Verso Napoli - Lazio, le scelte di Pioli

Il tecnico, per il decisivo match del San Paolo, perde Biglia e Radu, ma pensa al rilancio di Djordjevic.

Verso Napoli - Lazio, le scelte di Pioli
Verso Napoli - Lazio, le scelte di Pioli

5000 tifosi a sostenere la squadra. La forza del pubblico, a Formello, per allontanare le tossine del derby e spostare l'attenzione sulla sfida del San Paolo. Il Napoli di Benitez deve vincere per salire in terza posizione e assicurarsi i preliminari di Champions, alla Lazio basta un pari all'ombra del Vesuvio, ma impostare una partita d'attesa, cercare, fin da subito, il punto, può essere pericoloso. Attenzione, concentrazione, coraggio, questo Pioli chiede ai suoi per non vanificare la splendida rincorsa di questa stagione. 

Qualche assenza di rilievo costringe il tecnico a ritoccare l'undici iniziale. Marchetti tra i pali, in difesa Gentiletti preferito a Mauricio. Una contrattura al polpaccio estromette Radu dal match - ieri il calciatore è stato operato d'ernia - e apre il ballottaggio per il ruolo di terzino sinistro. Braafheid è in vantaggio su Cavanda. Basta sul fronte opposto. 

In mediana, forfait di Biglia. Dopo i problemi al ginocchio accusati di recente, il tentativo di recupero, fino alla resa in allenamento. Due le alternative per Pioli: Cataldi o Ledesma. Il giovane talento parte nettamente favorito, in un centrocampo a tre completato dal bosniaco Lulic e da Parolo. Con il 4-3-3, panchina per Mauri. 

Felipe Anderson e Candreva ai lati della punta centrale, per l'occasione Djordjevic. Il serbo ritrova, dopo l'infortunio, una maglia da titolare, Klose pronto a subentrare a partita in corso.