Lazio, contro l'Udinese altro abito. Inzaghi alla ricerca della misura giusta

L'anticipo serale della settima giornata della Serie A è in programma ad Udine, alla Dacia Arena. Si affrontano Udinese e Lazio: l'anteprima.

Lazio, contro l'Udinese altro abito. Inzaghi alla ricerca della misura giusta
Foto da calciomercato.com

La Dacia Arena sabato alle ore 20:45 ospiterà la 78esima partita tra Udinese e Lazio, la 75esima in Serie A. I biancocelesti sinora hanno conquistato 10 punti in sei giornate di campionato: un bottino che sazia sia Inzaghi che i tifosi, ma la fame è tanta e non ci si può accontentare. Soprattutto perché se i risultati sono dalla parte della Lazio, lo è meno il gioco espresso. Inzaghi sta ancora cercando l’identità di questa Lazio, che ha cambiato già tre moduli in queste sei giornate e si appresta a provarne un altro. Secondo quanto emerge dagli allenamenti di Formello i biancocelesti scenderanno in campo con un inedito 4-4-2. Ancora due punte, ancora Felipe Anderson "bloccato" sulla fascia. 

KEITA SI, CATALDI NO - L’allenamento di venerdì conferma quanto trapelato in settimana: la Lazio tornerà alla difesa a quattro. Il modulo tattico sarà il 4-4-2, ma si potrebbe anche passare al 4-3-3, visti gli interpreti. Dubbio che si scioglierà solo quando l’arbitro Russo fischierà il calcio d’inizio. La notizia, però, è l’esclusione di Danilo Cataldi: Inzaghi sceglie Milinkovic e Parolo. Se i biancocelesti adotteranno il 4-4-2 questi comporranno la coppia mediana, sennò Parolo farà il regista e Milinkovic la mezz’ala se si dovesse optare per il 4-3-3. Keita ed Immobile sicuramente giocheranno davanti. Senad Lulic e Felipe Anderson correranno sulle fasce. Il brasiliano farà l’esterno del centrocampo a quattro, con propensioni più offensive rispetto compagno Lulic. Se dovesse scendere in campo il tridente, Anderson agirebbe davanti e Lulic da mezz'ala. In difesa Inzaghi sceglie Hoedt da affiancare a De Vrij. I terzini saranno Patric (assente Basta) e Stefan Radu.
 


 
I PRECEDENTI - Il bilancio degli scontri diretti vede in vantaggio la Lazio: 33 sono le vittorie biancocelesti, 19 i pareggi e 25 le vittorie bianconere. Per quanto riguarda le sfide lontane dall’Olimpico i numeri si equilibrano: 13 vittorie dell’Udinese, 13 della Lazio e 11 pareggi. Simone Inzaghi e Beppe Inchini non si sono mai affrontati. Inchini, però, ha incontrato la Lazio per 7 volte, ottenendo 6 sconfitte ed una sola vittoria.
 
QUALCHE NUMERO - La Lazio in questo campionato ha tirato in porta più dell’Udinese (62 volte contro 42). I biancocelesti con 10 gol fatti sono quinti in questa speciale classifica della Serie A, mentre i bianconeri ricoprono il quattordicesimo posto con all’attivo 6 reti. Anche a livello atletico le prestazioni dei biancocelesti sono state superiori a quelle dei padroni di casa: gli uomini di Inzaghi hanno corso 108 km di media a parita, la squadra capitolina è seconda sola al Chievo, mentre gli uomini di Iachini hanno una media a partita di 105 km. I calciatori più utilizzati da Inzaghi sono stati De Vrij ed Immobile, per Iachini Karnezis e Danilo.