - MISCHIONE IN AREA, SI SALVA LA SAMP! Lichtsteiner entra in area sul grande tacco di Cuadrado, Higuain buca, Mandzukic sul secondo palo non riesce a tirare ma appoggia dietro per Dybala, che viene murato, così come Pjanic in scivolata su una conclusione seguente! Eroici Silvestre e Ferrari.

62' - Fuori Bernardeschi, sfortunato in tante circostanze ma comunque sufficiente. Dentro Dybala al suo posto.

61' - Momento di fiducia per i padroni di casa, che col loro possesso gestiscono le energie anche attaccando.

60' - Cambio di gioco di Higuain sbagliato, un regalo a Strinic.

59' - Bernardeschi punta Ferrari dalla destra, va sul sinistro e cerca di rifinire ma trova una chiusura puntuale. Duvàn Zapata, sul contropiede, viene fermato da Rugani con un fallo tattico che vale il giallo all'ex Empoli.

58' - Bereszynski ferma Asamoah di fisico, la specialità della casa.

57' - Gioco fermo. Nel corpo a corpo Szczesny ha subito una botta da Asamoah, che cercava di chiudere l'attaccante avversario.

56' - Se la cava in qualche modo sul bel cross del bosniaco la difesa avversaria. STREPITOSO SZCZESNY! Grandissimo contropiede guidato da Quagliarella, che corre per 30 metri sulla respinta e poi premia il taglio di Duvàn Zapata, fermato a tu-per-tu dal portiere polacco con un magistrale intervento sul pallonetto tentato dal sudamericano!

55' - Si appresta a crossare il pallone dentro Pjanic, dopo un fallo inutile di Quagliarella su Mandzukic sulla corsia di sinistra.

54' - Ferrari legge bene la situazione e appoggia a Viviano, che lancia lungo per Linetty, autore però di un fallo nel duello aereo.

53' - Situazione ora chiaramente complicata per gli ospiti, puniti alla prima vera occasione concessa.

52' - GOOOOOOOOOOOOOOL! DUVAN ZAPATA! 1-0! Quagliarella mette un cross col sinistro, deviazione di Bernardeschi e sul campanile, sul secondo palo, il colombiano di testa prevale su Lichtsteiner e batte Szczesny! 1-0!

51' - Gran giocata di Khedira, che sulla sinistra va via in dribbling e mette a rimorchio per Higuain sulla lunetta, che trova una conclusione deviata che vale un altro calcio d'angolo. RUGANI! Alto di poco il colpo di testa dell'italiano, che era solissimo!

50' - Chiellini lancia lungo, Bereszynski di testa cerca Viviano il quale innesca Zapata, ma in posizione di fuorigioco. Intervento falloso ai danni di Bernardeschi a centrocampo.

49' - Bernardeschi contrasta prima e rimpalla poi i tentativi di ripartenza avversaria. Poco dopo, lo stesso italiano calcia da fuori ma strozza troppo il sinistro.

48' - Cuadrado porta a casa di mestiere un corner su Strinic.

47' - Si rialza ora il paraguaiano ex Palermo, punizione battuta da Silvestre. Pjanic contende una palla proprio al centrocampista prima a terra, avendo la peggio in contrasto.

46' - Bernardeschi giù, tutto regolare per l'arbitro. Fallo invece di Asamoah su Barreto per un intervento irruento cercando un anticipo del ghanese.

16.05 - Si riparte! Muove la sfera la Juventus.

16.04 - Squadre nuovamente in campo. Nessun cambio.

15.55 - Braccia attaccate al corpo per Linetty, l'autore di questo presunto fallo di mano per cui la Juventus potrebbe reclamare in chiusura di un primo tempo in cui a dire il vero i bianconeri hanno fatto di più, ma non abbastanza per ottenere il vantaggio su una ben organizzata Sampdoria. Qualche buco di troppo per i blucerchiati, che devono reagire nella ripresa se non vogliono rischiare grosso; da migliorare la fase di rifinitura - forse con l'ingresso di Dybala - per gli juventini. Vedremo cosa succederà, dopo un piccolo break: ci vediamo dopo!

15.49 - Si conclude il primo tempo. Polemiche per un presunto fallo di mano su cross di Cuadrado, ma non c'è nulla.

45' + 2' - Bernardeschi viene tirato giù da Linetty ed ottiene un calcio di punizione.

45' + 1' - Due i minuti di recupero. Khedira fa spaventare i tifosi di casa col tiro di controbalzo quasi dal vertice sinistro dell'area di rigore sulla sponda di Mandzukic, ma la botta termina alta.

45' - Strinic supera Cuadrado e crossa, Chiellini respinge, palla che sfila in fallo laterale dopo la pressione attuata da Duvàn Zapata.

44' - Pjanic si distrae e perde un pallone velenosissimo sulla pressione di Linetty, che però cerca troppo di fretta Quagliarella e non ottiene nulla.

43' - Ramirez commette fallo su Lichtsteiner in un duello aereo sulla respinta di un cross.

42' - Non si chiude il triangolo fra Cuadrado ed Higuain, Viviano può rinviare dopo la chiusura.

41' - Tutto bene per il sudamericano, il gioco riprende e l'azione sulla destra, molto diretta, del Doria si conclude con un cross pessimo.

40' - Torreira a terra dopo un pestone, altro intervento dei medici locali.

39' - Higuain allarga per Bernardeschi, il quale va sul fondo destro del campo e crossa col piede che non è il suo preferito: pallone anticipato molto bene dove c'era Pjanic, in agguato, sul primo palo.

38' - Solito possesso della squadra visitante, che fatica un po' a trovare sbocchi in alcune fasi.

37' - Bernardeschi si accende ancora, tentando un buon suggerimento in controtempo per Higuain, che dal limite controlla e tenta un tiro murato bene da un solido Ferrari.

36' - Ora apre bene per Bereszynski l'uruguaiano mediano, ma il polacco sbaglia il cross.

35' - Bel tunnel di Bernardeschi su Strinic, poi c'è un fallo di Torreira su Cuadrado attorno al centrocampo.

34' - Sempre paziente lo sviluppo della manovra torinese.

33' - Khedira copre e concede un corner agli avversari. Blocca Szczesny sul cross di Ramirez.

32' - CHE OCCASIONE PER CUADRADO! Incredibile parata di Viviano, non segnalata dall'arbitro, sul colombiano che era defilato dalla destra e tutto solo con tre compagni in mezzo, ma ha scelto la botta verso il secondo palo che clamorosamente non si è trasformata in gol!

31' - Verticalizzazione buona di Pjanic per Higuain, che cerca di allargare verso Cuadrado ma trova Strinic. Duvàn Zapata, sul seguente rinvio di Viviano, ottiene un fallo per spinta di Lichtsteiner.

30' - Forse si accende la partita: subito ribaltamento di fronte con accelerazione di Higuain e pallone allargato per Cuadrado. Il cross del colombiano è alla ricerca di Mandzukic, la cui rovesciata viene però murata sul più bello.

29' - Forse prima vera transizione interessante degli ospitanti, che con una palla scodellata di Ramirez trovano la sponda di Duvàn sul secondo palo e il buco di Barreto a centro-area: nulla di fatto.

28' - Nulla da fare per il povero Praet: il belga viene ora sostituito da Linetty.

27' - Higuain segna dopo un grande lancio di Lichtsteiner che lo aveva mandato direttamente in porta: l'assistente ha decretato fuorigioco, la VAR conferma questa decisione.

26' - Si riparte: Praet non è stato ancora sostituito, si riscalda Linetty ma il belga, zoppicante, ci prova. Anche Bernardeschi regolarmente in campo.

25' - Gioco ancora fermo: Linetty a breve entrerà dentro. Cure mediche pure per Bernardeschi, che si fa fasciare un polso dopo una caduta precedente ma è in grado di proseguire.

24' - Pallone messo fuori volontariamente dai compagni di Praet, che dopo lo scontro con Lichtsteiner di cui sotto non riesce più a continuare.

23' - Strinic batte un fallo laterale ed inizia la solita tela molto fitta ma poco efficace, finora, dei suoi.

22' - Transizione ancora una volta lenta dei genovesi, che stanno facendo fatica a trovare dei riferimenti offensivi.

21' - Errore in appoggio di Cuadrado, che voleva premiare la salita di Lichtsteiner ma ha regalato la sfera agli avversari.

20' - Prima conclusione di giornata per i suoi di Quagliarella, che al volo da vicino al dischetto anticipa Rugani con una soluzione al volo la quale termina però larga oltre il bersaglio.

19' - Palla lunga per Bernardeschi, che si sta defilando spesso sulla destra: qui va via con un numero e gravita attorno al limite, per poi cercare un pallone scodellato per Higuain, che viene anticipato.

18' - Chiellini per Asamoah, Asamoah per Chiellini: non ci sono spazi per i campioni d'Italia.

17' - Higuain innesca Cuadrado in velocità, ma con un filtrante un po' tardivo: il colombiano è stato pescato in off-side. Si riparte con una punizione.

16' - Asamoah accompagna il pallone in fallo di fondo, dopo un suggerimento troppo lungo di Bereszynski.

15' - Il gioco ora riparte: l'arbitro ha scelto di ammonire il numero 33 juventino per l'eccessiva foga. Altra bella botta di Lichtsteiner a Praet in una zona inutile, per l'arbitro non è nemmeno fallo.

14' - Contatto duro fra Bernardeschi e Strinic a centrocampo, ginocchio contro ginocchio probabilmente: giù entrambi i giocatori, che sono però in grado di proseguire.

13' - Viviano rinvia adesso dopo un tentativo di schema, con grande pallone di Pjanic sulla lunetta, dove Cuadrado ha cercato una spettacolare sforbiciata volante ma ha trovato una conclusione troppo alta.

12' - Higuain imbeccato ancora dai 16 metri a centro area: conclusione deviata a giro, pallone che viene lasciato sfilare da Mandzukic in calcio d'angolo.

11' - Cuadrado difende il pallone e Strinic, in pressione, commette un'infrazione. Punizione.

10' - Può adesso lanciare Torreira, che trova Quagliarella fuori area a fondo campo sulla destra: il cross dell'ex di giornata finisce però per diventare un rinvio per Szczesny.

9' - Lichtsteiner chiude insieme a Rugani questo cross verso Duvàn Zapata. Possesso palla tranquillo e pulito dei bianconeri, che cambiano tante volte il fronte d'offesa in attesa del momento giusto.

8' - Duro Bernardeschi su Torreira in scivolata: intervento al limite, probabilmente si trattava di un fallo, non secondo l'arbitro. Fallo laterale e un po' di sofferenza per l'uruguagio.

7' - Higuain cambia gioco perfettamente a 50 metri per Mandzukic, che controlla bene e rientra sul destro al limite con una tipica azione da ala: la sua conclusione viene bloccata senza patemi da Viviano.

6' - Khedira si inserisce senza palla, Asamoah preferisce dargli la palla sui piedi: il tedesco finisce in fuorigioco e non fa in tempo a rientrare, calcio di punizione.

5' - Dopo un errore di Praet ancora pericoloso Bernardeschi, che dribbla vicino alla lunetta e prova a servire Mandzukic, fermato in qualche modo. Sbaglia anche Pjanic, poco dopo, in cabina di regia: l'azione di Zapata viene però stroncata da Rugani.

4' - Chiellini accorcia su Quagliarella, cercando l'anticipo e trovando un fallo: punizione per Torreira, che ora imposta l'azione.

3' - Sul tentativo di contropiede buon recupero di Bernardeschi.

2' - HIGUAIN! DI POCO! Pallone girato verso Viviano, che rinvia male e lungo sul petto di Rugani: palla per Bernardeschi che dalla trequarti innesca Higuain, il quale sul centro-destra dell'area cerca il tiro, tutto solo davanti al portiere, ma viene fermato in corner!

1' - Torreira si mangia Bernardeschi, che ha cercato di stoppare un pallone. Aggressività dei padroni di casa in questo frangente.

15.01 - Si parte! Primo pallone mosso dalla Sampdoria.

14.57 - Squadre in campo!

14.50 - Adesso manca davvero poco: ecco alcuni altri scatti al riscaldamento. Tra poco inizierà Sampdoria-Juventus: non mancate!

14.40 - Riscaldamento iniziato a Marassi, ormai da alcuni minuti. Belli gli applausi della tribuna dei tifosi di casa per Buffon.

14.30 - Barreto vince il ballottaggio con Linetty nei liguri; dall'altro lato nessun riposo per Pjanic e Cuadrado, confermato Asamoah sulla sinistra.

14.20 - La risposta della Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Bernardeschi, Mandzukic; Higuain. All. Allegri

14.10 - La formazione ufficiale della Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Duvàn Zapata, Quagliarella. All. Giampaolo

14.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali della gara.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Sampdoria-Juventus, match valido per la 13esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 15:00 - verrà fischiato dall'arbitro Marco Guida.

Diretta Sampdoria-Juventus

QUI SAMPDORIA

I blucerchiati si sono affermati come vera sorpresa di quest'avvio di campionato, in cui hanno steccato di fatto solo nella partita contro l'Inter. La vittoria nel derby della Lanterna ha però sicuramente portato nuova linfa per la squadra ligure, che ora si accinge ad affrontare uno scontro durissimo.

L'ha detto anche mister Giampaolo: "Serve la partita della vita" per battere Madama. La vittoria finale, oggi, non può sicuramente essere considerata un obiettivo irrinunciabile: la gara potrà allora fare da test per quelle che sono le ambizioni europee dei genovesi, a cui la classifica per ora in tal senso sorride.

Col piazzamento attuale, al sesto posto, il Doria sarebbe infatti in Europa League. Buone notizie arrivano anche dall'infermeria: nessun indisponibile per il confronto di oggi (nemmeno per squalifica), visto che l'unico infortunato, Viviano, è tornato regolarmente a disposizione di recente.

Il portiere italiano dovrebbe porsi alla base del 4-3-1-2 di Marco Giampaolo, difeso da Bereszynski (o Sala), Silvestre, Ferrari e Strinic. A centrocampo ballottaggio fra Linetty (favorito) e Barreto per il posto al fianco del gioiellino Torreira e di Praet, mentre sulla trequarti agisce Ramirez. Quagliarella a far coppia con Duvàn Zapata in attacco.

Live Sampdoria-Juventus

QUI JUVENTUS

I bianconeri sono invece reduci dalla forse troppo sofferta vittoria col Benevento - perlomeno in relazione alle aspettative - e si trovano a fare i conti anche con l'impegno di Champions League da disputarsi mercoledì prossimo, quando se la vedranno in casa contro il Barcellona in un match decisivo.

Le scelte di formazione di Allegri saranno perciò oculate. In conferenza stampa il tecnico ha dato delle indicazioni in tal senso, ma i dubbi restano tanti e legati in particolare alla condizione di alcuni titolari, su tutti Pjanic e soprattutto Juan Cuadrado, che ha avuto un problema muscolare con la sua Nazionale.

Se per il bosniaco però possiamo dire che si va sempre più verso un'esclusione cautelare, per il colombiano dobbiamo aspettare per saperne di più: pronti a subentrare ci sono Douglas Costa e Bernardeschi. Out resta invece Pjaca, recuperato ma ancora mai visto Howedes (intervistato in settimana).

Max Allegri dovrebbe confermare il suo 4-2-3-1 con Szczesny in porta e davanti a lui Lichtsteiner, Rugani (o Benatia), Chiellini ed Asamoah (al momento favorito su Alex Sandro). Nonostante la sua importanza sembra che si rinuncerà a Pjanic, con Khedira e Marchisio che dovrebbero assumere le redini della mediana, con Douglas Costa, Bernardeschi e Mandzukic a muoversi alle spalle di Higuain: in questo caso, si tratterebbe di turnover anche per Dybala.

Diretta live Sampdoria-Juventus

PRECEDENTI E CURIOSITA'

Senza scendere più di tanto nel dettaglio dei precedenti, sappiate che la Vecchia Signora non perde contro i blucerchiati dal 18 maggio 2013, quando perse per 3-2. In quell'occasione Fabio Quagliarella segnò proprio per i bianconeri, per cui in totale ha collezionato 102 presenze e 30 reti. A differenza dell'attaccante campano non sarà invece della partita Rodrigo Bentancur, escluso dai convocati per un permesso speciale concessogli dal suo tecnico dopo gli impegni con la Nazionale.