Lazio, Inzaghi in conferenza stampa: "Dovremo fare una partita tosta, altrimenti sarà dura"

Le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia del match contro il Milan: "Abbiamo defezioni importanti ma ho visto bene i ragazzi, ci siamo preparati al meglio".

Lazio, Inzaghi in conferenza stampa: "Dovremo fare una partita tosta, altrimenti sarà dura"
Lazio, Inzaghi in conferenza stampa: "Dovremo fare una partita tosta, altrimenti sarà dura" - lazio

Simone Inzaghi ha da poco terminato la consueta conferenza stampa pre match. Andiamo a sentire le sue parole.

Domani la sua Lazio ospita il Milan di Montella: "Il Milan ha subito un solo gol, sembra avere già un’identità, sa fare bene in entrambe le fasi. domani dovremo fare una partita sopra alle righe perchè una partita normale, con questi avversari non basterà. Chi farà la partita? Vediamo come si svolgerà. Sia loro che noi faremo la partita. A volte il Milan aspetta, poi ti viene incontro, sicuramente con Biglia e Bonucci  cercherà di fare la partita, così come faremo noi.Sarà importante perchè abbiamo defezioni, vorrei aver affrontato il Milan al completo, ma abbiamo lavorato bene e ho visto i ragazzi pronti". 

Proprio il tecnico rossonero ha dichiarato di essere in debito con Inzaghi: "Me le hanno riferito, con Vincenzo c’è un buon rapporto. Ha detto parole giuste che mi aveva già ribadito, con lui sono in credito, lo scorso anno abbiamo fatto ottime gare e avremmo meritato di più. Hanno una squadra costruita per vincere con ottimi giocatori e dovremo fare una partita ottima. Sarà importante perchè abbiamo defezioni, vorrei aver affrontato il Milan al completo, ma abbiamo lavorato bene e ho visto i ragazzi pronti". 

I rossoneri vengono da un mercato molto ricco: "Il Milan si è mossa bene sul mercato, meglio di tutte in Italia. Sta andando bene, avendo anche fatto 4 partite per i preliminari. Keita è stato sostituito, sarà compito mio e della squadra far inserire Nani. Per il difensore abbiamo avuto un dietro front su un elemento che abbiamo monitorato. Andremo avanti coi nostri 5 difensori, in cui includo Luiz Felipe. dovrà integrarsi ed entrare nel turnover". 

Ma anche la Lazio si è mossa bene sul mercato: "La squadra mi è stata messa a disposizione, ora io e lo staff la dovremo far funzionare al meglio. Nani è un grandissimo giocatore, si è messo subito a disposizione, sta lavorando due volte al giorno per un problema al collaterale, ma penso che in 15/20 giorni dovremmo averlo a disposizione. I due giovani sono stati intuizioni della società, devono ambientarsi, quando saranno pronti avranno la loro chance come l’ho concessa a tutti."

Domani arriverà il grande ex di giornata, Lucas Biglia: "Senz’altro a Lucas posso solo augurare il meglio. Con me, in un anno e mezzo, è stato straordinario, si è messo a completa disposizione anche quando fisicamente non stava bene. Si è comportato in modo splendido. Domani sarà un osservato speciale, per me è il top in Europa in quel ruolo. Da lunedì gli auguro il meglio". 

Si parla dei singoli, Bastos: "E' in grande crescita, sta bene. Con tutte queste partite sicuramente giocherà, non so se già domani. Oggi deciderò. ho anche Luiz Felipe che si sta impegnando tanto sta capendo i nostri automatismi, avrà spazio anche lui". Felipe Anderson: "Felipe ha un problemino importante, lo vogliamo risolvere al meglio e non dobbiamo sottovalutare nulla. Sicuramente gli servirà tutto Settembre per recuperare" Milinkovic: "Milinkovic deve lavorare su se stesso, il calcio non aspetta nessuno. Deve continuare a lavorare come ha fatto lo scorso anno, è uno dei più importanti della squadra".

Dove ambisce la Lazio quest'anno?: "Noi dobbiamo rimanere ai piani alti della classifica, non potremo preparare le partite allo stesso modo, dovremo allenarci giocando. Sarà difficile, ma ci impegneremo. Borini mi piaceva, sembrava potesse venire ma si è inserito il Milan. Quando due squadre ti vogliono anche l’ingaggio conta". 

[fonte: laziopress]