Sampdoria - Lazio in Serie A 2016/17 (1-2): la Lazio passa a Marassi!

Sampdoria - Lazio in Serie A 2016/17 (1-2): la Lazio passa a Marassi!
La gioia dei giocatori della Sampdoria, vittoriosi per 2-1 nell'ultimo confronto diretto. Fonte foto: corrieredellosport.it
Sampdoria
1 2
Lazio
Sampdoria: (4-3-1-2): Puggioni; Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto (Schick 56'), Torreira, Linetty (Djuricic 77'), Fernandes (Praet 46'); Muriel, Quagliarella.
Lazio: (4-3-3): Marchetti (Strakosha 46'); Basta, De Vrij, Wallace, Radu; Parolo, Biglia (Keita Balde 65'), Milinkovic-Savic; Felipe Anderson (Lukaku 87'), Immobile, Lulic.
SCORE: 1-2 - Milinkovic Savic 40', Parolo 44', Schick 88'.
ARBITRO: Russo. Ammonisce: Radu, Biglia. Parolo (L), Regini (S).
NOTE: Match valido per la 16^ giornata del campionato di Serie A Tim 2016/17. Dallo Stadio Luigi Ferraris di Genova, la Sampdoria ospita la Lazio. Calcio d'inizio previsto per le 20.45.

Per Sampdoria - Lazio è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti, la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il match, e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti, sempre live qui su Vavel Italia

22.52 - A decidere la sfida sono stati i minuti precedenti alla fine del primo tempo. Un uno due tremendo quello della Lazio, capace di mettere a segno due reti nel giro di pochi minuti. Prima Milinkovic, poi Parolo. Nella ripresa, Immobile ha sciupato molte occasioni, permettendo alla Samp di rientrare nel match proprio nel finale. Il gran gol di Schick però, non è bastato agli uomini di Giampaolo, sconfitti dopo tre vittorie consecutive in casa.

22.50 - Era chiamata a fornire risposte, e le risposte sono arrivate. La Lazio conferma di aver archiviato il Derby, sfoderando una prestazione di squadra su un campo difficile come quello del Sampdoria. Un 2-1 pesantissimo che permette ai biancocelesti di restare in quota e tornare a contatto con Roma e Milan, impegnate lunedì nello scontro diretto.

95' - NON CE'' PIU' TEMPO, FINISCE QUI! LA LAZIO TORNA AL SUCCESSO E LO FA SU UNO DEI CAMPI PIU' DIFFICILI DELLA SERIE A. SAMPDORIA BATTUTA 2-1 A MARASSI GRAZIE AI GOL DI MILINKOVIC SAVIC E PAROLO. INUTILE LA RETE DI SCHICK PER LA DORIA.

94' - Grandissima giocata di Keita, fantastico nella conduzione del pallone e nel cross basso che però, non trova nessuno nel mezzo. 

93' - Ultime speranze per la Sampdoria. Ultime sofferenze per la Lazio.

90' - Ammonito Parolo che salterà il match con la Fiorentina.

90' - 5 Minuti di reucpero!

89' - Prima del cambio c'era stato il cambio con Lukaku al posto di Felipe Anderson.

88' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOL GRAN GOL DI SCHICK! LAZIO CHE RIAPRE IL MATCH CON UN GOL GIOIELLO DEL GIOVANE ATTACCANTE DELLA REPUBBLICA CECA. GRAN TIRO DA FUORI. MATCH CHE SI RIAPRE IMPROVVISAMENTE. 

87' - Occasionissima SAMPDORIA! BELLISSIMA TORSIONE DI TESTA TENTATA DA QUAGLIARELLA, bravo ad andare in contro al pallone sull'assist di Regini. Pallone di pochissimo sul fondo.

82' - Quagliarella! Occasione Sampdoria con il numero 27 che si muove sul filo del fuorigioco, poi cerca il diagonale sul primo palo. Strakosha fa buona guardia.

81' - TORREIRA! Conclusione dalla distanza tentata dal centrocampista tascabile di Giampaolo. Palla che tocca terra nei pressi di Strakosha, bravo nel tenere la posizione.

77' - Gioco fermo per il problema al volto occorso a Wallace. Intanto si concretizza l'ultimo cambio in casa Samp: dentro Djuricic, fuori Linetty.

75' - Altra occasione per la Sampdoria: numero e bolide di Muriel, letteralmente murato dalla faccia di Wallace.

73' - GRANDE PARATA DA PARTE DI STRAKOSHA! GRANDE PARATA DEL GIOVANE ALBANESE, BRAVISSIMO NEL TENERE A TERRA IL BOLIDE DI QUAGLIARELLA CHE ERA PASSATO SOTTO LA BARRIERA DELLA LAZIO.

72' - Errore di Wallace in fase di marcatura. Il difensore concede una punizione dal limite alla Samp oltra a beccarsi un cartellino giallo.

71' - NON VEDE LA PORTA IMMOBILE. ALTRA CLAMOROSA OCCASIONE. PERFETTAMENTE LANCIATO IN PROFONDITA', IMMOBILE HA FALLITO IL DIAGONALE CON IL DESTRO, SPEDENDO A LATO DOPO UN BUON CONTROLLO.

69' - Ci prova ancora la Samp: Conclusione tentata da Praet che aveva cercato il palo lontano. Palla colpita molto male.

68' - Occasione Samp: altro piazzato affidato al piede mancino di Torreira, bravo nel mettere al centro un pallone colpito da Silvestre. L'ex Milan non trova una buona coordinazione. Palla altissima.

65' - C'è il cambio in casa Lazio: dentro Keita, fuori il claudicante Biglia.

63' - CLAMOROSA OCCASIONE FALLITA ANCORA UNA VOLTA DA CIRO IMMOBILE. CONTROPIEDE RAPIDO LANCIATO DALLO STESSO IMMOBILE CHE DALL'ESTERNO E' RIENTRATO VERSO LA PORTA DI PUGGIONI, BRAVISSIMO NEL CHIUDERE LO SPECCHIO DI PORTA AL NUMERO 17. ANDERSON ERA SOLO DALL'ALTRA PARTE. EGOISTA IMMOBILE.

60' - Rientra in campo zoppicante Biglia. Il Capitano stringe i denti.

59' - Nell'intervento che gli ha procurato anche il giallo, Biglia si è fatto male ad un ginocchio. Molto, molto dolorante l'argentino si sta facendo curare a bordo campo.

58' - Fallo molto duro commesso da Biglia che interviene in modo scomposto su Linetty. Russo mostra il giallo al Capitano della Lazio.

56' - Secondo cambio nella Samp: dentro Schick, fuori Barreto. Samp a trazione anteriore con tre attaccanti e Praet tutti in campo contemporaneamente.

52' - Ammonito anche Vasco Regini.

51' - Contropiede LAZIO con FELIPE ANDERSON questa volta cerca il tiro diretto verso la porta di Puggioni. Diagonale potente, ben controllato dal portiere ex Chievo.

49' - Arriva la prima ammonizione del match: è per Radu, colpevole di un intervento pericoloso a centrocampo.

48' - Occasione per Luis Muriel che sugli sviluppi di quella punizione ha calciato alto da buona posizione. Il colombiano era anche in posizione di offside.

47' - Prima offensiva mossa dalla Samp. Punizione dalla trequarti per i ragazzi di Giampaolo chiamati alla difficile rimonta.

46' - Primo pallone della ripresa mosso dalla Lazio.

46' - VIA, INIZIATO IL SECONDO TEMPO DEL FERRARIS. SI RIPARTE DALLO 0-2 LAZIO.

21.52 - Tutto pronto al Ferraris. Si concretizzano i cambi.

21.51 - Due cambi all'intervallo, uno per parte. Dentro Praet per Fernandes nella Samp. Dentro Strakosha per Marchetti nella Lazio. Marchetti colpito da alcuni problemi muscolari.

21.49 - Le squadre stanno per fare il loro ritorno in campo.

21.46 - La Samp, ben messa e organizzata per oltre 40 minuti, si è sgretolata proprio sul più bello, quando c'era da portare lo 0-0 dentro gli spogliatoi.

21.43 - Ispirata dalla grandi giocate di Felipe Anderson, la squadra Capitolina è passata con il colpo di testa perentorio di Milinkovic Savic. Poi, sempre sfruttando un assist di Anderson - alla settima assistenza in questa stagione - ha permesso a Parolo di siglare il primo gol in questo campionato.

21.42 - Uno-Due devastante quello messo a segno dalla Lazio, passata in vantaggio e capace di raddoppiare nell'arco di pochi minuti in prossimità del gong del primo tempo.

45' - Finisce qui, dopo questo uno due tremendo per mano di Savic e Parolo, il primo tempo del Ferraris. E' 2-0 Lazio all'intervallo.

44' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOLLL! ANCORA LAZIO, GELATO IL FERRARIS! 2-0 LAZIO CON MARCO PAROLO, PERFETTO NELL'INTERVENTO IN SPACCATA CHE BATTE PUGGIONI SUL SUO PALO. ANCORA FELIPE ANDERSON AD ISPIRARE, ANCORA UN ASSIST PER IL BRASILIANO, PERFETTO NEL DOSARE QUESTO PALLONE E ATTENDERE L'ARRIVO DALLE RETROVIE DI PAROLO. 0-2

43' - IMMOBILE! OCCASIONE INCREDIBILE PER LA LAZIO! SUGLI SVILUPPI DI UN CALCIO DI PUNIZIONE, IMMOBILE E' ANDATO AL TIRO, POTENTE E PRECISO. PUGGIONI PERO', COMPIE UN VERO E PROPRIO MIRACOLO. GRANDE PARATA CHE SALVA LA SAMP DAL 2-0.

42' - Grande spunto di Felipe Anderson, poderoso stacco aereo di Milinkovic Savic. Lazio avanti grazie al solito asse! Match che si sblocca a Marassi.

40' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOLL! LAZIO IN VANTAGGIO A MARASSI! FELIPE ANDERSON ACCENDE LA LUCE, MILINKOVIC SAVIC PORTA AVANTI LA LAZIO. GRANDE GIOCATA DEL BRASILIANO CHE SULL'OUT DESTRO SALTA LINETTY, POI METTE DENTRO SUL SECONDO PALO DOVE SAVIC E' APPOSTATO ALLA PERFEZIONE. PUGGIONI NON PUO' NULLA. 0-1.

37' - Agisce in verticale qui la squadra di Inzaghi: suggerimento di Milinkovic Savic verso Lulic, controllato a stretto giro di posta da Silvestre.

35' - Molto attenta la linea difensiva della Sampdoria, altissima nella stramaggioranza dei casi, e spesso capace di mettere fuori causa Immobile. Quinto offside fischiato all'attaccante numero 17.

32' - Samp che, dagli sviluppi del corner per poco non si fa colpire in contropiede. Lulic e Anderson però, stavolta sprecano tutto.

30' - Cross avvolgente messo nel mezzo da Bruno Fernandes. De Vrij va in difficoltà ed è costretto ad appoggiare in angolo.

29' - Azione molto confusa all'interno dell'area di rigore della Samp. Grande transizione di Anderson cheda destra serve il suo opposto Lulic. Il serbo entra in area, rientra due volte sul destro, ma non riesce mai a calciare. 

26' - Match che da qualche minuto ha rallentato i propri ritmi, molto alti nella prima metà di tempo.

21' - BRUNO FERNANDES! Risposta Sampdoriana affidata al numero 10. Dribbling stretto e conclusione dai 22 metri. Il pallone rimbalza davanti a Marchetti che in due tempi riesce a bloccare la sfera.

20' - Ottima azione in ripartenza da parte della Lazio: Immobile conduce la sfera, poi apre per Felipe Anderson, bravo nella scelta del cross basso, radente l'erba. Puggioni però, intuisce tutto con anticipo e blocca la sfera prima dell'intervento di Immobile.

19' - Morde la Sampdoria sui portatori della Lazio. Soprattutto il pressing a tutto campo di Torreira sta mettendo in crisi la manovra di Biglia.

15' - GRANDE OCCASIONE LAZIO, LA PRIMA DEL MATCH! CROSS PERFETTO DI FELIPE ANDERSON PER LA TESTA DI IMMOBILE. L'ATTACCANTE DI INZAGHI SCHIACCIA A TERRA MA NON DA ANGOLO AL COLPO DI TESTA. PUGGIONI SI SALVA IN DUE TEMPI.

14' - Preme forte la Sampdoria. Alrro tentativo di imbucata, stavolta da Muriel per Quagliarella che aveva seguito il movimento ad uscire del compagno di reparto. Ottima guardia da parte di Radu.

10' - Sul proseguimento dell'azione Barreto ha provato una conclusione dalla distanza. Pallone poco pericoloso, ben controllato da Marchetti.

9' - Contropiede Sampdoria nato proprio dal rilancio lungo di Puggioni. Un controllo regale di Muriel ha permesso al colombiano l'uno contro uno proprio con Basta. Il 9 ha cercato l'esterno, ma il difensore di Inzaghi è riuscito a salvarsi in qualche modo.

8' - Ci prova Dusan Basta! Conclusione dalla distanza da parte del numero 8 laziale che da potenza ma non angolo. Puggioni para comodamente.

8' - Break Doriano: pallone recuperato da Torreira in mezzo al campo. Poi Quagliarella ha cercato il filtrante per Muriel, ben chiuso da De Vrij.

6' - Attacca ancora la Lazio, lo fa dalla destra dove un filtrante di Anderson ha provocato il primo corner del match.

5' - Bellissima azione di marca biancoceleste che ha portato Basta al cross teso verso il centro. Milinkovic si era inserito a fari spenti, ma Puggioni ha fatto ottima guardia.

3' - Prova una prima sortita offensiva anche la Sampdoria. Muriel ha cercato la giocata ad effetto ma Wallace ha fatto buona guardia chiudendo alla grande il colombiano.

2' - Ancora Anderson, tra i più intraprendenti in queste prime fasi di match. Altra idea del brasiliano, stavolta nelle vesti di assist man verso Immobile. Pallone un po troppo lungo, irragiungibile per Immobile.

1' - Primo spunto tentato da Felipe Anderson, ben contenuto dal capitano Sampdoriano, Regini.

1' - Primo pallone toccato dalla Sampdoria.

1' - VIA, SI PARTE, E' INIZIATA SAMPDORIA - LAZIO.

20.47 - Tutto pronto al Marassi.

20.46 - I due Capitani, Biglia e Regini, sono al centro del campo per lo scambio dei gagliardetti e il sorteggio del campo.

20.46 - Il direttore di gara sarà il Signor Russo.

20.45 - Suona O Generosa, inno del campionato di Serie A Tim.

20.45 - Squadre in campo.

20.41 - Ormai ci siamo. Le squadre sono nel tunnel che porta al terreno di gioco del Ferraris.

20.35 - Questa intanto, è l'atmosfera che si respira a Marassi. Le squadre sono appena rientrate negli spogliatoi. A breve ci sarà il kick off della sfida.

20.33 - A parlare, qualche minuto fa, è stato anche Carlo Osti, AD della Samp. Molto caldo l'argomento Antonio Cassano: "Cassano al Genoa? E' fantascienza. Se andrà via a gennaio? Dipenderà molto più da lui che non da noi".

20.30 - Ecco le squadre in campo per il warm up.

20.25 - E ancora, Tare che prosegue sul Derby: "Strootman? Cataldi è stato espulso mentre lui solo ammonito. Sono cose che vanno dette. Lulic? Solo un'uscita a caldo".

20.22 - Anche Igli Tare ha parlato nella mix zone del Ferraris. Queste, le sue parole a riguardo del Derby di domenica scorsa: "Non cerchiamo alibi, ma è evidente cosa è successo. Chiediamo più attenzione. Ma oggi ripartiamo".

20.21 - Le squadre intanto, sono in campo per il consueto riscaldamento pre match.

20.20"Dobbiamo confermare le prestazioni positive prima del Derby. Vogliamo vincere per i nostri tifosi". Questo invece, il proclamo di Stefan Radu.

20.19 - ​"Siamo in un buon periodo e affrontiamo una squadra che cerca riscatto. Ma abbiamo fiducia". Queste, le convinzioni del capitano doriano, Vasco Regini.

20.18 - Sampdoria - Lazio si gioca anche a parole. Queste le battute di Regini e Radu nella mix zona del Ferraris qualche minuto fa: 

20.11 - Eccole, le formazioni ufficiali una di fronte all'altra.

20.10 - Anche in questo caso, nessuna sorpresa nell'undici iniziale. Keita Balde ha recuperato dal problema accusato in settimana, ma non viene rischiato. Dunque, panchina per il senegalese con Lulic che avanza il suo raggio d'azione fino alla line d'attacco. In difesa invece, torna De Vrij, assente da quasi tre mesi. Inzaghi si aspetta molto dal difensore olandese.

LAZIO: (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Wallace, Radu; Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson, Immobile, Lulic.

20.07 - Passiamo alla Lazio e all'undici di Inzaghi:

20.06 - Nessuna sorpresa dell'ultim'ora in casa Samp. Giampaolo ha sciolto l'unico dubbio della vigilia: a centrocampo gioca Linetty e non Preaet, uomo che potrebbe tornare utile a gara in corso. In avanti tutto confermato con la coppia gol Muriel - Quagliarella.

SAMPDORIA: (4-3-1-2): Puggioni; Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty, Fernandes; Muriel, Quagliarella.

20.05 - Ora invece, passiamo alla lettura e all'analisi degli undici iniziali scelti da Giampaolo e Simone Inzaghi.

20.03 - Questo invece, è lo spogliatoio ospite. La Lazio giocherà con la divisa bianca, quella da trasferta. 

20.02 - Ecco lo spogliatoio doriano, con le maglie dei calciatori pronte per essere indossate. Particolare attenzione al numero 10, Bruno Fernandes. Bruno è l'ago della bilancia nello scacchiere di Giampaolo, uomo in grado di dare copertura e, allo stesso tempo, fantasia in avanti.

20.00 - Prima di passare alla lettura delle formazioni ufficiali, entriamo negli spogliatoi di Sampdoria e Lazio per capire che aria si respira.

19.59 - La Lazio invece, dopo la batosta rimediata nel Derby, deve rialzare la china al più presto. Già da questa sera, gli uomini di Inzaghi sono attesi da una reazione di orgoglio.

19.58 - La Sampdoria di Giampaolo, reduce da una serie di risultati assolutamente incoraggianti, vuole allungare la propria striscia positivia, continuando con il trend di successi davanti al pubblico amico.

19.55 - Mentre ' terminata con la vittoria del Crotone, 2-1 sul Pescara, la prima sfida valida per questa 16^ giornata di A, al Ferraris tutto è ancora da decidere. Le squadre, arrivate da poco allo stadio, hanno effettuato la solita ricognizione sul terreno di gioco, ricognizione terminata da pochi minuti.

19.50 - Eccoci, benvenuti sul terreno di gioco del Luigi Ferraris di Genova. Qui, tra poco meno di un'ora andrà in scena il secondo anticipo valido per la 16^ giornata di Serie A, Sampdoria - Lazio.

19.45 - Cari Amici lettori di Vavel Italia, buonasera e benvenuti alla diretta scritta live ed di Sampdoria - Lazio, anticipo del sabato valido per la 16^ giornata del campionato di Serie A Tim 2016/17

Sotto il cielo di Genova, illuminato da una Lanterna che domenica, si è improvvisamente spenta, la Lazio di Simone Inzaghi va in cerca di una reazione di carattere ed orgoglio. La sconfitta di sei giorni fa, brucia ancora nell'animo dei Capitolini, costretti ancora una volta a cedere il primato cittadino ai cugini giallorossi. Le tante polemiche che ne sono derivate, di certo non hanno fatto bene all'ambiente laziale, ora atteso dalla prova del nove su uno dei campi più difficili dell'interno campionato. A Marassi infatti, ad attendere l'Aquila ferita, c'è una Sampdoria in grande forma, reduce dal successo autoritario ai danni del Torino, e forte di un rendimento casalingo tra i migliori dell'intero campionato. Per la Lazio, uscire con i tre punti dal Ferraris non sarà affatto semplice.

Barreto viene festeggiato dai propri compagni di squadra dopo il gol al Toro. Fonte foto: it.eurosport.com
Barreto viene festeggiato dai propri compagni di squadra dopo il gol al Toro. Fonte foto: it.eurosport.com

Dopo il ko della Lazio nel Derby della scorsa domenica, la Sampdoria, almeno per quel che valgono i numeri, è la squadra più in forma del momento. I Doriani sono reduci da cinque risultati utili consecutuvi, - miglior striscia aperta al pari del Milan in questa Serie A - e nelle ultime dieci partite hanno perso solo allo Juventus Stadium per mano della Juventus acchiappa tutto. Dunque, la condizione sembra essere delle migliori, soprattutto in virtù degli ultimissimi incontri. La Samp infatti, è una delle migliori squadra di Serie A in quanto a rendimento interno. A confermarlo sono gli ultimi due incontri disputati a Marassi.

Tre settimane fa, la clamorosa rimonta sul Sassuolo. Pazzia e talento, mescolate in dieci minuti o poco meno di adrenalina pura. Sei giorni fa appena, invece, la vittoria autoritaria ai danni del Torino. Un 2-0 secco e perentorio che ha lanciato la Samp nella parte sinistra della classifica dopo il difficile avvio. Giampaolo può sorridere, soprattutto per merito del suo attacco, uno dei più completi del torneo; la seconda giovinezza di Fabio Quagliarella, fresco di 100^ gol in Serie A, l'esplosione di un potenziale crack come Luis Muriel e l'intelligenza tattica, mescolata a qualità tecniche fuori dal comune di Fernandes, fanno dei Doriani una delle compagini più ostiche da affrontare, soprattutto tra le mura amiche del Ferraris.

Sampdoria - Lazio in diretta, Serie A 2016/17 LIVE

Il momento è assolutamente positivo anche per la Lazio, sì tradita dal secondo tempo di domenica, ma comunque in possesso di uno score niente affato male. Nelle nove gare precedenti alla sconfitta con la Roma, la squadra di Inzaghi non aveva mai perso, facendo registrare il miglior rendimento in trasferta dell'intero campionato. Dopo aver trovato la quadratura del cerchio con un 4-3-3 alle volte mascherato, - vedi il match di Napoli condotto con grande prudenza dalla Lazio - Inzaghi è riuscito a sprigionare il talento dei suoi principali interpreti. Nell'ulima fase, anche il ritorno di Biglia ha contibuito al potenziamento della squadra, anche se, la stella di Immobile si è offuscata.

Ciro, bomber biancazzurro con 9 reti in campionato, non timbra il cartellino da oltre un mese. Un periodo di leggero offuscamento, forse dovuto al fatto che, sempre lui, in un modo o nell'altro, sia la prima punta sul quale Inzaghi deve fare affidamento. L'aspetto più importante però, riguarda la psiche dell'ambiente Lazio. I biancocelesti, come detto da Inzaghi, dovranno dimenticare necessariamente le scorie del Derby e gli strascichi polemici che ne sono stati. Soprattutto il seguito infatti, ha alzato un polverone pericoloso; un poleverone nel quale la Lazio spera di non restare invischiata.

L'ultimo successo esterno della Lazio, a Palermo. Fonte foto: contra-ataque.it
L'ultimo successo esterno della Lazio, a Palermo. Fonte foto: contra-ataque.it

Il febbricitante Giampaolo, che nella conferenza della vigilia ha lasciato spazio al suo Vice, Francesco Conti, non ha molti dubbi a riguardo di quello che, sarà l'undici titolare da mandare in campo. La sua Sampdoria sta attraversando un periodo di forma eccellente (una sola sconfitta, allo Stadium di Torino nelle ultime dieci gare di campionato), per questo, il Mister abruzzese sembra poco propenso ad apportare dei cambi nello scacchiere tattico dei suoi. Come annunciato da Conti in conferenza stampa, Viviano è sulla via del recupero, ma non ancora in grado di scendere sul terreno di gioco dal primo minuto. In porta dunque, spazio ancora una volta a Puggioni

La difesa a quattro, ormai collaudata dagli schemi dell'ex Empoli, vedrà il giovanissimo Pedro Pereira agire da esterno assieme a Capitan Regini. I centrali saranno Matias Silvester e Skriniar. Il centrocampo, rigorosamente a tre, nasconde l'unico dubbio della vigilia: Linetty o Praet? Il primo sembra in vantaggio, soprattutto perché in possesso di una maggiore duttilità. Certi della titolarità Barreto e Torreira. Il trequartista sarà Bruno Fernandes, mentre le punte, questo non è un mistero, Quagliarella e Luis Muriel.

SAMPDORIA: (4-3-1-2): Puggioni; Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty, Fernandes; Muriel, Quagliarella. All: M. Giampaolo.

La sconfitta nel Derby della Capitale ha insinuato dubbi, e chissà, forse anche un po di preoccupazione nella testa di Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino, che in conferenza stampa ha caricato la squadra invitandola a dimenticare il polverone con annessa sconfitta di domenica, non potrà contare su Danilo Cataldi, squalificato per una giornata dopo il caso con Strootman. Gli ultimi allenamenti invece, hanno restituito all'ex tecnico degli allievi e della primavera Keita Balde Diao. Il senegalese è tornato in gruppo e la sua condizione è abbastanza soddisfacente. Inzaghi però, sembra propenso a non rischiarlo, almeno dal primo minuto.

Davanti a Marchetti, preferito a Strakosha nonostante l'errore da matita blu nell'occasione del gol di Nainggolan, la difesa a quattro vedrà il ritorno dal primo minuto di Stefan De Vrij, assente dal match con il Pescara di tre mesi fa. Accanto all'olandese arriva la conferma per Wallace, - colpevole numero uno nel Derby di domenica - con Radu che torna al suo ruolo naturale di terzino. Completa il reparto Dusan Basta. A centrocampo, Biglia sarà il faro; Milinkovic Savic e Parolo andranno a completare il terzetto. Davanti, Immobile svolgerà i compiti da prima punta con Felipe Anderson e Lulic, favorito su Keita, dal primo minuto.

LAZIO: (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Wallace, Radu; Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson, Immobile, Lulic. All: S. Inzaghi.

Il rigore parato da Viviano a Candreva nella scorsa stagione. Fonte foto: Lapresse.it
Il rigore parato da Viviano a Candreva nella scorsa stagione. Fonte foto: Lapresse.it

Il Marassi colorato dalle bandiere della Doria, non evoca bei ricordi per Simone Inzaghi, sconfitto su questo campo lo scorso aprile, quando era da poco subentrato all'esonerato Stefano Pioli. In quella circostanza, a decidere l'incontro, - decisivo per la salvezza della Sampdoria all'epoca di Montella - fu la parata di Viviano che, dagli undici metri disinnescò il penalty di Antonio Candreva. Il 2-1 finale però, porta la firma di un ex non troppo rimpianto dalle parti di Formello, quel Mobido Diakitè, che di testa, da distanza ravvicinata, riuscì a indirizzare la sfida in favore della Doria.

Il rocambolesco gol di Diakitè, risolutore nel match vinto dalla Samp nella passata stagione. Fonte foto: Lapresse.it
Il rocambolesco gol di Diakitè, risolutore nel match vinto dalla Samp nella passata stagione. Fonte foto: Lapresse.it

Nella stagione magica delle Aquile, la 2014/15, poi terminata con il terzo posto e conseguente preliminare di Champions, la Lazio riuscì a passare al Ferraris grazie alla rete risolutrice di Gentiletti. Un 1-0 preziosissimo che consentì all'Aquila di volare alta anche sul cielo di Genova. Nel complesso però, facendo riferimento alle ultime dicei sfide tra queste due squadre, la Sampdoria appare in grave ritardo. Un solo successo, proprio quello dello scorso aprile, per i blucerchiati. Ben 6 vittorie invece, per la Lazio. 3 invece, i pareggi. 

Sampdoria - Lazio in diretta, Serie A 2016/17 LIVE