Lazio, Inzaghi: "Contro la Juventus ce la giochiamo a viso aperto"

Simone Inzaghi carica la Lazio prima della trasferta di Torino contro la squadra di Allegri.

Lazio, Inzaghi: "Contro la Juventus ce la giochiamo a viso aperto"
Simone Inzaghi, corrieredellosport.it

La Lazio di Simone Inzaghi è in un buon momento della propria stagione, testimoniato anche dalle ultime due vittorie, in Coppa Italia e in campionato la settimana scorsa in casa contro l'Atalanta di Gasperini. Il tecnico aveva chiesto alla fine del 2016 una ripartenza forte ai suoi nel 2017 e per ora è stato accontentato. Il prossimo avversario, però, si chiama Juventus, allo Juventus Stadium, lì dove in pochi escono con qualche punto in tasca.

Eppure la Lazio deve crederci, a maggior ragione ascoltando le parole proprio di Inzaghi in conferenza stampa: "Sappiamo che è una partita difficilissima, troveremo una Juve che ha perso a Firenze, andremo a giocarcela a viso aperto. L'abbiamo preparata bene, non abbiamo avuto una settimana piena, ma ho visto concentrazione negli ultimi due giorni. Incontreremo la squadra che ha vinto 5 scudetti e che è favorita anche quest'anno per la vittoria finale. Di impossibile non c'è nulla nel calcio. Ma la Juve ha vinto le ultime 28 in casa, rispetto al solito sarà più difficile. Ma siamo convinti, possiamo fare la nostra partita. Manca un girone, dovremo essere pronti perché non siamo più una sorpresa. Abbiamo vinto 5 delle ultime 6 ufficiali, con il Genoa non era semplice, voleva passare il turno a tutti i costi."

All'andata vinse la squadra di Allegri, it.eurosport.com
All'andata vinse la squadra di Allegri, it.eurosport.com

Poco da dire sulla Juventus, forse ancora più pericolosa perchè reduce dalla caduta di Firenze contro la Fiorentina: "Non so le scelte di Allegri, cambia poco. Se gioca Mandzukic con Higuain, allora Dybala può partire un po' più dietro. Dobbiamo avere rispetto per la Juve, ma ho cercato di trasmettere ai miei che dipende soprattutto da noi. Abbiamo dimostrato con le grandi di potercela giocare, dobbiamo essere convinti in quello che abbiamo studiato in allenamento." Senza ripetere anche gli errori della gara d'andata"L'abbiamo vista e analizzata. Disputammo un'ottima gara, dovevamo essere più cattivi in area, ci sono stati un paio di palloni vaganti che non abbiamo messo dentro. Invece Khedira ha sfruttato la sua occasione ed è arrivato un gol. La Juve fece una gara concentrata, ci concesse poco. Ma anche noi concedemmo poche occasioni a loro..."