Atalanta - Lazio in diretta, LIVE Serie A 2017/18 (3-3): gol e spettacolo all'Atleti Azzurri d'Italia

Segui la diretta scritta live ed online di Atalanta - Lazio, posticipo domenicale che chiude il programma relativo alla 17^ giornata del campionato di Serie A Tim 2017/18. Assorbita la sconfitta ricca di polemiche arrivata con il Torino, la Lazio di Simone Inzaghi riprende la corsa alla Champions dal difficile campo dell'Atleti Azzurri d'Italia. Segui Atalanta - Lazio live su Vavel Italia.

Atalanta - Lazio in diretta, LIVE Serie A 2017/18 (3-3): gol e spettacolo all'Atleti Azzurri d'Italia
Atalanta
3 3
Lazio
Atalanta: (3-4-1-2): Berisha; Palomino, (Toloi 59') Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic, Gomez; Petagna.
Lazio: (3-5-2): Strakosha; Bastos (Wallace 54'), De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva (Felipe Anderson 75'), Milinkovic Savic, Lulic (Lukaku 75'); Luis Alberto, Caicedo.
SCORE: 3-3 Caldara 19', Ilicic 23', 50'. Milinkovic Savic 28', 35', Luis Alberto 79'.
ARBITRO: Arbitro: Irrati. Assistenti: Meli – Di Fiore. IV Uomo: Manganiello. VAR: Rocchi. AVAR: Schenone. Ammoniti: Bastos, Wallace (L), Freuler (A).
NOTE: Match valido per la 17^ giornata del campionato di Serie A Tim 2017/2018. Dell'Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, l'Atalanta ospita la Lazio. Calcio d'inizio previsto per le 20.45.

Per Atalanta - Lazio è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti, la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il match e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti, sempre qui, live con i migliori match del campionato di Serie A TIM 2017/18.

22.45 - In virtù di questo pareggio, la Lazio fa un piccolo passo in avanti portandosi a quota 33 punti in classifica ma sempre con un match da recuperare. Si allunga però il divario con le prime quatto: ora, la Roma che anch'essa deve recuperare un match, è a +5 sui biancocelesti. La Dea invece aggancia il Milan a quota 24, portandosi a soli tre punti dal sesto posto che vale l'Europa oggi occupato dalla Sampdoria.

94' - E FINISCE COSì ALL'ATLETI AZZURRI D'ITALIA UN MATCH BELLO E COMBATTUTO, RIMASTO IN BILICO FILO ALL'ULTIMO ISTANTE. TRA ATALANTA E LAZIO E' 3-3 IN VIRTU' DELLE RETI DI CALDARA E ILICIC (2) PER I BERGAMASCHI, MILINKOVIC SAVIC (2) E LUIS ALBERTO PER LA LAZIO.

94' - Berisha allontana, ora manca solo il triplice fischio.

93' - Ultimo minuto. Ultimo calcio d'angolo in favore della Lazio.

92' - Occasione Atalanta. Gomez si mette in proprio sfidando dalla lunga distanza Strakosha. Pallone che termina non distante dai pali dell'estremo difensore albanese.

90' - Quattro minuti di recupero.

90' - Grande confusione nei pressi del limite dell'area di rigore bergamasca. Contropiede Lazio orchestrato da Luis Alberto, il cui suggerimento per la conclusione a rimorchio di Caicedo ha trovato l'opposizione provvidenziale di Caldara. 

89' - Ultimo giro di lancette a Bergamo. Poi sarà solo recupero.

84' - Espulso Simone Inzaghi. Proteste reiterate da parte del tecnico capitolino, allontanato dalla propria area tecnica.

83' - Intervento duro commesso da Hateboer su Radu. Irrati estrae solo il giallo, mandando su tutte le furie la panchina della Lazio che chiedeva a gran voce il rosso diretto.

80' - Reazione immediata della Dea. Gomez mette il turbo, costringendo Wallace al fallo da cartellino giallo. Punizione interessante in favore dei nerazzurri.

79' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOLLLLL - GOL BELLISSIMO, PAREGGIO LAZIO CON LUIS ALBERTO. SI ACCENDE SUBITO FELIPE ANDERSON, PROTAGONISTA DELL'UNO DUE CON CAICEDO, POI BRAVO AD APRIRE VERSO LA CORRENTE ALBERTO IMPLACABILE CON PIATTO DESTRO DIRETTO SUL PALO LONTANO. GRAN GOL. SI TORNA SUL RISULTATO DI PARITA', 3-3.

75' - Doppio cambio in casa Lazio. Inzaghi rompe gli indugi inserendo Felipe Anderson e Lukaku per Lulic e Leiva.

73' - GRANDISSIMA OCCASIONE SCIUPATA DAL PAPU GOMEZ! ERRORE DA MATITA BLU COMMESSO DA WALLACE CHE HA SPALANCATO L'AUTOSTRADA A GOMEZ, POI IPNOTIZZATO DA UN SUPER STRAKOSHA, IN USCITA DISPERATA.

72' - Si resta sul 3-2 mentre Gasperini ricorre ad un cambio conservativo: dentro Kurtic, fuori un positivo Petagna.

71' - E LA RETE DI CALDARA VIENE ANNULLATA. ANNULLATO PER FUORIGIOCO IL GOL DI CALDARA CHE INVECE AVEVA DEPOSITATO IN RETE DA DUE PASSI ED ESULTATO A LUNGO INSIEME A TUTTO L'ATLETI.

71' - ENTRA IN GIOCO IL VAR. HA SEGNATO ANCORA CALDARA SUGLI SVILUPPI DEL CORNER PRECEDENTE, MA IRRATI HA CHIAMATO IL VAR PER UNA SOSPETTA POSIZIONE DI OFFSIDE.

70' - Flash del Papu! Classica giocata di Gomez, isolato in uno contro uno con Wallace, bravo nel concedere solo l'esterno. Conclusione sul primo palo allungata in angolo da Strakosha.

65' - Impreciso, forse un po stanco ora, Luis Alberto non ha lavorato nel migliore dei modi un pallone interessante ricevuto negli ultimi sedici metri. Buona la chiusura di Hateboer sullo spagnolo.

63' - Ammonito Freuler per proteste. E' i primo ammonito in casa Dea.

63' - Non dimostra le difficoltà fisiche Lucas Leiva, vicinissimo al gol del pareggio! Gran mancino dall'arco dei sedici metri che impegna Berisha in una parata non banale. Lazio che prova a risalire la corrente in questa fase.

60' - Non sta benissimo nemmeno Lucas Leiva, costretto a stringere i denti in questo scorcio, decisivo, di partita. 

59' - Si concretizza anche in questo caso il cambio: dentro l'ex Roma Toloi, fuori l'infortunato Palomino, che si toccava il polpaccio tornando verso la panchina.

59' - Gioco fermo. Problema fisico accusato da Palomino, che ha chiesto esplicitamente il cambio.

55' - Ancora Ilicic! Occasione Atalanta con l'illuminato numero 72 che ha cercato la tripletta lasciando andare un destro a giro, di poco oltre il palo lontano difeso da Strakosha. Lazio in difficoltà in questa fase.

55' - E' probabile che la Dea continui ad attaccare da quella parte con l'imprevedibilità di Gomez e le sovrapposizioni di Spinazzola. Per Wallace non sarà facile tamponare l'emorragia. 

54' - Si concretizza il cambio con Wallace che va a prendere il centrodestra nella difesa a tre disegnata da Inzaghi.

52' - Dopo aver causato il fallo da rigore, Inzaghi sembra deciso nell'avvicendamento tra Bastos e Wallace, già pronto a bordo campo. 

50' - GGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOLLLLL - NON SBAGLIA DAGLI UNDICI METRI JOSIP ILICIC! PALLONE DA UNA PARTE, STRAKOSHA DALL'ALTRA. DOPPIETTA PERSONALE PER LO SLOVENO, ATALANTA DI NUOVO AVANTI! 3-2

49' - CALCIO DI RIGORE! PENALTY IN FAVORE DELL'ATALANTA. GRANDE GIOCATA DI PETAGNA, CHE COL TACCO ALLUNGA PER IL MOVIMENTO DI GOMEZ. NELLO SCATTO IL PAPU BRUCIA BASTOS, CHE INTERVIENE IN MODO SCOMPOSTO. RIGORE SOLARE E AMMONIZIONE PER BASTOS.

46' - Primo pallone toccato dalla Lazio.

46' - VIA, SI RIPARTE, E' INIZIATO IL SECONDO TEMPO DI ATALANTA - LAZIO.

21.48 - Squadre che rientrano in campo. Non ci saranno cambi all'intervallo.

45' - Termina senza recupero il primo tempo dell'Atleti Azzurri d'Italia. E' 2-2 tra Atalanta e Lazio con i bergamaschi raggiunti dalla doppietta di Milinkovic Savic dopo il doppio vantaggio atalantino firmato dalla coppia Caldara - Ilicic.

43' - Ancora Lazio in pressione in questo finale di tempo. Combinazione tra Caicedo e Luis Alberto che per poco non manda in porta lo spagnolo. Poi è Hateboer ad offrire una nuova chance non sfruttata ai biancocelesti.

40' - Fantastica azione personale di Luis Alberto, eccellente nella preparazione al tiro, meno nella conclusione verso lo specchio di porta. Palla ampiamente larga sul fondo.

35' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOLLLLLLLL - PAREGGIO CLAMOROSO DELLA LAZIO! STA SUCCEDENDO DI TUTTO ALL'ATLETI AZZURRI D'ITALIA. AZIONE BELLISSIMA DI LUIS ALBERTO CHE ACCOMODA LA SFERA SUL PIEDE TELECOMANDATO DI SERGEJ MILINKOVIC SAVIC; IL TIRO IN CORSA DEL SERBO, ANCORA DIRETTO SUL PRIMO PALO, NON LASCIA SCAMPO A BERISHA. 2-2.

30' - Dieci minuti di follia a Bergamo. Prima le due reti della Dea, poi il quella di Milinkovic. Nel mezzo, il grande intervento di Strakosha ad evitate il gol che sarebbe valso il 3-0 a Cristante.

28' - GGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLL - TUTTO APERTO A BERGAMO! HA SEGNATO LA LAZIO, HA SEGNATO MILINKOVIC SAVIC! PERCUSSIONE INTERNA SFOCIATA IN UNA CONCLUSIONE BASSA E PRECISA SUL PRIMO PALO. BERISHA PARTE CON UN ISTANTE DI RITARDO, MA IL PALLONE BACIA PRIMA LA BASE INTERNA DEL PALO, POI ENTRA IN RETE. GIOCATA DA GRANDE CALCIATORE DI MILINKOVIC CHE RIAPRE TUTTO. 2-1.

24' - STRAKOSHA. Miracolo del portiere albanese a evitare la terza marcatura della Dea. Altra azione travolgente di Papu Gomez, il cui cross basso verso il centro dell'area di rigore ha visto il velo di Spinazzola a favorire la conclusione a colpo sicuro di Cristante. Il pallone, calciato forte e centrale, ha trovato la reazione superba dell'estremo difensore della Lazio.

23' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOLLLLLL - RADDOPPIO ATALANTA! E' UN GOL BELLISSIMO CONFEZIONATO DAI DUE CALCIATORI PIU' TALENTUOSI: GOMEZ PENNELLA, ILICIC SI MUOVE ALLE SPALLE DELLA DIFESA E IN SCIVOLATA, ALLUNGANDO LA SFERA, FREDDA STRAKOSHA. RETE BELLISSIMA. 2-0 INCREDIBILE A BERGAMO.

21' - Evidente l'errore di marcatura che ha visto protagonista Lucas Leiva, superato dal perfetto assist di Petagna. A quel punto, per un liberissimo Caldara, non è stato difficile indirizzare di prima intenzione nell'angolo basso. 1-0.

19' - GGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLL - ATALANTA IN VANTAGGIO! ALLA PRIMA VERA OCCASIONE LA DEA HA COLPITO! MATTIA CALDARA HA APPROFITTATO DELL'ERRORE IN MARCATURA DELLA RETROGUARDIA LAZIALE PER INSACCARE CON UN PREFETTO COLPO DI TESTA L'ASSIST AL BACIO DI UN PETAGNA IMPROVVISATO ALA. 

18' - Grande idea di Ilicic per il taglio a fari spenti di Gomez. Provvidenziale la chiusura in scivolata di Bastos.

16' - Pecca ancora nell'ultima giocata l'Atalanta, sì capace di schiacciare tutta la Lazio nella propria metà campo, ma incapace al momento di impegnare in alcun modo Strakosha.

12' - Buona giocata di Marusic, finta e contro finta prima di lasciar partire un buon cross nel mezzo. Nell'area atalantina però c'è massima densità di maglie blu.

11' - Potenziale opportunità per la Dea. Cristante ha sbagliato la misura del suggerimento verticale per Petagna, andato a tagliere la traiettoria verso il centro.

10' - Lazio in difficoltà nel far partire l'azione dal basso. Pressing coordinato ed organizzato degli uomini di Gasperini.

9' - OCCASIONE LAZIO: Corner arrotato di Luis Alberto diretto sul secondo palo dove Bastos è svettato più alto di tutti, ma senza centrale lo specchio di porta. Palla a lato di poco.

8' - Prima giocata degna di nota da parte di Caicedo, andato a guadagnarsi il primo prezioso corner del match.

5' - Pressing falloso di Caicedo, molto mobile in questi primi minuti per non dare troppi riferimenti ai tre centrali di Gasperini.

4' - Buona azione costruita dall'Atalanta, finalizzata a liberare lo spazio per la conclusione di Cristante. L'assist di Hateboer è invitante, ma l'ex Milan rifiuta il tiro di prima intenzione vanificando di fatto, l'azione.

3' - Da questi primi scampoli di match, sembra che l'Atalanta sia schierata col 3-4-3. Papu Gomez a sinistra, Ilicic a destra e Petagna ad occupare la porzione centrale.

2' - Inizio ad alti ritmi, ma con molto disordine da parte di entrambe le squadre.

1' - Primo pallone toccato dai padroni di casa.

1' - VIA, SI PARTE! E' INIZIATA ATALANTA - LAZIO.

20.46 - Ci siamo, tutto pronto a Bergamo!

20.45 - Questa la composizione arbitrale per il match: Arbitro: Irrati. Assistenti: Meli – Di Fiore. IV Uomo: Manganiello. VAR: Rocchi. AVAR: Schenone.

20.44 - SQUADRE IN CAMPO. SUONA O' GENEROSA, INNO DEL CAMPIONATO DI SERIE A TIM.

20.43 - Papu Gomez con suo figlio Bauti nel tunnel che porta al terreno di gioco.

20.39 - Tutto pronto all'Atleti Azzurri d'Italia, le squadre sono nel tunnel che porta al terreno di gioco.

20.29 - Secondo le indiscrezioni riportare da Premium Sport, sugli spalti dell'Azzurri d'Italia, stasera siedono anche osservatori di Club europei come Barcellona, Chelsea e Manchester City. Gli occhi sono puntati sulla prestazione di Sergej Milinkovic Savic.

20.26 - Queste intanto, le immagini più significative del riscaldamento appena concluso.

20.25 - Mentre è pressoché terminato il riscaldamento delle due squadre, il Direttore Generale dell'Atalanta, Umberto Marino, ha rilasciato una pillola in mix zone. Queste le sue parole:

"Stasera giochiamo contro una squadra che lotta per lo scudetto e dobbiamo dare il meglio. In Europa contro il Borussia vogliamo scrivere un nuovo capitolo della nostra storia".

20.19 - Ed eccoli intanto, i due undici a confronto.

20.13 - Intanto le squadre sono in campo per il consueto riscaldamento. Ottima accoglienza per i padroni di casa, a lungo incitati dai tifosi bergamaschi.

20.10 - In virtù dei risultati odierni, con un eventuale successo, l'Atalanta tornerebbe a stretto contatto con la zone Europa League date le sconfitte di Milan e Sampdoria. La Lazio invece, dopo la sconfitta con il Torino, è costretta a vincere per non perdere altro terreno dalla zona Champions.

20.05 - Intanto, mentre le squadre si preparano per fare il loro ingresso in campo in vista dell'imminente riscaldamento, è terminato lo spareggio salvezza tra Benevento e SPAL. Al Vigorito si sono imposti gli ospiti, 1-2 in rimonta grazie alla doppietta di Sergio Floccari.

20.02 - Al contrario di Wallace, sarà in campo dal 1' Mattia Caldara, faro della difesa Atalantina. Il difensore che il prossimo anno approderà alla Juventus vede così la sfida di questa sera:

"Sarà una gara molto tattica, speriamo di fare bene e di portare a casa i tre punti. Sarebbe un bel segnale anche per la classifica"

20.00 - Qualche minuto fa, in mix zone, Wallace e Caldara hanno rilasciato una breve in merito al match con kick off previsto per le 20.45. Questo, l'estratto riguardante il centrale della Lazio:

"Abbiamo dimenticato subito le polemiche perché c'era una gara difficile da preparare, quella di oggi, contro una buona squadra".

19.58 - Una sola sbavatura rispetto all'undici che era atteso in sede di vigilia. A comporre la difesa a tre con Masiello e Caldara ci sarà Palomino e non Toloi. Per il resto, confermato il 3-4-1-2 con Ilicic schierato alle spalle del tandem offensivo Gomez - Petagna.

ATALANTA: (3-4-1-2): Berisha; Palomino, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic, Gomez; Petagna. 

19.57 - Ora però, è giunto il momento di passare alla lettura della formazione ufficiale anche per quel che concerne i padroni di casa. 

19.55 - Atalanta che scenderà in campo con una maglia speciale, i cui richiami sono vicini alle incombenti festività natalizie.

19.54 - Sono ufficiali anche le scelte di Gian Piero Gasperini e della sua Atalanta, ma prima, facciamo una rapida incursione all'interno dello spogliatoio dei padroni di casa.

19.52 - Le indicazioni fornite dalla grafica parlano di un 3-5-2 e non di un 3-4-2-1 come era lecito attendersi in sede di vigilia. Decisiva, a tal proposito, sarà la posizione di Milinkovic Savic, inserito nel folto centrocampo biancoceleste al fianco di Lucas Leiva e Parolo. Con questa disposizione, a far coppia con Caicedo - schierato come Vice Immobile - ci sarà Luis Alberto, re degli assist di questo campionato.

LAZIO: (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic Savic, Lulic; Luis Alberto, Caicedo.

19.50 - Come annunciato, c'è anche la Lazio, la cui formazione ufficiale è già stata svelata. Dunque, passiamo subito alla lettura dell'undici scelto da Simone Inzaghi per la sfida di questa sera.

19.49 - Ecco alcuni scatti relativi all'arrivo della Dea all'Atleti Azzurri d'Italia.

19.48 - Le squadre sono già allo Stadio e da qualche minuto hanno lasciato il campo dopo la consueta ricognizione pre match.

19.46 - Buona domenica e benvenuti all'Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo. Sul prato del fortino atalantino, tra poco meno di un'ora andrà in scena il posticipo che chiuderà la 17^ giornata del campionato di Serie A Tim 2017/18: Atalanta - Lazio.

19.45 - Cari Amici lettori di Vavel Italia buonasera e benvenuti alla diretta scritta live ed online di Atalanta - Lazio, posticipo domenicale che chiude il programma relativo alla 17^ giornata del campionato di Serie A Tim 2017/18.

Ad una settimana dalla sconfitta ricca di polemiche arrivata con il Torino, per la Lazio di Simone Inzaghi è tempo di ripartire. Dopo il netto successo rifilato in settimana al Cittadella, senza il massimo goleador europeo, Ciro Immobile, i biancocelesti fanno tappa all'Atleti Azzurri d'Italia, ospiti di un'Atalanta reduce da due successi nelle ultime tre sfide, sgombra dal pensiero dell'Europa League e con grande voglia di far bene di fronte al proprio pubblico. Per la Lazio, quello di Bergamo si presenta come uno snodo centrale della stagione: visti i successi di Napoli e Roma, i biancocelesti hanno necessità di restare in scia al treno Champions League, e al tempo stesso recuperare punti sull'Inter, avversaria tra dieci giorni nello scontro diretto dell'Olimpico.

Dopo l'inciampo col Torino, per la Lazio è arrivata una netta vittoria in Tim Cup: 4-1 il punteggio finale rifilato al Cittadella. Fonte foto: Official SS Lazio | Twitter
Dopo l'inciampo col Torino, per la Lazio è arrivata una netta vittoria in Tim Cup: 4-1 il punteggio finale rifilato al Cittadella. Fonte foto: Official SS Lazio | Twitter

E' un momento importante quello che sta vivendo la Dea guidata da Gian Piero Gasperini. Arrivata una storica qualificazione ai sedicesimi di Europa League, la squadra nerazzurra è tornata a concentrarsi sul campionato. La partenza ad handicap, forse causata proprio dal doppio impegno europeo, ha tagliato fuori la Dea dal discorso Champions League, lasciando la porta aperta ad una rimonta per un piazzamento in Europa League. Forte di due successi e un pareggio nelle ultime tre gare di campionato, la squadra bergamasca, sabato prossima attesa anche dal Milan a San Siro, ora è pronta a giocarsi tutte le carte a propria disposizione per rientrare in corsa. Con la Lazio, spazio alla fantasia di Gomez e di un ispiratissimo Josip Ilicic, in questa fase di stagione l'uomo in più di una Dea che sogna in grande.

Andrea Masiello e Bryan Cristante, protagonisti nel successo della Dea con il Genoa. Fonte foto: Atalanta BC | Twitter
Andrea Masiello e Bryan Cristante, protagonisti nel successo della Dea con il Genoa. Fonte foto: Atalanta BC | Twitter

E' stata una settimana ricca di emozioni quella vissuta dall'ambiente laziale, strettosi tutto intorno alla squadra all'indomani della notte da incubo dell'Olimpico. Con il Torino è arrivato uno stop pesante non solo per la classifica: con la netta sensazione di aver subito un'ingiustizia, i ragazzi di Inzaghi hanno senz'altro subito anche un down mentale scaturito dalla vicenda Immobile. Il centravanti è stato graziato dal giudice sportivo che ha disposto la squalifica per un solo turno, ma allo stesso modo, il Bomber non sarà della sfida di oggi con l'Atalanta. In Tim Cup è tornato un parziale sorriso, figlio del facile successo sul modesto Cittadella. Un successo che ha messo in risalto il rientro di Felipe Anderson, la solita fame di Immobile e una compattezza di squadra che forse, dopo l'incontrata dei granata, ha finito per fortificare l'ambiente. Con l'Atalanta ora, la Lazio è attesa da quello che forse è il vero spartiacque della stagione: riusciranno i biancocelesti a risalire la corrente senza Immobile?

Senza lo squalificato Immobile e con un Felipe Anderson pronto per la panchina, tutti gli occhi in casa biancoceleste saranno puntati su Luis Alberto, uomo in più in forma del momento. Fonte foto: Official SS Lazio
Senza lo squalificato Immobile e con un Felipe Anderson pronto per la panchina, tutti gli occhi in casa biancoceleste saranno puntati su Luis Alberto, uomo in più in forma del momento. Fonte foto: Official SS Lazio

Per la sfida alla Lazio, Gasperini ha tutta la rosa a disposizione eccezion fatta per lo squalificato De Roon. Come da spartito, il tecnico dei bergamaschi sembra intenzionato a giocarsi le proprie cartucce adottando il 3-4-1-2, modulo costruito in corso d'opera, in grado di esaltare le doti da trequartista puro di Ilicic e gli inserimenti di centrocampisti come il goleador che non t'aspetti Cristante. Resta la solita difesa a tre, con Masiello, Caldara e Toloi a proteggere i pali difesi da Berisha. Il quartetto di centrocampo, oltre al già annunciato Cristante - bomber stagionale degli atalantini - vedrà Freuler agire in posizione centrale, coadiuvato dalle sgroppate di Hateboer a destra e Spinazzola a sinistra. In avanti, Ilicic sarà il trequartista libero di svariare alle spalle del tandem Papu Gomez - Petagna.

ATALANTA: (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic, Gomez; Petagna. All. Gian Piero Gasperini.

Con il fardello Ciro Immobile sulle spalle, - l'attaccante biancoceleste è stato squalificato per una sola giornata dopo lo spiacevole episodio avvenuto lo scorso lunedì - Simone Inzaghi arriva a Bergamo con la necessità di arrivare alla vittoria. Roma e Napoli hanno ottenuto i tre punti, dunque, per la corsa alla Champions League non è ammissibile perdere altri punti. Per centrare il bottino pieno su uno dei campi più ostici dell'intero campionato, il più giovane degli Inzaghi è pronto a varare il 3-4-2-1 esaltato dalla classe e dalla fisicità della trequarti. Senza Immobile, Milinkovic Savic e Luis Alberto dovranno caricarsi la squadra sulle spalle, supportando nel miglior modo possibile il terminale di riferimento che con tutta probabilità sarà Caicedo. A centrocampo, Parolo e Lucas Leiva comporranno la cerniera, con Lulic e Marusic ad occupare le fasce. In difesa, davanti a Strakosha ci saranno Bastos, De Vrij e Radu.

LAZIO(3-4-2-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Leiva, Parolo, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic-Savic; Caicedo. All. Simone Inzaghi.

 
Il pirotecnico 3-4 con cui la Lazio ha piegato l'Atalanta nell'ultimo match giocato tra le due squadre all'Atleti Azzurri d'Italia.

Lo stato di forma con cui Atalanta e Lazio arrivano al posticipo dell'Atleti Azzurri d'Italia parla di una Dea in palla, vittoriosa in due delle ultime tre uscite - due erano stati i successi ottenuti nelle precedenti otto gare. La Lazio invece, dopo un filotto record che sembrava difficile da interrompere, ha tirato i remi in barca raccogliendo appena quattro punti nelle ultime quattro sfide di campionato. I numeri della banda Inzaghi però, ritrovano vigore se spalmati unicamente nelle gare disputate in trasferta: la Lazio infatti, è alle spalle del Napoli la squadra che ha ottenuto più punti in trasferta, e quella con il miglior attacco del lotto - ben venti reti. Al tempo stesso, questi numeri si scontrano con l'assenza pesantissima di Immobile, bomber laziale con quindici reti, e con il rendimento interno dell'Atalanta. L'Atleti Azzurri d'Italia infatti, in questa stagione è stato espugnato dalla sola Roma - eravamo alla prima giornata - arrivata a capo di tre punti sudatissimi.