Lazio: Inzaghi pensa al turnover in vista del match di Coppa Italia

L'allenatore biancoceleste, pensando al big match contro la Juventus, cercherà di passare il turno inserendo molte "seconde linee". Le ultime da Formello.

Lazio: Inzaghi pensa al turnover in vista del match di Coppa Italia
Inzaghi cura l'allenamento della Lazio | www.corrieredellosport.it

Superata di rimonta l'Atalanta nell'ultimo turno di Serie A, che di fatto ne ha confermato la bontà del progetto, è tempo di Coppa Italia per la Lazio di Simone Inzaghi, collettivo voglioso di Champions League ma affatto incline ad abbandonare l'ambiziosa coppa nazionale. Contro il il Genoa, squadra rabbiosa e vogliosa di riscatto dopo il KO subito a Cagliari, non sarà facile, soprattutto se si considera la situazione dei Grifoni, lontani dalla settima piazza e dunque "costretti" a puntare alla vittoria della competizione per acciuffare un posto in Europa League.

Secondo le prime indicazioni, il tecnico biancoceleste dovrebbe schierare molte riserve, preservando i titolari in vista del big match di domenica contro la Juventus. Sempre adottando il 4-3-3, dunque, la Lazio quasi sicuramente scenderà in campo con Strakosha in porta, protetto molto probabilmente dai centrali Hoedt e Wallace, sempre pronti anche quando il mister li ha proposti titolari in sfide più delicate. Sull'out difensivo, invece, Basta e Lukaku, messosi in evidenza contro la Signora nella seconda di campionato dei suoi. Nella zona centrale del campo, sicuro titolare Lulic, che causa squalifica non potrà giocare contro la Juventus. Murgia l'altra mezzala, mentre come mediano potrebbe essere adattato Parolo. Non sarebbe da escludere, comunque, l'esordio di Leitner, giovane prospetto tedesco ancora ai margini del progetto.

In attacco, invece, le scelte più difficili. Conscio della prossima sfida in campionato, Inzaghi vorrebbe tenere in panchina sia Immobile che Felipe Anderson, rischiando però di subire l'imbarcata da parte dell'indiavolato Genoa. Proseguendo lungo questa idea, a giocare titolari dovrebbero essere Lombardi, autore i una buona prova contro il Crotone, l'ex Ajax Kishna e Djordjevic, seguito anche dal Genoa prima dell'ingaggio di Pinilla. Un attacco inedito, senza ombra di dubbio, ma che potrebbe fornire ad Inzaghi interessati risposte in vista della delicata e difficile seconda parte di stagione.

ECCO IL POSSIBILE UNDICI DELLA LAZIO:
Strakosha; Basta, Wallace, Hoedt, Lukaku; Murgia, Parolo, Lulic; Lombardi, Djordjevic, Kishna.