Europa League - Inzaghi verso lo Zulte Waregem per scoprire l'altra faccia della sua Lazio

Il tecnico piacentino, in vista dell'ultima gara del girone eliminatorio dell'Europa League, manderà in campo tutte le seconde linee, le quali saranno chiamate a mettersi ancora una volta in mostra per insidiare il posto dei titolarissimi in campionato. Si rivedono Wallace e Felipe Anderson, ma in panchina.

Europa League - Inzaghi verso lo Zulte Waregem per scoprire l'altra faccia della sua Lazio
Inzaghi verso lo Zulte Waregem per scoprire l'altra faccia della sua Lazio

“Potrei farlo giocare una mezzoretta in Europa League”. Simone Inzaghi lancia Felipe Anderson verso il ritorno. Dopo le sgroppate ed i primi gol in amichevole, nei test interni in quel di Formello, l'ala brasiliana sembra finalmente pronta a tornare a disposizione del tecnico della Lazio, il quale dovrà usare tutta la sua maestria oltre che nel dosarlo anche nell'inserirlo nuovamente nei nuovi meccanismi di squadra. Utilizzato spesso da esterno nel centrocampo a cinque, più raramente da trequartista, Anderson ha superato il problema all'adduttore e si candida per un posto tra i quattordici che scenderanno in campo giovedì sera contro lo Zulte Waregem. 

L'ultima sfida della fase a gironi di questa Europa League, con il primato oramai acquisito al pari del passaggio del turno, vede i biancocelesti fare visita ai belgi con la voglia - da parte delle riserve - di insidiare il ruolo da titolare dei rispettivi compagni di squadra, praticamente sempre impegnati nelle ultime sette gare di campionato. Motivo per il quale il tecnico piacentino farà ruotare e non poco gli interpreti a sua disposizione, continuando a lanciare quei giovani che stanno avendo sempre più spazio in Europa. 

Si parte dalle certezze che, in tal senso, arrivano dall'attacco, dove Caicedo sarà sicuramente titolare. Al suo fianco probabilmente agirà Palombi. Sicuri di una maglia anche Basta e Lukaku sulle fasce laterali, al pari di Murgia e Crecco come interni di centrocampo. Nell'ultima gara interna ha esordito Miceli, il quale potrebbe rilevare Leiva nel ruolo di regista, anche se il brasiliano dovrebbe conservare la maglia da titolare vista l'assenza di Di Gennaro. In difesa Patric vuole confermare la crescita al pari di Luiz Felipe, con Bastos a completare il terzetto davanti a Vargic

Probabile formazione Lazio (3-5-2): Vargic; Patric, Bastos, Luiz Felipe; Basta, Murgia, Leiva, Crecco, Lukaku; Palombi, Caicedo.