Lazio-Atalanta in Serie A 2016/17 LIVE: vince la Lazio, che sale a quota 40 e sogna la Champions League!

Lazio-Atalanta in Serie A 2016/17 LIVE: vince la Lazio, che sale a quota 40 e sogna la Champions League!
Azione di gioco tra Lazio ed Atalanta | Source: ecodibegamo.it
SS LAZIO
2 1
ATALANTA
SS LAZIO: Marchetti; Bastos, de Vrij, Radu; Anderson (Wallace, min. 80), Biglia, Parolo, Lulic, Alberto (Patric, min. 54), MIlinkovic-Savic; Immobile (Djordjevic, min. 85).
ATALANTA: Berisha; Masiello, Caldara, Zukanovic (D'Alessandro, min. 76); Conti, Konko (Grassi, min. 26), Freuler, Spinazzola, Kurtic (Paloschi, min. 74); Petagna, Gomez.
SCORE: 0-1, min. 21, Petagna. 1-1, min. 45'+1, Milinkvoci-Savic. 2-1, min. 66, Immobile (R).
ARBITRO: Pairetto di NIchelino (ITA). Ammoniti: Immobile (min. 22), Parolo (min. 43), Conti (min. 54), Lulic (min. 58), Biglia (min. 86), Milinkovic-Savic (min. 88), Grassi (min. 90+3)
NOTE: Stadio Olimpico, gara valida per la Serie A 2016/17.

Antonio Abate ringrazia tutti gli appassionati lettori, dandogli appuntamento ai prossimi incontri targati Vavel Italia. Alla prossima!

Nulla da dire, invece, all'Atalanta, che ha giocato un'ottima gara confermatasi però scialba al momento di concludere. Rispetto agli avversari, infatti, gli uomini di Gasperini non hanno impegnato spesso Marchetti, che solo in un'occasione ha tremato, quando cioè è stato Petagna a marcare il tabellino. Nella gara, comunque, in evidenza, da una parte Immobile e Milinkovic-Savic, dall'altra Petagna e Gomez. 

Vittoria soffertissima ma meritata, per la Lazio, che supera un'arcigna Atalanta segnando due reti da calci da fermo. I ragazzi di Inzaghi, infatti, pareggiano l'iniziale rete di Petagna grazie a Milinkovic-Savic, imbeccato da Biglia, bissando con un rigore di Immobile. Se proprio vogliamo trovare un pelo nell'uomo, per le prossime gare i laziali dovranno creare molte più occasioni nitide, mettendo magari Immobile in condizione di segnare un numero maggiore di reti. 

94' - Altro errore di Milinkovic! Ma finisce qui! Lazio batte Atalanta per 2-1!

93' - Ammonito Grassi, che ferma Radu lanciato sull'out mancino. E' il gong di questa sfida. 

92' - Fallo di mano di Petagna. Batte la Lazio con Marchetti. 

91' - Si salvano i padroni di casa, che con Wallace e Bastos evitano la rete!

Saranno quattro i minuti di recupero, la Lazio continua a reggere. 

89' - Contropiede Lazio, buon assist di Patric verso Djordjevic, nulla di fato. 

Pochi scampoli e la gara sarà finita. Nulla, però, è ancora definito. Ammonito, intanto, anche Savic all'88'. 

86' - Ammonito Biglia. 

85' - Esce, tra gli applausi, Immobile ed entra Filip Djordjevic. 

84' - COSA HA SBAGLIATO MILINKOVIC! Contropiede della Lazio, tacco di Immobile ed errore clamoroso del centrocampista! La Lazio fallisce il 3-1!

82' - La Lazio è passata alla difesa a cinque, attacca a quattro l'Atalanta. 

80' - Lulic da fuori, Caldara ribatte. Intanto fuori Felipe Anderson per Wallace. 

78' - Espulso anche Gasperini!

77' - Lulic manda alto! Ancora un destro impreciso per Lulic, imbeccato nuovamente da Immobile. Ora è solo Lazio!

76' - BERISHA! SI SALVA L'ATALANTA! Siluro di Immobile dai venti metri, ma che intervento del portiere! Intanto fori Zukanovic per D'Alessandro. 

75' - Gioca molto più sciolta la Lazio, che ora può sfruttare gli spazi lasciati dagli avversari, leggermente in bambola. 

73' - Dentro Paloschi per Kurtic, una sorta di 3-4-3 per l'Atalanta. 

72' - Occasione per la Lazio! Contropiede fulmineo, Anderson attende troppo e perde l'attimo. Successivamente manda alto Biglia!

71' - Cosa ha fatto Immobile! Dribbling perfetto dell'attaccante, che serve Lulic il quale, goffamente, non riesce ad impattare di destro. 

70' - Aumentano i contrasti in mezzo al campo. 

68' - Ennesima, pesante rete per Immobile, che spinge la Lazio verso le posizioni nobili della classifica. 

67' - Una gara bellissima, appassionati lettori. Ora si prevede la controffensiva atalantina!

66' - RETE!!!!!! PALLONE A SINISTRA, BERISHA A DESTRA!!!! SPIAZZATO BERISHAAAAAAAAA!!!! LAZIO DI NUOVO AVANTI GRAZIE AL SUO BOMBER!!!

Immobile salta Berisha, che gli frana addosso. Ora l'attaccante andrà sul dischetto. 

66' - CALCIO DI RIGORE PER LA LAZIO!

65' - Cross sbilenco di Immobile, palla sul fondo. 

63' - Fase controllata della gara: molto possesso a centrocampo e poche azioni effettive. Ora a correre è la Lazio, con l'Atalanta brava a palleggiare. 

61' - Bastos manda fuori! Che occasione per la Lazio: imbeccato da Biglia, il difensore colpisce in solitaria, da fermo, non trovando però lo specchio della porta. 

61' - Cross di Anderson ribattuto in corner. 

59' - Che occasione per Petagna! Il giocatore si muove in tutto il fronte d'attacco, impegnando la retroguardia di casa. Nella situazione considerata, gran bel tiro dell'ex Milan, di poco alto. 

58' - Ammonito Lulic, che era diffidato. Il giocatore aveva protestato per un presunto fallo di Zukanovic, che non sembrava esserci. L'esterno salterà la sfida contro la Juventus. 

56' - Lazio ancora macchinosa, l'Atalanta controlla senza troppe difficoltà. 

54' - Cambio per la Lazio: fuori Luis Alberto per Patric. Lazio che torna al rodato 4-3-3, con Lulic e Anderson ai lati di Immobile. 

53' - Cross di Gomez, un vero e proprio motorino nella zona mancina del campo! Soffre tantissimo, in fase difensiva, Felipe Anderson. Ammonito intanto Conti. 

52' - Gomez! Capovolgimento di fronte della Dea, il Papu si fa tutto il campo e non riesce a servire Petagna, tentando un impreciso colpo sotto. Basta un errore per lasciare enormi spazi, si prevede un ottimo secondo tempo!

51' - Contropiede della Lazio, Lulic si allunga la palla e non riesce a servire, davanti la porta, Ciro Immobile. Brivido Atalanta!

L'Atalanta punge all'improvviso, come un cobra. La Lazio invece muove più uomini in fase offensiva, mostrandosi spesso confusionaria. 

48' - Kurtic sul fondo!!! Assist cla-mo-ro-so di Gomez, che pesca il trequartista perfetto nell'inserimento. Il tiro del calciatore ospite è però una svirgolata imprecisa! 

47' - Fase di controllo, Lazio che riparte aggressiva. 

46' - Si riparte! Atalanta in possesso!

Finisce il primo tempo! La Lazio è stata sicuramente più pungente, l'Atalanta si è confermata maledettamente cinica. I ragazzi di Gasperini, infatti, segnano il gol sfruttando la prima vera occasione di gara. Nella ripresa dovrà dimostrarsi meno sprecona, invece, la Lazio, che ha lasciato solo Immobile per buona parte di gara, mancando a volte l'ultimo passaggio. 

47' - Clamoroso allo Stadio Olimpico: dopo tanto attaccare, la Lazio pareggia da calcio da fermo e grazie ad uno dei protagonisti. Quarta rete in campionato per Milinkovic-Savic. 

46' - RETEEEEE!!!!!! GOL DI MILINKOVIC-SAVIC!!!! PUNIZIONE PERFETTA DI BIGLIA, CHE TROVA IL COMPAGNO SULLA DESTRA DELL'AREA DI RIGORE. STACCO IMPERIOSO DEL NUMERO 21 A BERISHA BATTUTO!!!

45' - Punizione per la Lazio. 

44' - Guizzi finali della Lazio: in area, perfetta scivolata di Grassi, che allontana. Saranno intanto tre i minuti di recupero. 

42' - Ennesimo suggerimento all'isolato Immobile. Anticipa Caldara in maniera pulita. Ammonito, intanto, Parolo. 

In tutto il primo tempo la Lazio ha corso molto di meno, non trovando però con il palleggio i varchi giusti. Meglio l'Atalanta, che macinando chilometri asfissia con il pressing la Lazio. 

40' - Cross svirgolato di Milinkovic-Savic, pallone ampiamente sul fondo.

38' - I giocatori della Lazio appaiono molto nervosi, in linea con l'atteggiamento del proprio allenatore, che viene mandato via! Lazo senza il proprio allenatore!

36' - Grandissima progressione di Anderson, che manca di pochissimo il passaggio a Milinkovic-Savic. 

35' - Fase abbastanza confusionaria: la Lazio tenta di fare breccia, non riuscendo però a scalfire la retroguardia ospite. 

33' - Spinazzola tira potentemente, palla deviata ed angolo per l'Atalanta.

32' - Nonostante l'impegno, Felipe Anderson appare a volte limitato in fase offensiva, dovendo partire da molto più dietro rispetto a quanto fa abitualmente. 

31' - Spiovente di Luis Alberto da calcio di punizione. Berisha fa buona guardia. 

30' - Immobile fa tutto da solo! Si gira e calcia, pallone deviato da Caldara. Corner. 

Ora la gara sta leggermente alzandosi di intensità.

29' - Si accende Felipe Anderson, che non riesce però a trovare Immobile. Prevedibile, a volte, la Lazio. 

28' - Ennesima palla di Luis Alberto per Immobile, che troppo isolato non riesce a rendersi pericoloso. 

Non cambia nulla, tatticamente parlando, per gli Orobici. 

26' - Primo cambio dell'Atalanta, fuori Konko per problema muscolare. Lo sostituirà Alberto Grassi. 

25' - Lulic sul fondo! Grandissimo lancio di Biglia, Immobile imbecca il compagno che, di destro al volo, non trova la porta. Si riassetta la Lazio!

24' - Luis Alberto calcia, Berisha para senza problemi. 

23' - Un fulmine a ciel sereno per i ragazzi di Inzaghi, molto nervosi dopo l'immeritato gol subito. 

21' - PETAGNAAA!!!! ATALANTA IN VANTAGGIO!!!! FREULER RUBA PALLA A RADU, SI FA VENTI METRI E SERVE PETAGNA, CHE AGGANCIA E BUCA MARCHETTI!!! ATALANTA INCREDIBILMENTE AVANTI!

19' - Sempre a centrocampo, Immobile è primo ed ultimo nelle azioni della Lazio. Dopo aver lanciato Luis Alberto, che lo serve di nuovo, l'attaccante non riesce a trovare il tocco, marcato da Masiello. 

17' - L'Atalanta perde molti palloni, e Gasperini si infuria. La Lazio attacca, trovando puntualmente schierata la difesa atalantina. 

15' - La partita si conferma molto emozionante. Tante azioni ambo le parti e molti contrasti in mezzo al campo. 

13' - Luis Alberto prende il palo! Azione confusionaria della Lazio, molto pressante nell'area atalantina. Preso un pallone vagante, il centrocampista ex Parma tira da posizione defilatissima, trovando però il palo esterno. Leggera ma determinante la deviazione di Berisha. 

12' - Tiro di Petagna da ottima posizione, centrale. 

12' - Fallo per l'Atalanta: Lulic frana su Konko. 

11' - Sembra recuperato Gomez, che anche se non al massimo continua a non voler uscire. 

Nulla di fatto dal calcio d'angolo. 

8' - Doppio Immobile! Dalla destra dell'area di rigore, due conclusioni dell'attaccante in pochi minuti. Sulla prima conclusione i padroni di casa chiedono il rigore, che non sembra esserci. Molto attivi sia Anderson che Immobile. 

8' - Gomez è ancora dolorante, si prepara D'Alessando. 

Nei primi minuti, grandissimo avvio da parte delle due formazioni. In evidenza, su tutti, Anderson ed Immobile. 

5' - Ancora Immobile! Triangolo tra l'ex Siviglia e Felipe Anderson, che lo serve benissimo. Il pallone, un delizioso lob, è però troppo lungo ed Immobile non riesce a toccare sotto. 

3' - Gomez! Risponde l'Atalanta! Petagna riesce a controllare e fa scattare il Papu, che da posizione laterale non trova la porta grazie anche alla poderosa marcatura di Bastos. 

2' - Immobile! Prima palla-gol per la Lazio! Rimessa laterale fulminea della Lazio, velo sopraffino di Felipe Anderson che serve l'attaccante di casa, il cui tiro termina di poco fuori. Che brividi, per l'Atalanta!

1' - Lazio molto aggressiva fin dalle prime battute: la pressione dei ragazzi di Inzaghi costringe l'ex Berisha a rinviare male in zona d'attacco. 

1' - Partiti! Lazio in possesso!

Sette undicesimi confermati dal Gasp rispetto alla sfida di Coppa Italia, persa contro la Juventus ma con l'onore delle armi. Dopo le foto di rito, le due squadre si stanno preparando. Lazio in malia biancoceleste, completo nerazzurro per l'Atalanta. 

Manca davvero poco, all'Olimpico. La Lazio scenderà in campo con il sesto modulo diverso in stagione, simbolo del trasformismo tattico vincente di Inzaghi. Contro l'Atalanta ci sarà una formazione quasi a specchio, sintomo di una sfida che si deciderà soprattutto con i singoli. 

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Masiello, Caldara, Zukanovic; Conti, Konko, Freuler, Spinazzola, Kurtic; Petagna, Gomez. 

3-4-1-2, invece, per l'Atalanta, con Gasperini che sceglie Konko al posto di Grassi. Tutto confermato, invece, negli altri ruoli del campo. Zukanovic, infine, al posto di Toloi. 

LAZIO (3-4-2-1): Marchetti; Bastos, de Vrij, Radu; Anderson, Biglia, Parolo, Lulic, Alberto, MIlinkovic-Savic; Immobile. 

Sono giunte le formazioni ufficiali. La Lazio, come previsto, scenderà in campo adottando il 3-4-2-1. Rispetto alla vigilia non ci sono affatto cambi, con Luis Alberto e Milinkovic-Savic dietro ad Immobile. In fase difensiva, il giocatore numero 21 dovrebbe retrocedere in mediana, trasformando il modulo in un più classico 3-5-2. 

Stando alle recenti sfide, si prospetta un incontro interessantissimo, con Lazio ed Atalanta che hanno sempre dato vita ad un vero e proprio spettacolo. Proprio nel girone di andata, per esempio, i laziali espugnarono Bergamo vincendo addirittura 3-4, in una sfida decisa già nel primo tempo. L'ultimo successo atalantino in trasferta è targato, invece, 2014, quando fu Maxi Moralez a punire i biancocelesti. 

Appassionati lettori di Vavel Italia, Antonio Abate vi dà il benvenuto e vi invita a seguire assieme Lazio-Atalanta, emozionante sfida valida per la prima di ritorno della Serie A TIM 2016/17. Protagoniste di una stagione scoppiettante e ricca di soddisfazioni, le due formazioni non vogliono fermarsi, continuando ad inseguire un posto in Europa, Champions League o Europa League che sia.

Dopo la sofferta vittoria contro il Crotone, concretizzatasi solo all’89’ e grazie ad un guizzo da bomber vero di Ciro Immobile, i ragazzi di Inzaghi hanno pienamente preso consapevolezza dei propri mezzi, entrando di diritto nel Pantheon di questa stagione di A. Contro i neazzurri, per non fermarsi, l’allenatore biancoceleste stravolge ancora l’undici titolare, scendendo in campo con l’ennesimo modulo diverso.

Secondo le ultime informazioni, infatti, i padroni di casa adotteranno il 3-4-2-1, disposizione tattica pensata proprio per frenare i ragazzi terribili di Gasperini. Davanti a Marchetti, la difesa a tre dovrebbe essere composta dall’inossidabile de Vrij, da Radu e da Bastos, in ballottaggio comunque con Hoedt e Wallace. Nella zona mediana del campo, invece, Biglia e Parolo, con Milinkovic-Savic posizionato quasi sulla trequarti. Interessante la posizione di Felipe Anderson, che inizialmente partirà da destra, con Luis Alberto a sinistra. Ciro Immobile, invece, la prima punta.

Consueto 3-4-1-2, per l’Atalanta, che davanti a Berisha, piazza Masiello, Caldara e Toloi, anche se non c’ da escludere Zukanovic. Certo del posto da titolare, sulla destra Conti, mentre a sinistra è ballottaggio tra Spinazzola e Konko, in forma dopo la buona prova contro la Juventus, in Coppa Italia. Al centro, Grassi e Freuler, che non dovranno far sentire la mancanza di Kessié e Gagliardini.

Dietro il tandem offensivo composto da Petagna e dal Papu Gomez, Kurtic, rinvigorito dalla cura-Gasperini. Differentemente dalle altre esibizioni, gli ospiti subiranno forse la mancanza dei due principali interpreti del centrocampo, veri protagonisti di tutto il girone di andata. Sarà compito della Lazio, dunque, quello di spingere fin da subito, cercando di sfruttare tale favorevole situazione.

Parlando della delicata sfida, Inzaghi esalta l’allenatore avversario, elevando l’Atalanta al ruolo di big: “Se fosse la quinta o la sesta di campionato sarebbe un discorso, ma siamo alla fine dell'andata: è un vero e proprio scontro diretto. La classifica dice che è uno scontro al vertice, conosco Gasperini, ci ho parlato quest'estate ad Amalfi, è un tecnico preparato, farà di tutto per complicarci la vita. Sono fiducioso, voglio un gruppo compatto, voglio tanto da chi parte dall'inizio e da chi parte dalla panchina così come successo domenica scorsa. Affronteremo il match in modo intenso, come l'Atalanta. Hanno dato fastidio a tutti, ci siamo preparati bene”. Con un focus sui titolari, invece, l’allenatore di casa non risparmia complimenti a Luis Alberto: “E’ un calciatore ricco di talento, ha lavorato molto per mettersi al passo. Domenica ha giocato bene, tornando spesso indietro".

Più cauto, anche se ugualmente combattivo, Gasperini: “Rispetto all’andata, mi aspetto una partita diversa, perché da allora siamo cambiati e cresciuti. Allora, (la gara dell’andata terminò per 3-4, con tre reti laziali nel primo tempo, ndr) pagammo molto alcune disattenzioni della mezz’ora, domani non sarà così. Affronteremo una Lazio con valori importanti e noi cercheremo di giocare al meglio”. In una giornata così delicata ed orientativa, ci vorrà dunque il massimo dell’attenzione per l’Atalanta, che per continuare a sognare l’Europa League non potrà prescindere quantomeno da un punto. Discorso analogo per la Lazio, “costretta” a vincere per non lasciar scappare il Napoli, terzo, che contro il Pescara dovrebbe, salvo clamorosi imprevisti, vincere.