Lazio, De Vrij: "Udinese la priorità, poi pensiamo al derby"

Il difensore olandese, intervenuto ai microfoni dei cronisti presenti a margine della visita all'istituto San Giovanni di Roma, ha parlato delle prossime impegnative settimane della Lazio di Simone Inzaghi.

Lazio, De Vrij: "Udinese la priorità, poi pensiamo al derby"
Lazio, De Vrij: "Udinese la priorità, poi pensiamo al derby"

A caccia di conferme. Stefan De Vrij e la sua Lazio viaggiano spediti verso la semifinale d'andata di Coppa Italia, che vedrà i biancocelesti sfidare la Roma di Luciano Spalletti. Tuttavia, dopo la bella prestazione di Empoli, culminata con una vittoria di rimonta tutt'altro che semplice per come si era messa la sfida, è tempo di pensare alla gara interna contro l'Udinese, antipasto prima dell'arrivo, in settimana, della portata principale. Obiettivo tre punti, per una Lazio che deve ritrovare ritmo e fiducia davanti al proprio pubblico. 

“La squadra sta bene, io avevo un affaticamento al polpaccio ma ora sto meglio e sono pronto per questa settimana importante". Si parla, ovviamente, della stracittadina, anche se il centrale olandese prova a spostare subito l'argomento sulla sfida ai friulani: "Due anni fa ho giocato la finale di Coppa Italia e so quanto è importante vincere un derby. Bisogna battere la Roma che è una squadra forte, ma prima c'è l'Udinese per ora pensiamo a quella". Ed ancora, sulle eventuali distrazioni giallorosse nell'aria: "Non è difficile non pensare al derby, sappiamo quanto è importante per noi, per i tifosi e per la società, ma l’Udinese è la nostra prossima avversaria e abbiamo la testa sul match di domenica. Vincere ci permetterebbe di rimanere in alto in campionato, quindi bisogna restare concentrati". 

Tuttavia, è quasi inevitabile non voltare lo sguardo a mercoledì prossimo, quando all'Olimpico si giocherà una delle quattro partite più importanti della stagione: "La voglia di giocare contro la Roma è tanta, all’andata in Serie A il mister aveva fatto un'altra scelta, ma ora sono pronto e voglio giocare. Mi manca vincere contro la Roma, ma basta parlare di derby".