Lazio-Udinese, i biancocelesti per l'Europa, i friulani per l'onore

All'Olimpico si affrontano due squadre che attraversano due momenti di forma differenti, agli antipodi.

Lazio-Udinese, i biancocelesti per l'Europa, i friulani per l'onore
Prewiew Lazio-Udinese

La Lazio a caccia dell'Europa, l'Udinese per smuovere l'apatia con cui sta convivendo nell'ultimo mese. Dopo un periodo di flessione, breve, i biancocelesti hanno ripreso a correre rilanciandosi in classifica a caccia di un posto in Europa League. L'Udinese, invece, tenta di uscire dal limbo, dall'anonimato di metà classifica condivisa insieme ad altre 6-7 squadre, visto il rendimento nullo delle ultime tre in classifica (Palermo, Crotone e Pescara).

QUI LAZIO: I biancocelesti sono reduci dalla vittoria in rimonta di Empoli, le reti di Keita Balde ed Immobile hanno consentito ai laziali di restare in scia di Inter ed Atalanta, squadre che la precedono in classifica di appena un punto. Il tecnico Simone Inzaghi sarà costretto a rinunciare al metronomo Lucas Biglia squalificato, ed al suo posto giocherà Parolo da play. Ai suoi lati Milinkovic Savic e Lulic, mentre il tridente, sarà composto da Felipe Anderson, Keita Balde ed uno tra Immobile e Djordjevic, con l'attaccante napoletano che potrebbe essere vittima di turnover. L'unico dubbio riguarda il partner da affiancare al centro della difesa a De Vrij, con Hoedt leggermente favorito su Wallace. Con Marchetti out, spazio tra i pali a Strakosha.

QUI UDINESE: Momento di forma non positivo per i friulani, che mancano l'appuntamento con la vittoria da un mese. Pesa come un macigno l'astinenza da gol del centravanti colombiano Duvan Zapata, cio coincide con una fase avanzata parecchio spuntata dei bianconeri nelle ultime uscite di campionato. L'allenatore Gigi Delneri non avrà a disposizione Hallfredsson e De Paul, appiedati entrambi dal Giudice Sportivo per una giornata. Ritornerà dal 1' minuto Kums in mediana, mentre in attacco, al fianco di Thereau e Zapata potrebbe agire il brasiliano Matos, ma occhio ad Ewandro le cui quotazioni sono in netta risalita. In difesa non è al meglio Felipe, in preallarme Angella che potrebbe affiancare al centro della difesa Danilo.

Probabili formazioni:

LAZIO (4-3-3): Strakosha, Patric, De Vrij, Hoedt, Radu, Milinkovic Savic, Parolo, Lulic, Felipe Anderson, Djordjevic, Keita Balde. All. S. Inzaghi;

UDINESE (4-3-3): Karnezis, Widmer, Danilo, Angella, Samir, Badu, Kums, Fofana, Matos, Zapata, Thereau. All. Delneri;