Lazio, Patric e Braafheid verso una maglia da titolare contro la Roma

Pioli ha i giocatori contati in difesa, per il derby si spera solo nel rientro di Basta.

Lazio, Patric e Braafheid verso una maglia da titolare contro la Roma
Lazio, Patric e Braafheid verso una maglia da titolare contro la Roma

Stefano Pioli e la sua Lazio hanno un'ultima chance per salvare un minimo la stagione: regalare il derby alla gente laziale. Contro la Roma i biancocelesti dovranno giocare per onorare la maglia: questo è quello che hanno chiesto i tifosi. Concetto che vale per i più esperti, come per chi un derby non avrebbe mai immaginato di giocarlo da titolare. Si parla del giovane Patric e dell'escluso Braafheid. Sono solo loro, ad oggi, i terzini della Lazio a disposizione.

Patric e Braafheid titolari contro la Roma? Sì, può realmente accadere. Pensando ad El Shaarawy e Salah sulle fasce Pioli non dormirà per qualche notte, ma i terzini a disposizione in casa Lazio ad oggi sono questi, a meno che non si punti su qualche Primavera. Perchè Lulic è stato squalificato per una giornata dopo aver ricevuto il cartellino rosso contro il Milan, Basta e Radu sono infortunati. Speranze per il serbo, nessuna per il rumeno. Il terzino ex Udinese farà accertamenti insieme a Milinkovic nei prossimi giorni: Pioli incrocia le dita. Per Braafheid, a meno che Pioli non passi alla difesa a tre, la maglia da titolare dovrebbe essere certa.

Intanto a Formello si allena chi c'è. Ed in famiglia si è organizzato un test amichevole, terminato 2-1 per i "grandi", con le reti di Klose e Djordjevic. Pioli, con qualche innesto dalla primavera, sfida Inzaghi con un 4-3-3: Marchetti tra i pali; Patric, Bisevac, Mattia e Braafheid in difesa; Murgia, Mauri e Verkaj a centrocampo; Klose, Djordjevic e Matri davanti.. I baby di Inzaghi rispondono con Guerrieri in porta, Manoni, Cotani, Germoni e Seck in difesa; Beqiri, Cardoselli e Folorunsho sulla linea mediana; Palombi, Calì ed Ennali nel tridente d'attacco. Spiccano le assenze di Mauricio e Gentiletti. In difesa la Lazio è decimata.