Lazio, ottimismo per il rinnovo di de Vrij

L'olandese scioglierà le riserve nei prossimi giorni, al rientro dalle vacanze, ma filtra ottimismo dalle parti di Formello: 2.5 milioni a stagione per i prossimi tre anni, con clausola fissata a circa trenta milioni.

Lazio, ottimismo per il rinnovo di de Vrij
Foto Ss Lazio Twitter

Nonostante le sirene estere, e quelle del Milan, la Lazio e Stefan de Vrij potrebbero essere più vicini al rinnovo. Le continue lusinghe da parte di tutto l'ambiente laziale nei confronti del difensore olandese potrebbero aver fatto la loro parte, convincendo il centrale a ripensare al trasferimento che sembrava oramai fatto verso nuova destinazione. L'offerta - 2.5 milioni di euro per i prossimi tre anni con la clausola rescissoria fissata a circa trenta milioni di euro - sebbene sia leggermente inferiore rispetto alle offerte arrivate al suo procuratore soprattutto da Barcellona e Milano ha fatto vacillare le iniziali certezze e lascia qualche spiraglio in più in vista del futuro.

La decisione - come stanno facendo molti giocatori in questo caso - verrà presa al rientro dalle vacanze per la pausa invernale, con de Vrij che tornerà a Formello a lavorare alle dipendenze di Inzaghi da lunedì. L'olandese è atteso a Roma con una risposta definitiva, dopo il lungo tira e molla che c'è stato in questi mesi. Alle sue spalle, come detto, la corte del Barcellona su tutte, che nonostante l'arrivo di Mina proverà a far suo anche uno dei migliori centrali del panorama europeo. Leggermente più dietro Milan e Juve, al pari di Liverpool e Atletico Madrid. 

Da una parte la possibilità di cambiare aria, dall'altra quella di proseguire un percorso di crescita e di affermazione che ha portato de Vrij ad affermarsi con la maglia della Lazio come uno dei migliori interpreti del ruolo. Da una parte l'aspetto economico, che potrebbe non fare la felicità sportiva del calciatore, dall'altra un ambiente che oramai lo considera un punto di forza assoluto ed imprescindibile nello scacchiere tattico e tecnico della squadra. Stavolta la risposta di de Vrij dovrà essere ferma e decisa, senza ulteriori slittamenti, ma la Lazio in cuor suo nutre qualche speranza in più di tenerselo stretto ancora per qualche mese.