Lazio, Caicedo si presenta: "Ho grandi aspettative, fiero di essere nella prima squadra di Roma"

L'attaccante ecuadoregno ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio, senza disdegnare una prima stoccata alla Roma.

Lazio, Caicedo si presenta: "Ho grandi aspettative, fiero di essere nella prima squadra di Roma"
Lazio, Caicedo si presenta: "Ho grandi aspettative, fiero di essere nella prima squadra di Roma"

Dal bianco-blu dell'Espanyol al biancoazzurro della Lazio. Felipe Caicedo è arrivato ieri sera e, dopo essersi aggregato al gruppo ed alle dipendenze di Simone Inzaghi, si è concesso ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3. L'attaccante ecuadoregno è il quarto rinforzo per Inzaghi, che dopo gli arrivi di Marusic, Leiva e Di Gennaro può finalmente vedere perfezionato il suo reparto offensivo. 

"Sono molto contento di stare qui. Ho grandi aspettative, voglio subito allenarmi con gli altri. È un grandissimo club, la prima squadra di Roma. Sono contento di stare qui, voglio conoscere i miei compagni". Dopo le prime sensazioni, anche qualche retroscena sulle motivazioni che lo hanno indotto a scegliere la Lazio oltre ad un appunto riguardo il suo ruolo: "Il direttore sportivo mi ha parlato molto bene del gruppo, sono molto contento. Inizierò subito ad allenarmi con la squadra. Sono un centravanti, ma posso anche giocare a destra supportando la punta. Sono un finalizzatore da area di rigore, ma mi piace giocare il pallone e dribblare". 

Ed infine, la chiosa con i buoni propositi in vista dell'inizio della stagione: "Voglio fare una buona preparazione e una grande stagione. Il 20 è un numero importante qui, è stata di Biglia. Ma è il numero che mi piace, lo avevo al Manchester City e all'Espanyol. I miei amici mi chiamano la Pantera, forza Lazio!" .