Pioli trema, Biglia ko

Dopo il gol del vantaggio, il capitano biancoceleste lascia il campo in lacrime. Dopo Djordjevic e Klose, Pioli è costretto a rinunciare al terzo giocatore in vista della trasferta di Leverkusen.

Pioli trema, Biglia ko
Pioli trema, Biglia ko

La fascia di capitano al braccio, il gol del vantaggio che lancia la Lazio verso la vittoria contro il Bologna ed il primo primato in classifica. Tuttavia, così come accaduto contro il Leverkusen nella nottata tra martedì e mercoledì, Pioli non dormirà affatto sonni tranquilli. La partita di Lucas Biglia, faro della Lazio in campo e fuori, termina al 52', tra una lacrima ed il dolore lancinante che lo costringe ad uscire dal campo. 

Il pensiero di Pioli, così come quello dello stadio intero che nel frattempo si inebria delle giocate di Kishna e teme per il pareggio del Bologna di Rossi che non arriverà, vola immediatamente a mercoledì, quando in Germania l'Aquila si giocherà qualcosa in più di una semplice prima giornata di campionato. Il ritorno con il Bayer significa tutto: in termini economici, in termini sportivi. Essere privati di due/tre dei giocatori migliori a disposizione, non è certo il massimo. 

Roberto Bianchini, medico della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 per parlare delle condizioni del centrocampista argentino: "Abbiamo sottoposto a controllo radiografico Lucas Biglia, è stato controllato tutto l'arto inferiore destro. L'atleta presenta una lesione muscolare. A causa dell'edema, al momento non è possibile capire l'entità della lesione. Ginocchio, caviglia e perone non hanno evidenziato ulteriori problematiche, l'osso è integro. Ha solo una lesione muscolare che sarà valutata in un secondo momento".

A margine dei primi controlli, il comunicato pubblicato sul sito ufficiale della S.S. Lazio: "Lo staff medico comunica che l'atleta Lucas Biglia è stato sottoposto a controllo radiografico. Gli esami hanno evidenziato una lesione dei muscoli peronieri della gamba destra. L'accertamento è stato effettuato in una fase acuta, per appurare l'effettiva entità del danno saranno necessari nuovi esami".

Pioli spera, anche se le possibilità di vedere Biglia in mezzo al cerchio di centrocampo mercoledì sera alla BayArena sono tutt'altro che altissime.