Lazio, ultime da Formello: Inzaghi vuole mischiare le carte. Possibile 3-4-3?

La Lazio di Inzaghi si appresta ad affrontare la difficile trasferta di Napoli. Sabato sera al San Paolo la grande sfida. Per i biancocelesti possibile cambio di modulo.

Lazio, ultime da Formello: Inzaghi vuole mischiare le carte. Possibile 3-4-3?
Foto da corrieredellosport.it

Simone Inzaghi ha già dimostrato che la sua Lazio può cambiar faccia a suo piacimento. L'allenatore piacentino contro il Napoli sta pensando di mescolare le carte ancora una volta: dopo che il 4-3-3 aveva trovato una certa continuità e dato buoni responsi, si potrebbe di nuovo passare alla difesa a tre. Da Formello trapela questo, nulla di certo ancora. Sta di fatto che Inzaghi ha già iniziato la sua sfida a distanza con Maurizio Sarri, che invece dovrebbe confermare il suo solito 4-3-3. 

Con un eventuale 3-4-3 chi resterebbe fuori? Nessuno dei titolari. Per questo la Lazio potrebbe andare al San Paolo e cambiare pelle in base all'inerzia della partita, in base alle intuizioni tattiche di Inzaghi. Perchè Lulic può fare sia la mezz'ala del centrocampo a tre sia l'esterno di centrocampo. Perchè Basta può fare sia il terzino sia l'esterno del centrocampo a 4. Il tridente rimarrebbe lo stesso, quindi gli interpreti non cambierebbero, solo il loro assetto, però facilmente modificabile in corso d'opera. 

Lasciando un attimo da parte i numeri, la Lazio potrà tornare a contare sul suo capitano, Lucas Biglia, che tornerà in cabina di regia. Ritorno importante per Inzaghi, che quindi dovrà tagliar fuori uno tra Milinkovic e Parolo. Non dovrebbe restar fuori Lulic, indispensabile per la sua duttilità e la sua personalità in campo. Sembra quindi destinato alla panchina il giovane serbo. Così come Patric, al quale verrà preferito Dusan Basta, tornato ad ottimi livelli contro il Sassuolo domenica scorsa. Il tridente non si tocca, così come la coppia dei centrali difensivi (Wallace-Hoedt), che rimane la titolare in attesa dei ritorni di Bastos e De Vrij.