La Lazio aumenta il pressing su Falcinelli, intanto Lotito guarda in Turchia per Arslan

Si muove un po' il mercato in casa Lazio: nel mirino Falcinelli e Arslan, rinforzi in vista della prossima stagione e in vista anche di future cessioni.

Svolta in casa Lazio per l'attaccante del Sassuolo Diego Falcinelli. Il giocatore piace molto a Udinese e Sampdoria, in difficoltà però al cospetto del prezzo imposto dal Sassuolo: 15 milioni di euro. La Lazio, invece, non si butta giù, la squadra di Lotito è sempre più interessata e sembra intenzionata a fare sul serio. Attaccante maturo al punto giusto, con una buona esperienza in Serie A, la Lazio potrebbe fare un colpo alla Immobile. Il cartellino del bomber ex Pescara costò 9 milioni di euro e dopo il buon rendimento la passata stagione scommettere su Falcinelli non sembra poi una cattiva idea. In questi giorni si è notato un evidente pressing per arrivare alla punta ex Crotone che stuzzica diverse squadre italiane.

Il nome per il centrocampo è quello del giocatore del Besiktas Tolgay Arslan, possibile sostituto dell'ormai partente Lucas Biglia. Centrocampista classe 1990, è cresciuto nelle giovanili del Borussia Dortmund, ha giocato con l'Amburgo nel 2014, incuriosendo la Lazio. Arslan dunque non è un volto nuovo; con la nazionale tedesca ha giocato per ora solo nell'under 21, ma inizialmente scelse la nazionale turca con cui rimase nelle giovanili. Il giocatore, approdato al Besiktas nel gennaio 2015, ha totalizzato 9 assist e 2 reti in 70 partite. Per arrivare ad Arslan Lotito dovrà sborsare 8,5 milioni di euro e così facendo la Lazio potrà assicurarsi un buon regista. 

Simone Inzaghi l'anno prossimo dovrà giocare a due tavoli - tre considerando la Coppa Italia - servono rinforzi per ampliare la margherita di scelta; dopo l'ottima stagione disputata, il tecnico piacentino non vuole abbassare l'asticella.