Lazio-Napoli, Simone Inzaghi nel post-partita: "Gli applausi ci fanno bene"

Si esprime così Simone Inzaghi, al termine di Lazio-Napoli, sfida che poteva riaccendere la lotta al terzo posto. E che invece lancia il Napoli in solitaria, a discapito di questa Lazio che comunque può continuare l'ottima stagione

Lazio-Napoli, Simone Inzaghi nel post-partita: "Gli applausi ci fanno bene"
Lazio-Napoli, Simone Inzaghi nel post-partita: "Gli applausi ci fanno bene" - twitter

Termina 0 a 3 il big match dell'Olimpico, tra Lazio e Napoli. Partenopei che si impongono con un risultato tondo e nitido, il quale non lascia dubbi: il terzo posto che proietta ipoteticamente alla Champions League è roba dei ragazzi di Maurizio Sarri che volano a più 7 sulla Lazio.

Sarri che può festeggiare, al contrario di Simone Inzaghi, il quale comunque può vantare una stagione superlativa nel suo complesso. Il fratello minore di Pippo ha parlato ai microfoni di Premium Sport nel post-partita: "Stasera incontravamo una grandissima squadra, gli errori non andavano commessi, il Napoli non perdona. All'inizio eravamo frenetici con la palla tra i piedi, e ci è costato caro. Sapevo che con i cambi saremmo cresciuti, ma nel frattempo abbiamo subito il raddoppio. Avevamo una grandissima occasione, giocando davanti al nostro pubblico. Potevamo far meglio, ma grande Napoli. Nel secondo tempo si è vista, secondo me, una buonissima Lazio. Quasi tutte le squadre sono costrette a lasciare il palleggio al Napoli. Avevamo concesso poco, sul primo gol però dovevamo far meglio, Reina ha tenuto in piedi la partita".

"C'è rammarico per il secondo gol subito a difesa schierata. Al San Paolo abbiamo sofferto di più di stasera. Volevamo dargli il palleggio e fare un secondo tempo alla grande, poi è andata così. L'inserimento di Hamsik doveva prenderlo Bastos, anche il secondo probabilmente in altre occasioni non l'avremmo preso. Fanno piacere gli applausi della nostra gente: hanno visto che stiamo dando tutto, dall'inizio dell'anno ormai. Facciamo i complimenti al Napoli ma consapevoli di aver fatto un ottimo secondo tempo".