Terminata Verona - Lazio, LIVE Serie A 2017/18 (0-3): Immobile uomo-partita

Terminata Verona - Lazio, LIVE Serie A 2017/18 (0-3): Immobile uomo-partita
Fotomontaggio Vavel Italia | Andrea Mauri
Hellas Verona
0 3
Lazio
Hellas Verona: Hellas Verona (4-3-2-1): Nicolas; Bearzotti, Caracciolo, Heurtaux, Souprayen (min. 46 Cerci); Bruno Zuculini, Zaccagni (min. 46 Kean), Fossati; Valoti (min. 71 Lee), Romulo; Pazzini. All. Pecchia
Lazio: (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva (min. 84 Di Gennaro), Lulic, Jordan Lukaku (min. 68 Murgia); Luis Alberto (min. 72 Caicedo); Immobile. All. Inzaghi
SCORE: 0-1, min. 24, Immobile (rig.). 0-2, min. 40, Immobile. 0-3, min. 60, Marusic.
ARBITRO: Massimiliano Irrati (ITA). Ammoniti: Parolo (min. 15), Kean (min. 52), Marusic (min. 74), Fossati (min. 81).
NOTE: Sesta giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018: in campo allo stadio Bentegodi c'è Hellas Verona-Lazio. Si comincia alle ore 15:00.

16.56 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Lazio batte Hellas Verona per 0-3 grazie alla doppietta di Immobile ed alla rete di Marusic.

16.54 - Alla fine la Lazio è riuscita a superare i problemi del pre-partita e ha battuto, in questo pomeriggio, l'Hellas Verona. Una partita praticamente mai in discussione dopo l'episodio del rigore, chiusa già dopo la marcatura dello 0-2 di Ciro Immobile, autore di una doppietta e poi dell'assist vincente per il tris di Marusic. Troppo arrendevoli i padroni di casa, autori di una prestazione davvero deludente e che potrebbe - anzi, sicuramente lo farà - mettere in discussione la posizione di Pecchia. Risale, invece, il morale nello spogliatoio di Inzaghi.

16.50 - E' finita! Risultato di 0-3.

90' +2' - Lancio lungo alla ricerca di Caicedo, che però non riesce a controllare.

90' + 1' - Due i minuti aggiuntivi.

90' - La partita è praticamente finita già da un po', vediamo quando arriva il fischio.

88' - Marusic cerca di concretizzare il giropalla con un cross, ma trova una respinta. In seguito i gialloblù guadagnano un corner.

86' - Adesso possesso palla per le Aquile.

84' - Giocate in campo ormai se ne vedono sempre meno, segnaliamo quasi solo le sostituzioni: dentro Di Gennaro, fuori Lucas Leiva.

81' - Ammonito anche Fossati.

79' - Lee cerca il primo in questo campionato al volo da fuori, ma calcia troppo alto.

78' - Lulic ancora molto attivo, ma perde un altro pallone.

74' - Si iscrive al tabellino anche tramite ammonizione Marusic: ha commesso qui un fallo troppo "sopra le righe".

72' - Un po' di riposo anche per Luis Alberto, che lascia spazio a Felipe Caicedo.

71' - E qui il capitano slavo sbaglia la misura di un passaggio che poteva fare male. Intanto c'è minutaggio anche per l'ex Barcellona Lee nei veronesi, che sostituisce Valoti.

68' - Lulic scala sulla fascia perchè esce Jordan Lukaku: a sostituire il bosniaco in mezzo al campo ci sarà Murgia.

66' - Altro fallo di Kean, visibilmente nervoso l'ex Juventus...

64' - LUIS ALBERTO! Per poco! Prova a sorprendere Nicolas sul suo palo dopo uno scambio con Immobile, ma trova l'altro esterno della rete rispetto a quello preso un quarto d'ora fa!

61' - Il gioco riparte. Scotta la panchina di Pecchia, a questo punto.

60' - GOOOOOOOOOOOOOL! MARUSIC! 0-3! Il solito Immobile mette l'assist rasoterra per il taglio sul secondo palo di Marusic, che dal vertice destro dell'area piccola incrocia bene e cala il tris per il suo primo gol in Serie A!

59' - Luis Alberto si abbassa sulla linea di centrocampo in questa situazione, per poter muovere meglio il pallone in orizzontale.

57' - Sugli sviluppi, arriva un altro corner. Nuovo cross, contro-cross e Nicolas blocca in uscita volante.

56' - Conclusione anche per Luis Alberto, da molto più lontano, deviata in calcio d'angolo.

55' - Anche qui in solitaria il pressing del classe 2000: l'azione prosegue e  Lulic, dalla lunetta, cerca un tiro bloccato in due tempi da Nicolas.

52' - Kean sta cercando di farsi vedere con un paio di iniziative interessanti, ma qui è stato troppo irruento: fallo e cartellino giallo per lui.

50' - Marusic si inserisce sul secondo palo e cerca un colpo di testa verso la porta, ma spedisce alto nonostante la posizione favorevole.

49' - Bearzotti opta per Cerci in verticale, l'ex Torino va verso il centro dove c'è Kean ma la palla viene deviata e Strakosha può gestire il tutto.

47' - LUIS ALBERTO! FUORI! Solo l'esterno della rete per il tiro dello spagnolo ex Liverpool, che non inquadra il bersaglio.

46' - Sono entrati Kean e Cerci al posto di Zaccagni e Souprayen. All-in di Pecchia.

16.03 - Si riparte! Primo pallone mosso dall'Hellas Verona.

16.01 - Squadre nuovamente in campo.

15.51 - Il risultato parla da sè. Sapevamo bene della differenza, in assoluto, fra Hellas Verona e Lazio: tuttavia, la situazione complicata a livello di indisponibili non era uno scoglio semplice da superare per la truppa di Simone Inzaghi, che però ha trovato ottime risposte dalle riserve oggi e si è poi affidato alla vena realizzativa del solito Ciro Immobile, autore dei suoi gol numero 10 ed 11 in stagione in questo primo tempo. Grande prova di forza, allora, a cui dovrà corrispondere una reazione degli scaligeri, che però non sono sembrati molto concreti - e nemmeno tanto fortunati, nell'occasione della parata di Strakosha nel finale. Vediamo se arriverà: per ora, ci sentiamo dopo una piccola pausa...

15.46 - Termina il primo tempo. Parziale di 0-2.

43' - Punizione per il traversone dalla sinistra, verrà battuta da Fossati. CHE PARATA DI STRAKOSHA! A sorpresa il tiro a giro angolatissimo, Strakosha con la manona la toglie dall'incrocio dei pali con un intervento fantastico!

42' - Il gioco è ripartito soltanto adesso.

40' - GOOOOOOOOOOOOOL! IMMOBILE! 0-2! Dopo essere passato in dribbling, l'attaccante si presenta davanti a Nicolas ed incrocia dal centro-destra dell'area, mettendo la sfera nell'angolo! 0-2!

38' - Nessuna sensazione di pericolosità, al momento, quella lasciata trasparire dagli attacchi veneti, quasi mai pericolosi.

36' - Valoti tenta di mettere in mezzo il pallone, ma viene fermato. Rimessa con le mani.

34' - Nulla di fatto dopo questo cross.

33' - Fallo che regala un calcio di punizione in zona più o meno pericolosa quello di Marusic.

32' - Adesso ovviamente non hanno più fretta quelli in trasferta, che hanno abbassato molto il ritmo del proprio possesso (che già prima non è che fosse rapidissimo).

30' - Imposta l'azione dal basso Lucas Leiva.

29' - Parolo riesce a crossare con un po' di fatica, difende bene la retroguardia oppositrice.

27' - Reazione buona degli ospitanti, che con Romulo cercano un traversone ma ottengono solo un tiro dalla bandierina.

24' - GOOOOOOOOOOOOOL! IMMOBILE! 0-1! Spiazza Nicolas e sblocca il match, decimo gol stagionale!

23' - CALCIO DI RIGORE PER LA LAZIO! Marusic appena entrato in area è steso da Souprayen mentre cercava un passaggio: silent check del VAR, rigore netto anche se il fallo è stato ingenuo!

22' - Imbucata di Lucas Leiva in verticale, cercato Immobile, che però ha commesso fallo nel tentativo di anticipare l'avversario su questo passaggio.

20' - Calcio di punizione in favore di Lucas Leiva.

19' - Cross che sembrava raggiungibile per Strakosha, Patric non si fida e mette la palla in corner. Da fuori il destro di Bearzotti, dopo un'iniziale respinta, è stato bloccato dal portiere albanese.

17' - Il tiro di Romulo, precedentemente, è stato respinto dalla barriera. Ora il fischio di Irrati è in favore dell'altra squadra, a centrocampo.

15' - Zaccagni si muove sulla trequarti, si sposta il pallone avanti superando Parolo che preferisce stenderlo in scivolata: calcio di punizione ai 20 metri sul centro-sinistra per i gialloblù. Vediamo. E' stato anche ammonito l'ex Cesena.

12' - Il contropiede, guidato da Romulo, si spegne con un allungo sbagliato palla al piede dell'italo-brasiliano.

11' - Valoti anticipa Marusic con un ottimo ripiego su questo cross, calcio d'angolo.

10' - Luis Alberto cerca anche qui l'assistenza per Immobile, defilato sulla sinistra, con uno scavetto: Nicolas stavolta bravo ad intercettare il passaggio.

8' - BRIVIDO PER NICOLAS, MA NON E' GOL! Uscita a vuoto del portiere sul cross da fermo di Luis Alberto, non trova il tap-in da due passi Marusic che liscia! Che occasione!

7' - Calcio d'angolo guadagnato da Jordan Lukaku.

6' - Si è già capita la falsariga del match, con i padroni di casa che si schiacciano molto per non lasciare spazi al fraseggio ospite.

4' - Stavolta tenta il lancio lungo Lucas Leiva, troppo lungo. Blocca Nicolas.

3' - Possesso palla di Lucas Leiva sulla trequarti, moltro schiacciate le linee avversarie. Tocco verso Immobile, che controlla in area ma era partito da posizione di fuorigioco.

1' - Ottima apetura verso Bearzotti, che però non riesce ad evitare il fallo laterale complice il pressing di Lukaku.

15.01 - Si parte! Primo pallone mosso dalla Lazio.

14.57 - Squadre in campo!

14.50 - Adesso i 22 tanto attesi sono tornati negli spogliatoi: a breve inizierà Hellas Verona-Lazio, non mancate!

14.40 - Il riscaldamento delle due squadre è già iniziato in un Bentegodi ancora un bel po' vuoto.

14.30 - Patric vince il ballottaggio con Murgia nei biancocelesti, tante novità per Pecchia che opta per Valoti e Romulo alle spalle di Pazzini.

14.20 - La risposta della Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Lulic, Jordan Lukaku; Luis Alberto; Immobile. All. Inzaghi

14.10 - La formazione ufficiale dell'Hellas Verona (4-3-2-1): Nicolas; Bearzotti, Caracciolo, Heurtaux, Souprayen; Bruno Zuculini, Zaccagni, Fossati; Valoti, Romulo; Pazzini. All. Pecchia

14.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Hellas Verona-Lazio, match valido per la sesta giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 15:00 - verrà fischiato dall'arbitro Massimiliano Irrati.

Diretta Hellas Verona-Lazio

QUI HELLAS VERONA

La sfida contro la Sampdoria, terminata sul risultato di 0-0, non ha restituito al tecnico Fabio Pecchia quelle risposte che proprio lui aveva chiesto alla squadra per allontanare le tante critiche di un ambiente non contento dopo un avvio di stagione che ha visto gli scaligeri un po' troppo arrendevoli.

Tuttavia, una parte dei segnali mandati dalla squadra sono apparsi positivi. In particolare in difesa; in attacco, invece, è crisi per l'ex Milan Giampaolo Pazzini, che ha siglato solo un gol per ora, peraltro inutile e su rigore (nella sconfitta per 1-3 contro il Napoli, nella quale il centravanti era partito dalla panchina).

A complicare ulteriormente la situazione una sfida difficile, in particolare dopo una sconfitta per 1-4 in seguito alla quale gli odierni avversari vorranno sicuramente reagire. Non sarà a disposizione per tentare quest'impresa Bessa, che si aggiunge ad una lista che prevedeva già Franco Zuculini, Ferrari, Felicioli, Brosco e Bianchetti come indisponibili.

Fabio Pecchia dovrebbe puntare su un 4-3-3. Nicolas fra i pali vedrà Caracciolo ed Heurtaux davanti a lui, con l'ex Juventus Caçeres (o Fossati) e Souprayen terzini. A centrocampo Bruno Zuculini, Buchel e Valoti dovrebbero essere i titolari, in avanti ballottaggio Verde-Kean per il posto alla sinistra di Romulo e Pazzini.

Live Hellas Verona-Lazio

QUI LAZIO

Il poker subito all'Olimpico fa già parte del passato per Inzaghi, costretto da un sacco di assenze in difesa a reintegrare Mauricio in squadra. Sfumano così le tante idee circolate in settimana dalla lista svincolati, da cui sembrava Lotito fosse pronto ad attingere per evitare di dover forzare la mano con qualche giovane.

Il tecnico ha già comunque suonato la carica in conferenza stampa, dopo aver mostrato anche lui un po' d'amarezza nel post-match del turno infrasettimanale, quando aveva parlato tanto anche degli episodi del duello, ritenendo la sconfitta particolarmente sfortunata ed influenzata dagli infortuni, che incideranno anche oggi.

Non ci saranno infatti Wallace, De Vrij, Bastos, Basta, Felipe Anderson, l'attesissimo Nani ed è in dubbio soprattutto Sergej Milinkovic-Savic, reduce da un affaticamento e uomo-chiave in questo particolare inizio d'annata. Senza il serbo, potrebbe cambiare addirittura tutto il sistema di gioco della squadra...

Che passerebbe ad un 3-5-1-1. Simone Inzaghi confermerebbe Strakosha fra i pali con Luiz Felipe, l'adattato Lucas Leiva e Radu come centrali. La linea mediana sarà composta sicuramente da Marusic, Murgia, Parolo e Lulic; per l'ultimo posto, è ballottaggio fra il favorito Jordan Lukaku e appunto Milinkovic-Savic, con il quale si passerebbe al 3-4-2-1. Più avanti poi Luis Alberto a sostegno del fondamentale Immobile.

Diretta live Hellas Verona-Lazio

STATISTICHE

21 le volte in cui queste due squadre si sono sfidate al Bentegodi: 9 le vittorie di casa (l'ultima addirittura per 4-1 nella stagione 2013-2014), 3 i pareggi e 3 le sconfitte dei veneti (la più recente corrisponde all'ultimo confronto fra le due squadre in questo stadio, con vittoria delle Aquile per 1-2 con gol decisivo di Parolo).