Lazio, senti Inzaghi: "Sono molto soddisfatto, un plauso a tutti i ragazzi"

Intervistato ai microfoni Rai, Inzaghi ha applaudito tutti i suoi uomini, lodando particolarmente Immobile. Le parole del tecnico e del capitano laziale Biglia.

Lazio, senti Inzaghi: "Sono molto soddisfatto, un plauso a tutti i ragazzi"
Source: radioradio.it

Un Simone Inzaghi particolarmente contento, quello intervistato da Rai Sport poco dopo la fine del ritorno di Coppa Italia: "Fin da inizio stagione sono stato molto fiducioso, - ha detto-  anche se ora siamo consci di aver fatto qualcosa di straordinario, regalando grandi gioie ai nostri tifosi. Gli dedichiamo questa vittoria". Parlando, invece, dei suoi ragazzi, il tecnico biancoceleste non risparmia complimenti: "Ringrazio tutti i miei ragazzi, fantastici in tutti e centottanta i minuti. Mi faranno festeggiare al meglio il compleanno". Su tutti, un passaggio sul bomber Immobile: "Ciro è straordinario: ieri non si è allenato ed i medici erano titubanti, ma lui ha voluto fortemente la maglia da titolare ed ha praticamente chiuso lui la pratica"

Passaggio obbligato, sull'analisi tattica della gara, vinta da Inzaghi attraverso la voglia di chi non ha speso molto in campionato: "E' stata la vittoria di tutti, soprattutto di chi come Wallace e Lukaku non ha dato molto in campionato. Lungo la strada ho perso giocatori importanti, ma chi li ha sostituiti ha ampiamente assolto al proprio compito. Siamo un gruppo unito e compatto, godiamoci questa impresa pensando comunque alle prossime sfide".

Su tutte, Inzaghi penserà sicuramente alla sfida contro il Napoli, vero e proprio incrocio sportivo che dirà tanto ai laziali in merito alla qualificazione in Champions League: "Il primo passo sarà quello di recuperare de Vrij e Biglia, infortunatisi questa sera. Poi dovremo riprenderci sotto il profilo fisico e mentale, dando sempre il massimo senza snaturarci". Passaggio sottolineato anche da Biglia, fermato poco dopo dall'emittente nazionale: "Noi cercheremo di creare il nostro gioco, conoscendo però la forza del Napoli, collettivo che gioca il miglior calcio d'Italia. Incontreremo una rosa forte, ma noi saremo pronti al momento di scendere in campo".