Diretta Lazio - Empoli in il risultato della partita di Serie A (4-0)

Diretta Lazio - Empoli in il risultato della partita di Serie A (4-0)
LAZIO
4 0
EMPOLI
LAZIO: LAZIO: (4-2-3-1): BERISHA; CAVANDA, DE VRIJ (NOVARETTI 40'), CANA, LULIC; BIGLIA, PAROLO (CATALDI 78'); CANDREVA, MAURI, FELIPE ANDERSON; KLOSE (CIANI 60'). ALL. S.PIOLI
EMPOLI: EMPOLI: (4-3-1-2): SEPE; HYSAJ, TONELLI, RUGANI, MARIO RUI; VECINO (SIGNORELLI 56'), VALDIFIORI, CROCE (ZELINSKI 46'); SAPONARA; PUCCIARELLI, MACCARONE. ALL. M.SARRI
SCORE: 4-0 MAURI 4', KLOSE 31', CANDREVA 44', F.ANDERSON 53'.
ARBITRO: ARBITRO: SEBASTIANO PERUZZO. AMMONISCE: KLOSE, CANA, CAVANDA (L). ESPELLE: NOVARETTI (L).
NOTE: PARTITA VALIDA PER LA 30^ GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A. SI GIOCA ALLO STADIO OLIMPICO DI ROMA. CALCIO D'INIZIO ALLE ORE 15.00

Da Alessandro Cicchitti è tutto per questo pomeriggio. A risentirci con il meglio della SerieA e del grande calcio su VAVEL Italia.

17.15 Magari Pioli starà pensando anche di fare il Blitz a Torino per eguagliare il record di sempre dei biancocelesti che risale ai tempi di Eriksson. Sì, perchè per una Lazio così nulla è impossibile.

17.10 Il pareggio della Roma ha permesso alla Lazio di completare il sorpasso in un pomeriggio quasi perfetto, se non fosse per il ko di De Vrij che verrà valutato nelle prossime ore. Ora la Lazio affronterà la Juve a Torino per giocarsi la sfida a viso aperto cercando di mantenere il secondo posto dagli attacchi delle avversarie. 

17.05 L'Empoli nonostante il brutto ko resta a +11 dal terz'ultimo posto occupato dal Cesena, a sole 8 giornate dal termine del campionato. 

17.00 Grande prestazione della Lazio strepitosa oggi, come negli ultimi due mesi. Una cavalcata incredibile che sembra non fermarsi più per gli uomini di Pioli giunti all'ottava vittoria consecutiva. Eguagliata la Lazio di Delio Rossi.

93' Finisce qui! Triplice fischio all'olimpico! 4-0 per i padroni di casa che volano al secondo posto in classifica. I gol di Mauri, Klose e Candreva nel primo tempo, di Felipe Andreson nella ripresa.

92' Lulic avvicina il gol del 5-0, ma la sua conclusione ravvicinata termina alta sulla traversa.

90' Concessi 3 minuti di recupero dall'arbitro Peruzzo.

87' Gran cuore per l'Empoli che in questi minuti finali sta cercando almeno il gol dell'orgoglio. Prima Maccarone poi Zelinski ci hanno provato, ma Berisha e un po di imprecisione non hanno permesso la marcatura alla squadra di Sarri.

Questo invece, il gol che ha aperto le danze nel pomeriggio dell'olimpico. Gol firmato dal capitano, Stefano Mauri!

Intanto ecco che vi riproponiamo il gol di Miroslav Klose. Rapace in area di rigore, perfetto, il suo colpo di testa.

81' Ancora una grande parata per Berisha perfetto nel deviare il pallone in angolo.

80' Ammonito Cavanda che era diffidato. Salterà Juve-Lazio.

78' Pronto ad entrare il giovane Cataldi per Parolo rimasto infortunato al costato dopo uno scontro di gioco.

75' Ammonito Cana nella Lazio.

72' Nulla di fatto per l'Empoli dopo un calcio d'angolo battuto in malo modo.

69' Grande intervento di Berisha, che con il piede salva tutto sulla conclusione ravvicinata di Saponara.

67' Nonostante l'uomo in meno la Lazio continua a dominare il match in lungo e in largo. Davvero una forma straripante per gli uomini di Pioli sempre più vicini all'ottava vittoria consecutiva.

63' Appena dopo il gol del 4-0 Maccarone ha avuto una grande occasione per accorciare le distanze direttamente da calcio di punizione, ma Berisha è riuscito a respingere il bolide di Big Mac.

61' Nel frattempo, girandola di cambi da entrambe le parti: dentro Signorelli per Vecino nell'Empoli e Ciani per Klose nella Lazio.

60' Davvero sciocco Novaretti, che ha commesso due falli a metà campo nel giro di pochi minuti, rimediando due gialli che sono costati l'espulsione.  

57' Espulso Novaretti! Doppio giallo per lui.

53' Grandissima azione di Klose, che recupera un pallone alla distratta retroguardia empolese. Il tedesco entra in area, sterza, poi serve Felipe Andreson che a rimorchio calcia, ma addosso a Sepe, che però nulla può sul tap-in sempre del numero 7 brasiliano. 4-0

52' GOOL! FELIPE ANDRESON! 4-0

50' Nel frattempo, botta in testa per Biglia, che resta momentaneamente a terra. 

Questa, intanto è la magia di Candreva che ha chiuso il match sul 3-0. Sassata dai 30 metri sotto l'incrocio!

46' Subito un'ammonizione ai danni di Nivaretti, entrato nel primo tempo al posto di dell'infortunato De Vrij.

46' Iniziata la ripresa tra Lazio ed Empoli

16.06 Cambio all'Intervallo nell'Empoli: Fuori Croce, dentro Zelienski.

16.05 Sta per ricominciare il secondo tempo tra Lazio ed Empoli, live ed in diretta dallo stadio Olimpico di Roma. Grande prestazione della Lazio che ha chiuso sul 3-0 il primo tempo. Fantastico il gol del 3-0 di Antonio Candreva.

Le parole di Stefano Mauri intervistato a bordo campo dopo il primo tempo che ha visto la Lazio dominare 3-0 l'Empoli: "Sembra strano perchè stiamo facendo molta fatica. Fa parecchio caldo e l'Empoli è brava nel possesso palla però abbiamo avuto quattro occasioni e fatto tre gol. Siamo stati bravi e cinici ma non dobbiamo pensare che la partita sia finita".

48' Termina qui il primo tempo tra Lazio ed Empoli. Risultato rotondo: 3-0 per i biancocelesti. I gol di Mauri, Klose e Candreva.

45' Concessi tre minuti di recupero dall'arbitro Peruzzo.

45' Gol annullato a Mauri per una evidente posizione di fuorigioco.

44' Gol strepitoso di Candreva che dai trenta metri non ci pensa su e lasci partire una sveltola col destro che si insacca sotto l'incrocio dei pali. Gol bellissimo, settimo in campionato per Candreva.

GOOL! 3-0 GRANDISSIMO GOL DI CANDREVA!

40' Non c'è la fa De Vrij che esce tra gli applausi della Curva Nord dell'Olimpico. Al suo posto entra Novaretti.

39' Problemi per De Vrij e contemporaneamente anche per Vecino ancora fermo a terra. 

37' Brutto scontro in mezzo al campo tra Vecino e Klose: è l'empolese ad avere la peggio.

35' Per il campione del mondo tedesco è il gol numero 10 in questo campionato. 

31' Gol fotocopia a quello di Mauri: Ancora decisivo Cavanda che sulla corsia di destra lascia partire un cross delizioso per Klose perfetto nello stacco di testa. Nulla da fare per Sepe. Raddoppio della Lazio con Miro Klose!

31' GOOL! KLOSE! 2-0 LAZIO!

25' Altro fallo pericoloso, stavolta di Rugani che va allo scontro aereo con Klose. Nessun problema per i due.

23' Brutto fallo di De Vrij in mezzo al campo, non punito con il giallo da Peruzzo. La partita è comunque molto corretta e piacevole.

22' Sepe in uscita, manca clamorosamente il pallone, ma Klose non riesce ad approfittarne.

20' Ora l'Empoli prova a fare possesso palla in modo da riorganizzare le idee dopo una prima parte di tempo molto confusa ed imprecisa.

17' Conclusione di Mario Rui respinta dalla barriera, sulla ribattuta conclusione provata da Valdifiori. Berisha blocca con tranquillità il pallone.

16' Punizione pericolosa in favore dell'Empoli

15' Bella conclusione di Candreva dai venti metri. La palla scende improvvisamente, ma Sepe si fa trovare attento.

12' Fuorigioco di Klose che era stato comunque anticipato dall'intervento di Luigi Sepe. Bello però il cross basso di Lulic intraprendente a sinistra.

11' Prova a farsi vedere l'Empoli ma lo scambio tra Saponara e Pucciarelli è fuori misura. Tutto facile per Berisha.

9' Sta controllando il match la Lazio, che all'improvviso prova ad innescare la velocità di Anderson e Candreva. L'Empoli ha accusato il gol di Mauri, alla nona marcatura in questo campionato.

4' Subito in vantaggio la Lazio con il colpo di testa perfetto di Stefano Mauri. L'azione si sviluppa sulla corsia di destra con Biglia per la corsa di Cavanda, bravissimo nella difesa del pallone e nel cross verso Mauri. Il capitano della Lazio è stato più reattivo della coppia Rugani-Tonelli ed ha insaccato in rete! 1-0 Lazio!

4' GOOL! MAURI! VANTAGGIO LAZIO!

3' Pericoloso l'Empoli su calcio piazzato. Da calcio d'angolo che viene battuto verso Rugani, che però non ha un'impatto felice con il pallone.

2' Intraprendente l'avvio dell'Empoli, che senza nessun timore si fa vedere dalle parti di Berisha, autore di una buona parata su Saponara.

1' Iniziata Lazio - Empoli!

14.59 Quasi tutto pronto dall'Olimpico. Live la diretta testuale della partita Lazio-Empoli valevole per la 30^ giornata di SerieA. Squadre in campo.

14.50 Giocherà invece, senza molte preoccupazioni l'Empoli di Sarri, che sicuramente avrà accolto con piacere la sconfitta interna del Cesena con il Chievo. Sconfitta che lascia invariata la situazione in basso alla classifica, ma con una partita in meno da giocare.

14.50 Solo 10 minuti al calcio d'inizio di Lazio-Empoli, partita importante per la corsa alla Champions e al secondo posto per la lanciatissima Lazio, reduce dall'impresa del San Paolo in coppa Italia.

14.40 Squadre in campo per il riscaldamento. La cornice di pubblico, non è quella delle grandi occasioni, ma sono attese circa 30mila persone oggi all'Olimpico.

14.30 Nella Lazio, fiducia a Berisha, che dovrà sostituire l'infortunato Marchetti tra i pali. Si rivede Lulic tra i titolari, ma giocherà come terzino difensivo, mentre in avanti tutto confermato con Klose che agirà da unica punta.

Lazio:‬ (4-2-3-1): Berisha; Cavanda, de Vrij, Cana, Lulic; Biglia, Parolo; Candreva, Mauri, Felipe Anderson; Klose.

14.30 Ufficiale anche la formazione della Lazio di Stefano Pioli, a caccia dell'ottava vittoria consecutiva in campionato:

14.25 Nell'Empoli recupero importantissimo quello di Tonelli, che rientra al fianco di Rugani dopo l'infortunio muscolare che lo aveva colpito nel match pareggiato 1-1 con il Genoa. 

Empoli‬: (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli

14.20 Ufficiale la formazione che Maurizio Sarri ha scelto di schierare oggi contro i biancocelesti. Ecco gli undici: 

14.10 Ecco lo Stadio Olimpico, che tra poco meno di un'ora ospiterà il match tra Lazio ed Empoli. Molti settori sono ancora vuoti, ma pian piano lo stadio va popolandosi. 

14.00 Benvenuti alla diretta scritta live e di Lazio - Empoli, incontro valido per la 30° giornata della Serie A Tim. La Lazio, seconda a un passo dalla Roma per continuare nella striscia positiva, per rinsaldare una piazza che significa qualificazione alla prossima Champions, l'Empoli per continuare a stupire, anche in un campo che tramanda storia e tradizione, gli ingredienti non mancano, all'Olimpico è partita di livello assoluto. 

L'Empoli vive una situazione di assoluta tranquillità. In classifica, a quota 33, il gruppo di Sarri conta un vantaggio di undici lunghezze sul Cesena, terz'ultimo. A nove giornate dal termine, la permanenza in Serie A è quasi certa. Interessante il prossimo confronto che vede l'Empoli, al Castellani, di fronte a un ritrovato Parma. Il successo dei ducali con la Juve, seguente a quello infrasettimanale con l'Udinese, mette peperoncino all'incontro con gli azzurri. 

Altre ambizioni in casa Lazio. 55 punti, a un'incollatura dalla Roma, a più 6 sul quarto posto della Fiorentina. L'onda cavalcata da Pioli induce a sognare in grande. L'obiettivo, ad oggi, è evitare i preliminari di Champions, chiudendo alle spalle della Juventus. A proposito di Juventus, i bianconeri attendono, sabato prossimo, la Lazio, per una battaglia ad alta quota sul prato dello Stadium. Gara delicata, un antipasto della prossima finale di Coppa Italia, conquistata pochi giorni fa da entrambe le squadre, grazie a due successi esterni, con Fiorentina e Napoli. 

Lazio settebellezze. Sette sono infatti i successi consecutivi della squadra di Pioli. L'ultima sconfitta risale alla terza di ritorno, con la Lazio superata di misura dal Genoa. Da allora 21 punti, con Udinese, Palermo, Sassuolo, Fiorentina, Torino, Verona e a chiudere il cerchio il Cagliari, un'affermazione questa non scintillante, ma significativa per concretezza e capacità di conseguire il massimo con uno sforzo limitato. 

Girone di ritorno soddisfacente anche per l'Empoli. Due sole sconfitte per Sarri, in apertura con l'Udinese e nell'ultimo turno con la Jventus, nel mezzo quattro successi e quattro pareggi. Prima della sconfitta con la Signora, vittoria rotonda con Sassuolo e Parma. Da segnalare anche il risultato di parità conseguito con Milan e Roma, a testimonianza di un'attitudine positiva, di una voglia di interpretare sempre la partita cercando di fare risultato. 

Pioli "Una squadra normale può correre il rischio di non affrontare il prossimo impegno con la giusta concentrazione. Ma io ho un gruppo di grandi professionisti e umili: non stiamo facendo qualcosa di normale, perché siamo una squadra speciale. Stiamo provando grandi emozioni, sensazioni bellissime. I tifosi stanno apprezzando il lavoro che stiamo facendo e di questo siamo molto soddisfatti. Insieme siamo più forti, ma non abbiamo fatto ancora niente. C'è ancora tanto, tanto da fare".

"Dobbiamo affrontarlo con grande attenzione. Abbiamo fatto delle cose belle, ma ancora non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: dobbiamo insistere e continuare così, la finale di Coppa Italia era il nostro obiettivo ma non ci garantisce l'Europa, da questa stagione vogliamo portare a casa l'obiettivo, fin quando non lo centreremo dobbiamo continuare sulla strada intrapresa. Ho prestato molta attenzione alle condizioni fisiche dei miei ragazzi. Non ci saranno tantissimi giocatori che hanno fatto tre partite piene. Qualche cambio lo faremo, ma la squadra sarà competitiva. Ho tanti giocatori validi che meritano di giocare dall'inizio: saranno importanti i giocatori che inizieranno, tanto quelli che entreranno a gara in corso".

Sarri "Affrontiamo una squadra che sembra un rullo compressore e con un potenziale offensivo che in Italia forse non ha nessuno. Sarà una nuova gara ad altissimo livello di difficoltà e dobbiamo essere pronti ad affrontarla. Lazio? Oggi ha certezze che un girone fa forse non aveva e può ambire al secondo posto, visti i risultati e la gran carica dell'ambiente. Dovremo andare in campo con l'atteggiamento che dovrà essere quello di Torino: dovremo cercare di sporcargli l'azione più lontano possibile dalla nostra area di rigore e provare a tenere in mano il pallino del gioco. Dobbiamo andare in campo col pensiero di giocare a calcio, se possibile meglio di loro, per quanto difficile. Giocheremo di nuovo in un grande stadio e davanti ad un gran pubblico: a Torino abbiamo dimostrato di potersi giocare certe partire, speriamo domani di ripeterci". 

"Il nostro obiettivo deve essere quello di fare 40 punti, a prescindere da quanto sarà la quota. Purtroppo attorno ci sono cose che non mi piacciono e si sente parlare solo di mercato e di esser quasi salvi: questo non mi piace perché noi dobbiamo pensare solo a mantenere alto il livello di determinazione e di cattiveria per fare risultato, senza permetterci cali di nessun tipo. I ragazzi sono intelligenti e spero non si facciano distrarre, neppure in piccola percentuale".

Lazio pronta a scendere in campo con il 4-3-3. Berisha tra i pali - per Marchetti ancora 10 giorni di stop - novità nel reparto arretrato, con Lulic favorito per il ruolo di terzino sinistro. Pioli adatta il centrocampista, vista l'assenza contemporanea di Konko e Radu e la squalifica di Basta. Cavanda a destra, al centro De Vrij fa coppia con Cana, un turno di riposo forzato anche per Mauricio. In mediana, Biglia con Parolo e il giovane Cataldi. Davanti scalpita Keita, in un tridente completato da F.Anderson e Candreva. Tre i ballottaggi: Cana - Ciani, Candreva - Mauri, Lulic - Braafheid.

Indisponibili Djordjevic, Marchetti, Radu, Konko, Gentiletti. Diffidati Cavanda, De Vrij, Onazi, Keita, Radu. Squalificati Basta e Mauricio.

Sarri risponde con il consueto 4-3-1-2. Davanti a Sepe, Hysaj, Barba, Rugani e Mario Rui. Valdifiori in regia, Vecino e Croce ai lati, Saponara a ispirare Maccarone e Pucciarelli. Unico dubbio nel comparto di difesa, Barba o Tonelli a far coppia con Rugani. Indisponibili Guarente e Verdi, diffidati Maccarone, Tonelli e Mario Rui.  

I Precedenti: All’andata l’Empoli sfruttò il fattore campo, imponendosi con il punteggio di 2-1 grazie alle reti di Barba e Maccarone. Alle Aquile non bastò il gol di Filip Djordjevic, oggi ancora fermo ai box dopo il brutto infortunio accusato nel match contro il Milan. Sono 15 i precedenti tra Lazio ed Empoli in Serie A: i capitolini hanno vinto sette volte, perdendo in tre occasioni. Tuttavia la Lazio non è mai riuscita a vincere nelle ultime tre sfide di Serie A con i toscani, mettendo a segno una sola rete, appunto quella inutile di Djordjevic all’andata. L’Empoli, a sua volta non è mai uscito vittorioso dall’Olimpico biancoceleste. Lo score infatti dice che a Roma per i crociati sono arrivati due pareggi e ben cinque sconfitte subendo una media di 2.9 reti a partita. Prima del precedente dell’andata al Castellani, le due squadre non si affrontavano dalla stagione 2007-08. L’ultimo match disputato all’Olimpico di Roma, nel settembre del 2007 terminò sullo 0-0, mentre nella stagione precedente, la Lazio di Delio Rossi  si impose 3-1 sull’Empoli di Cagni, grazie alle reti di Pandev, Rocchi e Manfredini. 

I Numeri delle due squadre: La Lazio ha vinto le ultime tre partite casalinghe in campionato, segnando una media di 2.7 gol a incontro. La sconfitta contro la Juventus invece,  ha messo fine alla striscia d’imbattibilità più lunga nella storia dell’Empoli in Serie A: otto turni. La squadra di Sarri dovrà stare attenta al finale di partita, dove in genere la Lazio si scatena. I Biancocelesti hanno messo a segno 13 i gol negli ultimi 15 minuti di gioco: record in questo campionato. Inoltre la squadra capitolina è l'unica tra i cinque maggiori campionati europei con almeno cinque giocatori a quota sette o più gol segnati in stagione. Antonio Candreva ha segnato in ognuna delle ultime tre partite giocate all’Olimpico in campionato, mentre dall’altra parte  Massimo Maccarone ha realizzato cinque gol contro la Lazio, vittima preferita per il bomber 35enne. L’Empoli infine, è la squadra che ha pareggiato più volte in questo campionato, ben 15, mentre la Lazio, insieme al Parma è la squadra che ha ottenuto meno pareggi, 4, di cui nessuno all’Olimpico.