Lazio, Pioli ci crede: "E' il momento decisivo, possiamo fare una grande rimonta"

Il tecnico biancoceleste in conferenza stampa: "E' il momento decisivo, dovremo fare una rimonta impressionante e recuperare 9 punti. Io ci credo e anche i giocatori, è possibile fare una grande rimonta e battere ogni avversario"

Lazio, Pioli ci crede: "E' il momento decisivo, possiamo fare una grande rimonta"
Lazio, Pioli ci crede: "E' il momento decisivo, possiamo fare una grande rimonta"

Frosinone-Lazio, gara che si giocherà domani alle 18, è valida per la 26esima giornata del campionato di Serie A. I biancocelesti non hanno più grandi obiettivi di classifica, visto che sembra durissima arrivare ad un piazzamento europeo. I capitolini, però, hanno raccolto quattro punti nelle ultime due partite e, anche per questo, Stefano Pioli continua a cullare il sogno della qualificazione in Europa, come ha confermato nell'odierna conferenza stampa: "Sì è il momento decisivo, dovremo fare una rimonta impressionante e recuperare 9 punti. Io ci credo e anche i giocatori, è possibile fare una grande rimonta e battere ongi avverrsario. Potrebbe non dipendere solo da noi, ci siamo fatti del male in campionato. Anche l’anno scorso abbiamo avuto momenti difficili, passi falsi ne abbiamo già fatti e non possiamo più permettercene". 

Per molti scettici, rimane solo l'Europa League alla Lazio. E le scelte di Pioli a Istanbul hanno ben chiarito le priorità: "Vogliamo dimostrare che valiamo di più di quanto fatto finora, che ci sia meno serenità è anche normale perché le aspettative erano superiori rispetto alla scorsa stagione. C’era più fiducia, lavoriamo in una società importante e in un ambiente prestigioso è normale essere sotto pressione. La stagione non è finita, abbiamo ancora possibilità per dimostrare che siamo una buona squadra. La squadra è in crescita e in salute, nelle ultime tre prestazioni abbiamo fatto bene ma dobbiamo continuare a dimostrare e dobbiamo correre forte perché siamo lontani". Una partita da vincere a tutti i costi per la squadra di Stellone se si vuole rimanere ancora in corsa per la salvezza, che al momento dista appena 3 punti: "Che il Frosinone cercherà di vincere non c’è dubbio, l’importante sarà l’approccio. Conta quello che riusciremo a mettere in campo, dobbiamo dimostrare che vogliamo vincere e giocare con continuità e attenzione per 95 minuti. Siamo tornati solo ieri, oggi cercherò di capire la condizione dei giocatori. Ho ampie scelte e dovrò schierare una squadra competitiva perché sarà importante vincere per recuperare posizioni in campionato"

In attacco c’è abbondanza?: "Ho ampie possibilità di scelta- ha continuato Pioli- sceglierò giocatori in grado di fare bene. Il Frosinone crede nella salvezza, noi dobbiamo essere pronti fisicamente e mentalmente, ho tante possibilità di scegliere e spero di sbagliare poco". Chisurua sui singoli, Basta e Bisevac: "Stanno meglio, anche per loro sarà importante l’allenamento, credo saranno disponibili per domani. Per Gentiletti è stato preso un percorso diverso, è andato in sofferenza il compartimento del ginocchio. Sta facendo cure che non prevedeno allenamento, non conosco i tempi di recupero".