Lazio, Inzaghi in conferenza: "Dobbiamo dare continuità alla vittoria di Genova"

Le parole del tecnico laziale a giornalisti: "Il Torino è reduce da cinque pareggi consecutivi, non molla, non è in crisi come la si dipinge, sta facendo un buon campionato. Noi dovremo essere intensi e determinati".

Lazio, Inzaghi in conferenza: "Dobbiamo dare continuità alla vittoria di Genova"
www.sslazio.it/

Simone Inzaghi ha da poco concluso la conferenza stampa in vista del match di domani contro il Torino. Andiamo a sentire le sue parole!

Domani all'Olimpico arriveranno i granata di Mihajlovic: "Il Toro è una squadra tosta, ha tante individualità in mezzo e davanti, come Baselli, Ljajic, Belotti e Iago Falque. Dovremo stare attenti, vogliamo assolutamente vincere.Parliamo di una squadra che ha pareggiato le ultime 5, è nel gruppo delle inseguitrici, non è in crisi come la si dipinge. Sta facendo un buon campionato, è nel gruppetto insieme al Milan e alla Fiorentina dovremo essere determinati e tosti. Sinisa vorrà fare bella figura all'Olimpico".

La Lazio cercherà una vittoria per agganciare la Roma: "Senza dubbio dobbiamo guardare i nostri risultati, avevo chiesto a Genova di fare un'impresa vincendo a Marassi, i ragazzi sono stati bravissimi, al di là dei gol segnati nel finale. La squadra è rimasta lucida, dovevamo andare in vantaggio prima sul tiro di Parolo, siamo andati sotto ma abbiamo vinto una gara importantissima. Dobbiamo dare continuità, sapendo che incontreremo una squadra tosta. Conosciamo tutti Sinisa, troveremo un avversario duro".

Infine Inzaghi ha voluto parlare di alcuni giocatori, Leiva: "Un giocatore importantissimo per noi, sapevo che ci avrebbe aiutato ma venendo da un altro campionato poteva metterci un po' più di tempo a inserirsi. Ma dal ritiro l'ho visto subito interessarsi alla lingua, a capire il nostro calcio. Faccio i complimenti a Tare, è un anno che mi parlava di questo calciatore" Nani: "Sta procedendo bene nel recupero, fa allenamenti differenziati, vogliamo recuperarlo per le prossime partite senza rischiare ricadute" Bastos: "Bastos ha avuto quel problema al derby, ma sono contento di lui, non ci ha fatto sentire l'assenza di Wallace. Sta giocando tanto, vedremo se giocherà dall'inizio o meno domani. Ho anche Basta, Patric e Luiz Felipe, forse Wallace non è ancora pronto, ma comincio ad avere rotazioni più ampie" ed infine Felipe Anderson: "Felipe è una grandissima risorsa per noi, giovedì ho visto ciò che volevo, normale che debba crescere di condizione, ma sono contento, è un'arma da sfruttare in qualsiasi momento e in qualsiasi ruolo. Stesso discorso per Wallace, sono due giocatori importanti, in ritardo perché sono fermi da 2-3 mesi. Toccherà a me decidere quando saranno pronti".

[fonte testo: sito lazio]