Verso Milan-Lazio, parla Inzaghi: "Contento di questa Lazio. A Milano Biglia non ci sarà"

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell'anticipo della quinta giornata di Serie A, Milan-Lazio.

Verso Milan-Lazio, parla Inzaghi: "Contento di questa Lazio. A Milano Biglia non ci sarà"
Foto da Laziochannel.it

Simone Inzaghi è pronto ad entrare da allenatore nello Stadio che ha reso grande il fratello maggiore Pippo: Milan-Lazio, gara in programma martedì alle ore 20:45. Gara che il tecnico laziale ha potuto preparare in meno tempo rispetto al collega Vincenzo Montella. Quindi qualche cambio rispetto all'uscita contro il Pescara dovrebbe esserci. Si va verso il 3-4-1-2, con Keita finalmente titolare. Anche se Inzaghi non si sbilancia sugli undici che scenderanno in campo contro il Milan, lasciando qualche dubbio di formazione. 

Quale sarà il modulo della Lazio contro il Milan? Bella domanda, dato che i biancocelesti in quattro partite ne hanno cambiati tre. "Quello che dico sempre ai ragazzi è che conta l'interpretazione della gara - dice Inzaghi - Abbiamo cambiato modulo contro Juve e Pescara ed abbiamo fatto molto bene. Ma abbiamo dimostrato l'anno scorso di giocare bene anche con il 4-3-3." Si scende in campo già domani contro il Milan, poco tempo per Inzaghi per preparare la gara: "Sì, abbiamo avuto meno tempo rispetto al Milan che ha giocato venerdì. Loro avrebbero dovuto giocare sabato come noi. Questi problemi c'erano stati anche l'anno scorso."

Poi Inzaghi parla dei singoli, a partire da Lucas Biglia, il capitano: "Non sarà convocato, ha provato stamattina ma nulla. E' un peccato che si sia fermato durante il turno infrasettimanale. Qualsiasi allenatore lo vorrebbe a dispisizione." Arriva la domanda anche sul momento di Keita: "E' entrato benissimo contro il Chievo ed il Pescara. Ha avuto una preparazione ritardata, è rimasto fermo due settimane..." Infine su Felipe Anderson, visto contro il Pescara esterno nel centrocampo a cinque: "Se uno si allena bene, si vedono i frutti in campo. Sono molto contento di Felipe e di come si è applicato contro il Pescara. Milinkovic? Ha preso tante botte ma oggi sta bene."

La Lazio in quattro partite di campionato ha ottenuto 7 punti, Inzaghi è soddisfatto: "Sono ampiamento soddisfatto dell'inizio di campionato. Contro la Juve, se fossimo stati più fortunati, avremmo anche potuto pareggiare. Stiamo inserendo i nuovi arrivati piano piano: possiamo solo crescere. Abbiamo ampi margini di miglioramento." Ultima battuta sul Milan, avversario di giornata: "Sarà una partita intensa e sarà importante vincere i duelli individuali. Loro sono stati molto concreti contro la Sampdoria. Hanno giocatori di qualità in tutti i reparti. Abbiamo preparato la gara con meno giorni, ma cerchiamo lo stesso di invertire le statistiche, negative dal nostro punto di vista.