Serie A, Sampdoria - Juventus: una grande sfida

La Juventus parte in direzione Marassi, Genova, per la sfida contro la Sampdoria.

Serie A, Sampdoria - Juventus: una grande sfida
Juventus Twitter

La posta in gioco è pesante - specie per gli ospiti - le aspettative sono tante. Ma cosa possiamo sapere sulla partita tra Sampdoria e Juventus? Le due squadre sono sicuramente di alto livello. I padroni di casa faranno affidamento sulla grande coppia d'attacco Quagliarella-Zapata. L'attaccante napoletano in passato ha vestito la maglia della Juventus, è un ex atteso. Di contro, a Torino i talenti non mancano, il più conosciuto è sicuramente Paulo Dybala - la Joya - che quest'anno sta regalando perle a getto continuo, ma è in un periodo di leggera flessione. 

I blucerchiati hanno una squadra ben costruita da mister Giampaolo che ha già messo in difficoltà diversi team. I fatti parlano chiaro: sesta posizione con una partita in meno e 23 punti. L'attacco però non vanta solamente Quagliarella e Zapata ma conta anche Gianluca Caprari, gioiellino che quest'anno potrà consacrarsi una volta per tutte. La formazione non dovrebbe essere mutata rispetto all'undici ammirato nel derby: spazio a Berezynski e Ferrari sulle fasce mentre è ballottaggio Rodriguez-Caprari. Giampaolo sa bene di non trovarsi davanti ad avversari facili da battere ma la sua Sampdoria ci ha resi già partecipi di grandi partite contro grandi squadre.  

La Juventus invece è in trasferta, il pubblico di Marassi potrebbe essere l'arma in più per destabilizzare la squadra di mister Max Allegri che sembra essere piuttosto sicuro di sé in vista del match. Occhio alla possibile assenza di Dybala. Il quartetto offensivo dovrà reinventarsi: Bernardeschi al posto dell'attaccante argentino, l'azzurro si porrà dietro Higuain unica punta. Esterno sinistro Mario Mandzukic mentre Douglas Costa dominerà la fascia destra. In difesa nessun cambiamento particolare. 

Due squadre che hanno elementi in rosa capaci di creare una partita più che avvincente ma la posta in palio è parecchio consistente. Aspettando l'Inter, la Juve - ottenendo un'eventuale vittoria - si posizionerebbe a meno 1 dal Napoli. D'altro canto la Sampdoria deve ringraziare il fato per il 2 - 1 della Roma sulla Lazio nel derby. Se i blucerchiati ottenessero i tre punti contro i bianconeri, salirebbero a quota 26, a meno due dalla Lazio. I doriani sono un osso duro, hanno una delle migliori difese della nostra Serie A, con una media di un goal subito a partita. Insomma Higuain e company avranno filo da torcere ma ci sono sicuramente tutti i pretesti per una grande partita di calcio.