Lazio, il punto sugli infortunati Biglia, Bastos, Basta e Marchetti

Non solo Biglia è fermo ai box in casa Lazio. Inzaghi deve fare i conti anche con gli infortunati Bastos, Basta e Marchetti. Il punto della situazione.

Lazio, il punto sugli infortunati Biglia, Bastos, Basta e Marchetti
Biglia dopo l'infortunio contro l'Empoli. Foto da cittacorriere.com

Dopo aver archiviato la vittoria contro Empoli, ma soprattutto con lo sguardo verso la sfida con l'Udinese, oggi la Lazio riprenderà gli allenamenti. Simone Inzaghi deve fare i conti con gli infortunati: mancheranno all'appello nomi pesanti, giocatori titolari della sua Lazio. Parliamo di Biglia, Bastos, Basta e Marchetti, tutti fermi ai box ed indisponibili per la trasferta di Udine. Facciamo il punto sulla situazione.

BIGLIA - Ieri il capitano biancoceleste ha fatto gli accertamenti strumentali alla clinica Paideia. Risultato: lesione di secondo grando al polpaccio sinistro. Tegola pensante in casa Lazio. Biglia, che aveva qualche problema proprio al polpaccio già prima della gara di domenica, è stato rischiato contro l'Empoli e questo è stato il risultato: partita dell'argentino durata 8 minuti e stop di due mesi per lui. Il numero 20 laziale tornerà quindi a dicembre. Anche se lui è ottimista: "Torno fra 45 giorni" ha detto Biglia ad un tifoso preoccupato fuori dalla clinica. 

BASTOS - La situazione del difensore angolano non è tanto più rosea rispetto a quella del compagno di squadra Lucas Biglia. Infatti Bastos ha riportato uno stiramento di secondo grado, riporta il Corriere dello Sport: per lui quindi è previsto uno stop di almeno 50 giorni. Le certezze difensive della Lazio di Inzaghi crollano in un attimo: senza Bastos spazio a Wallace, ma il brasiliano già ha dimostrato di non poter dare le stesse garanzie del compagno angolano. Inzaghi anche in difesa dovrà fare i conti con gli infortunati.

BASTA - Dusan Basta potrà tornare a disposizione dopo la sosta. Sicuramente il serbo non sarà arruolabile per la trasferta di Udine, ma il suo infortunio è meno grave di quello di Biglia e Bastos, quindi Inzaghi almeno in questo caso può tirare un sospiro di sollievo. Basta fermo, Felipe Anderson confermato tornante a destra. 

MARCHETTI - Il risentimento al polpaccio di Marchetti ha permesso a Strakosha di esordire in Serie A. Inzaghi tuttavia vorrebbe riabbracciare il suo portiere titolare, fermo da due partite per un risentimento al polpaccio. Federico Marchetti potrebbe tornare contro l'Udinese: questo è da valutare, impensabile rischiare altre ricadute. Sennò se ne riparla dopo la sosta, quando il portiere azzurro rientrerà sicuramente tra i pali biancocelesti.