Zulte Waregem-Lazio 3-2, Inzaghi: "Abbiamo preso gol evitabili. Contento per la prestazione di Felipe Anderson"

Il tecnico dei biancocelesti ha analizzato la partita contro la formazione belga che ha visto il rientro in campo dopo quasi 5 mesi di Felipe Anderson

Zulte Waregem-Lazio 3-2, Inzaghi: "Abbiamo preso gol evitabili. Contento per la prestazione di Felipe Anderson"
simone inzaghi commenta la sconfitta della lazio contro lo Zulte Waregem - Lazio Twitter

Sconfitta agrodolce per la Lazio che perde con lo Zulte Waregem 3-2 nell'ultima giornata della fase a gironi di Europa League. Dopo soli 6 minuti passa in vantaggio la formazione belga con De Pauw, il raddoppio avviene al 60' grazie alla rete di Heylen. Reazione d'orgoglio della Lazio che prima riduce le distanze con il colpo di testa di Caicedo su assist di Lucas Leiva, poi trova il gol del pareggio al 76' proprio con il centrocampista brasiliano che risolve una mischia all'interno dell'area grazie a un pregevole colpo di tacco con cui batte il portiere. Ma all'83' lo Zulte chiude il match con la rete di Leya Iseka che decreta così la sconfitta per la Lazio, indolore comunque visto il primo posto raggiunto nel proprio girone. Le note positive sono senz'altro i rientri dopo tanto tempo di Wallace e soprattutto Felipe Anderson. Quest'ultimo è stato sicuramente il grande assente di questa prima metà di stagione per la Lazio, ma adesso vuole tornare subito in forma per dare una mano alla squadra e la prestazione contro lo Zulte è di buon auspicio per il futuro.

Ha commentato a Sky Sport la sconfitta contro la squadra belga il tecnico laziale Simone Inzaghi che ha parlato del match e non solo: 

Abbiamo giocato un buon secondo tempo, era arrivato il pari, peccato per il terzo gol, sicuramente evitabile. Sono concento che abbiamo finito senza infortuni nonostante il freddo. Ho avuto ottime risposte. Il primo e il terzo gol erano evitabili, il secondo forse è stato deviato. Mi è piaciuta la reazione, siamo stati in partita, sono contento per la prestazione dei singoli”.

La grande notizia è la prima presenza stagionale di Felipe Anderson che è rientrato dopo un lungo infortunio: “Sono molto felice della prestazione di Anderson. Ha fatto i primi 25’ molto bene, si è messo dietro Caicedo e Palombi, si è fatto vedere, ha tentato la giocata. Non ci dimentichiamo che è tornato dopo 4 mesi e mezzo di infortunio, ha bisogno ancora di un pò di rodaggio". 

Inzaghi parla poi dei sedicesimi sperando in un sorteggio positivo per la sua squadra: "Noi giochiamo per vincere, con una mentalità al di là delle partite. Ora ci saranno sfide andata e ritorno. Giocando la prima fuori casa dovremo essere bravi. Non siamo stati fortunati col sorteggio del girone, spero lo saremo con quello dei sedicesimi. Abbiamo tenacia, grinta e carattere, con queste virtù si può andare lontano”. [Fonte Tuttomercatoweb]