Keita nel Principato di Monaco per le visite mediche: tutto fatto fra i francesi e la Lazio

Il futuro di Keita sarà in Ligue 1, per un tridente intrigante insieme a Falcao e Jovetic

Keita nel Principato di Monaco per le visite mediche: tutto fatto fra i francesi e la Lazio
Keita Balde, twitter.com

Il futuro di Keita Balde sarà lontano dalla Lazio, ma fino a questo punto ci erano arrivati in tanti. Meno chiara era la destinazione dell'attaccante senegalese, con Lotito fermo sulla sua posizione: per meno di 30 milioni di euro il ragazzo non si muove. Inter, Juventus, Milan hanno cercato di trovare una soluzione con il giocatore e i biancocelesti, ma sono state tutte beffate dal Monaco. Il club francese, infatti, ha chiuso l'affare in poche ore tanto con la Lazio quanto con Keita.

Il giocatore si trova già nel Principato, dove nel pomeriggio sosterrà le visite mediche per il club francese, le cui casse in questo momento gongolano grazie alla cessione milionaria di Mbappe al PSG. Dopo Jovetic dall'Inter, ecco un altro arrivo dalla nostra Serie A. 30 milioni più bonus, questa la proposta recapitata a Lotito che vistosi accontentato ha dato il via libera per la cessione del giocatore. Keita ha aspettato fino a che ha potuto la Juventus, sua destinazione ideale in Italia, ma i bianconeri, per tutta una serie di motivi, non si sono mai avvicinati alle cifre richieste dalla Lazio, pur avendo da tempo un accordo con il giocatore. Facile immaginare che il Monaco abbia proposto a Keita un contratto di quelli difficili da rifiutare, senza dimenticare la possibilità di essere protagonista in Ligue 1 e in Champions League, andando a formare un tridente piuttosto interessante con Falcao e Jovetic.

La Lazio, dal canto suo, si può ritenere soddisfatta, ancora una volta grazie alla strategia del presidente Lotito. Il numero uno biancoceleste non ha ceduto alle pressioni del giocatore e del suo procuratore, rimanendo saldo sulle sue richieste. Alla fine qualcuno è riuscito ad accontentarle e la Lazio può dire di aver venduto un giocatore a scadenza fra un anno a 30 milioni di euro più bonus. Roba da levarsi il cappello di fronte alla dirigenza. Chiamata in queste ultime ore di mercato a trovare, però, un sostituto di Keita. E' vero che Inzaghi non contava più da tempo su di lui, ma è altrettanto evidente che nella scorsa stagione il senegalese abbia avuto un impatto enorme sulla stagione della Lazio. Ecco perchè il tecnico si aspetta un regalo di fine mercato da parte di Tare.