Lazio, Inzaghi: "Il Cagliari qui per fare la partita, ma noi siamo in debito di punti persi"

Il tecnico laziale elogia lo spirito mostrato dalla sua squadra nelle ultime gare, ma ora si aspetta punti per la classifica.

Lazio, Inzaghi: "Il Cagliari qui per fare la partita, ma noi siamo in debito di punti persi"
Simone Inzaghi, laziochannel.it

Il carattere e lo spirito della Lazio di Simone Inzaghi sono emersi ancora una volta nella gara pareggiata contro il Torino di Sinisa Mihajlovic, una delle squadre più in forma del momento in Serie A. Certo c'è il rammarico per il risultato finale, ma il tecnico biancoceleste è convinto di poter tornare a fare punteggio pieno già dalla gara di domani contro il Cagliari.

Questa la presentazione della sfida di Simone Inzaghi in conferenza stampa a Formello: "Il Cagliari viene da una gara particolare, ieri l'abbiamo vista. Il Cagliari ha rischiato di fare il 2-0, poi ha subito cinque gol per disattenzione loro ma anche per la bravura dei calciatori della Fiorentina. Il Cagliari verrà qui a fare la gara, ma troverà una Lazio che vuole vincere di fronte il proprio pubblico e per recuperare i punti sfuggiti nelle ultime due gare. Mi piace lo spirito di chi va in campo. Indipendentemente dai nomi. Chi va in campo sa cosa voglio, tutti remiamo in una unica direzione. Spiace per le ultime due gare, non ci hanno premiato come dovremmo. Questo è il calcio, ma andando avanti così otterremo buoni risultati. Ne sono certo. E' normale che in questi primi mesi ci siano state delle difficoltà, ci sono stati problemi legati agli infortuni. Prima della gara contro il Torino ero fiducioso, prepariamo questa gara nel migliore dei modi."

Simone Inzaghi, Avantilazio.com
Simone Inzaghi, Avantilazio.com

Fra i complimenti arrivati ad Inzaghi ci sono anche quelli legati ai giovani lanciati in queste settimane: "Non so, sicuramente conosco molto meglio i ragazzi per averli allenati già l'anno scorso, ma soprattutto loro stanno meritando lo spazio. Si allenano da Auronzo insieme agli altri, sono sullo stesso livello. Mi mettono dubbi in ogni gara ma io, di volta in volta, faccio le mie considerazioni. Erano stati aggregati dei giovani, ora meritano spazio perchè mi mettono in difficoltà in allenamento. Adesso meritano di avere spazio." Felipe Anderson è ancora giovane, ma è già un giocatore importante di questa squadra: "Felipe è un calciatore che può fare la differenza in ogni momento della gara. Qualche volta si prende una pausa perchè è tra quelli che corre più di tutti. Si dice che non ha segnato, ma deve continuare così perchè il gol arriverà. Deve continuare ad avere grande intensità."