Lazio, il punto sugli infortunati: "Parolo e De Vrij sono ok, per Lukaku botta al piede"

Il medico della Lazio, Fabio Rodia, fa il punto della situazione in infermeria al termine della seduta di allenamento

Lazio, il punto sugli infortunati: "Parolo e De Vrij sono ok, per Lukaku botta al piede"
La Lazio in campo ad Auronzo di Cadore, twitter @OfficialSSLazio

La Lazio continua la propria preparazione nel ritiro di Auronzo di Cadore. La squadra, agli ordini di Simone Inzaghi, è scesa in campo in mattinata per la prima seduta di allenamento. Ora qualche ora di pausa, poi nel tardo pomeriggio la seconda parte di lavoro prevista per questa ottava giornata di ritiro. Fra un allenamento e l'altro, intanto, c'è stato il tempo di fare il punto della situazione legato a quei giocatori che hanno già accusato qualche fastidio fisico in questi primi giorni di lavoro.

Per questo, Lazio Style Channel ha parlato con il dottor Fabio Rodia, coordinatore dello staff sanitario biancoceleste. Focus su Parolo, De Vrij e Lukaku: “Per quanto riguarda la situazione è molto soddisfacente, i giocatori rispondono bene agli incrementi graduali del lavoro. Queste sono le giornata in cui cerchiamo di mettere benzina nelle gambe. Parolo ha interrotto la stagione per una tendinopatia al ginocchio destro. Si è riacutizzata, ma ora abbiamo ristaurato un protocollo di preparazione specifica. Ora continuiamo qui a formarlo dal punto di vista della preparazione atletica. Ieri abbiamo sottoposto a indagini strumentali, il quadro è soddisfacente. Ora insistiamo con il lavoro differenziato e per rimetterlo alla forma abituale. Lukaku ha svolto le cure durante la pausa estiva, ora ha avuto un trauma contusivo al piede che gli ha impedito di correre. Anche a lui gli esami hanno evidenziato un danno muscolare, sta facendo un programma specifico per poter tornare in forma. Rispetto a Parolo c’è una struttura fisica diversa, quindi seguirà un programma specifico e individuale. 

De Vrij sta bene, si allena con il resto della squadra. I test a cui viene sottoposto sta dando esiti positivi. Così come tutta la rosa. Stiamo lavorando molto per creare un buono staff, stiamo lavorando per creare più sinergie possibili con le strutture con cui abbiamo una partneship come Isokinetik. Il fresco di Auronzo? Dal punto di vista medico è importante l’ossigenazione, rispetto al caldo facilita l’incremento delle fatiche. Alimentazione? Abbiamo un nutrizionista con cui ci interfacciamo ci manda le diete adeguate rispetto alle singole esigenze. Il gruppo durante le vacanze ha svolto delle tabelle di mantenimento della forma, ma è normale che 35 giorni senza un’attenzione porta qualche piccolo sovrappeso che qui viene regolarmente stabilizzato".