La Lazio ospita l'Udinese per continuare a volare

Dopo la vittoria contro il Nizza la squadra di Inzaghi vuole continuare a volare anche in campionato e aspetta l'Udinese.

La Lazio ospita l'Udinese per continuare a volare
La Lazio ospita l'Udinese per continuare a volare

Dopo l'ennesima vittoria in Europa League, la Lazio ospita l'Udinese e l'obbiettivo ovviamente è continuare la favola a tinte biancocelesti e arrivare nel migliore dei modi al derby imminente. La tifoseria sarà ancora una volta la marcia in più dei capitolini: malgrado la chiusura della Sud, Lotito ha deciso ancora una volta di far entrare i tifosi in curva Nord aggirando il divieto e permettendo agli ultras di venire a sostenere Immobile e compagni.

La Lazio è in una lunghissima striscia positiva ma anche l'Udinese dopo un inizio terribile sembra aver trovato la quadratura del cerchio raccogliendo ben sei punti nelle ultime due giornate; nell'ultimo match a cadere alla Dacia Arena è stata niente meno che l'Atalanta di Gasperini. Le statistiche però sembrano condannare i friulani che negli ultimi cinque match di campionato contro la Lazio non hanno mai segnato e hanno raccolto solamente un punto.

L'infermeria è ancora affollata per Simone Inzaghi che dovrà fare a meno di Wallace, Caiceido, Di Gennaro e soprattutto Felipe Anderson. Per il difensore brasiliano Wallace il rientro sembra imminente mentre per gli altri ci sarà ancora bisogno di pazientare. Recuperato invece Basta che potrebbe tornare titolare anche per far rifiatare qualche giocatore stanco.

Per quanto riguarda la formazione gli uomini di Inzaghi dovrebbero schierarsi con un 3-5-2 con Strakosha in porta, difesa a tre con De Vrij, Bastos e Radu; centrocampo con Marusic, Leiva, Parolo, Lulic, Luiz Alberto e davanti Immobile. Questa proposta è la formazione tipo, considerati gli infortunati, della Lazio ma ci sono diversi dubbi: a centrocampo è stato recuperato Basta e questo potrebbe far scalare in panchina Marusic; in attacco invece Immobile ha accusato un leggero fastidio muscolare e per questo è stato messo in pre allarme Nani. Un altro che potrebbe beneficiare di un turno di riposo è Lucas Leiva, apparso poco brillante, e che potrebbe partire dalla panchina a vantaggio di Murgia o con lo spostamento di Marusic in mezzo in caso di impiego di Basta.