Lazio: aria di rinnovo per de Vrij

In vista di possibili assalti juventini Lotito piazza una clausola nel futuro rinnovo del difensore olandese.

Il protagonista di molte voci di mercato della Lazio, è così che probabilmente molti tifosi biancocelesti hanno etichettato Stefan de Vrij, talentuoso difensore olandese che quest'estate è stato accostato ad alcune squadre in particolar modo alla Juventus. Dopo la cessione di Bonucci, la Juventus ha provato ad approfittare de malcontento del difensore causato da un mancato rinnovo da parte della società laziale ma Lotito aveva alzato più del previsto l'asticella del prezzo per acquistare il difensore olandese. Ma l'ora è arrivata finalmente, la società e il giocatore si incontreranno a breve per discutere del tanto atteso e agognato rinnovo.

Solo un altro anno aggiuntivo nel contratto di de Vrij, cioè fino al 2019 con una clausola rescissoria che si aggira tra i 25 e i 30 milioni di euro. L'entourage del giocatore ex Feyenoord spinge per i 25 ma Lotito vuole trovare un accordo cercando così una via di mezzo. Già dopo la vittoria della Supercoppa la società aveva posto le basi per iniziare le trattative al fine di far rinnovare il contratto al giocatore, a cui gli era stato promesso il rinnovo solo dopo la fine del calciomercato. Promessa mantenuta e in questo modo il presidente della Lazio blinda il difensore olandese, in vista di possibili assalti della Juventus l'estate prossima.

Proprio per proteggersi dagli assalti di Marotta, Lotito ha posto la clausola, così da non rischiare come è successo quest'estate: Keita aveva il contratto in scadenza nel 2018 e la Juventus era intenzionata ad acquistarlo a parametro zero l'anno seguente, ma solo i milioni del Monaco hanno sconfitto la strategia del ds bianconero che voleva attuare lo stesso metodo con de Vrij. Anch'esso in scadenza nel 2018 con il rinnovo potrà lasciare la Lazio solo se qualche club pagherà la clausola e fino ad allora Lotito può rimanere tranquillo.