Juventus - Inter: precedenti e curiosità

Qualche statistica per introdurre il big match di questo sabato.

Juventus - Inter: precedenti e curiosità
La Juventus festeggia per la vittoria ottenuta l'anno scorso / Juventus Twitter

Sabato all'Allianz Stadium la Juventus ospiterà l'Inter, capolista di questa Serie A. Dopo aver archiviato la pratica Napoli, i bianconeri dovranno disputare una partita particolarmente sentita. Infatti, la sfida tra queste due squadre non è un semplice match di routine, bensì è considerata da molti il vero e proprio derby d'Italia. Le due compagini non sono mai state in ottimi rapporti e per capire ciò andiamo a vedere i precedenti.

Per ritrovare l'ultima partita a Torino tra bianconeri e neroazzurri bisogna risalire al 5 Febbraio scorso. Juan Cuadrado segna al 45esimo del primo tempo il goal vittoria che conferisce ai bianconeri i 3 punti. La gara non è esente da particolari tensioni. Gli ammoniti non sono pochi e Ivan Perisic si fa persino espellere a fine partita. Fino ad ora si sono giocate ben 232 gare tra le due squadre, e i veleni ci sono sempre stati: nel 1961 l'Inter vince una sfida contro la Juventus a tavolino, dopo il rinvio del match. La Figc - presieduta da Umberto Agnelli - e la Caf ordinano la ripetizione. Il re-match vede i bianconeri vittoriosi per 9 reti a 1, con Moratti che mette in campo la primavera. 

L'apice dell'astio nel 1998, precisamente il 26 aprile. Juventus e Inter si giocano lo scudetto. Goal di Del Piero ma Iuliano stende Ronaldo in area di rigore. L'arbitro lascia correre e grazia la Juventus. Nel 2002 sono i tifosi bianconeri a reclamare un accaduto: Vieri segna il goal decisivo al 95esimo a seguito di un fallo da parte di Toldo su Buffon. Gli episodi continuano con Calciopoli ma gli anni passano e arriva l'era del Triplete. Mourinho se la prende con Saccani dopo un Juve-Inter con il goal del 2-1 di Melo in fuorigioco, insulti razzisti a Balotelli e un turno a porte chiuse. De Boer regala poi un sorriso ai tifosi neroazzurri: 2-1 - lo scorso anno - a San Siro con Icardi e Perisic. Insomma Juventus - Inter è sempre stata una partita tra due grandi rivali. Nonostante ciò, spesso è stata oggetto di grandi emozioni.

Questa è anche la sfida tra Higuain e Icardi. L'ex Napoli ha militato nella cantera del Real Madrid contrariamente all'ex giocatore della Sampdoria che ha iniziato nel mondo del calcio all'interno del settore giovanile del Barcellona. Mauro Icardi inoltre è la bestia nera della Juventus. Contro i bianconeri ha totalizzato 7 goal in 8 partite, media dunque di un goal a partita e attualmente è in testa alla classifica capocannonieri della Serie A a quota 16 reti.