Lazio - Il rinnovo di Luis Alberto è a un passo

Nei prossimi giorni l'agente sbarcherà a Roma, lo spagnolo arriverà a guadagnare quasi due milioni l'anno.

Lazio - Il rinnovo di Luis Alberto è a un passo
Fonte foto: Twitter Luis Alberto

La Lazio continua a lavorare senza sosta ai rinnovi di contratto dei suoi pezzi pregiati. I bianco-celesti hanno cominciato nella primavera dello scorso anno con Milinkovic-Savic, poi il turno di Immobile fino a quello di De Vrij. Tra pochi giorni sarà la volta di Luis Alberto, autentica sorpresa di questa prima parte di stagione, un mago a servizio di Simone Inzaghi. Il rinnovo dell'ex giocatore del Liverpool riguarda prettamente l'aspetto economico visto che l'attuale contratto che lega Luis Alberto alla Lazio scadrà nel 2021. Con l'adeguamento lo spagnolo arriverà a guadagnare 1,8 milioni più bonus, quindi una cifra complessiva di circa 2 milioni di euro. Ingaggio inferiore ai soli Immobile, Leiva, Nani e ora anche De Vrij, sullo stesso livello di quello di Milinkovic-Savic.

Quella della Lazio è anche un'operazione volta a blindare il calciatore, che fa gola a molte squadre, ma soprattutto a ripagarne l'ottimo rendimento dopo lo scetticismo di inizio anno. Fino a questo momento, infatti, Luis Alberto ha disputato 26 partite mettendo a segno 7 reti e 6 assist tra campionato, Europa League e Coppa Italia. Difficile, anzi, impossibile per Inzaghi fare a meno di un calciatore dotato di una tecnica sublime e, allo stesso tempo, polivalente dalla cintola in su visto che, in questa stagione, ha giocato come seconda punta, trequartista, mezz'ala e anche centrocampista centrale.

Tutte prestazioni maiuscole le sue, come sottolinea la media voto Gazzetta in campionato che è di 6,82. Solo due giocatori in A possono vantare una pagella migliore: il suo compagno di squadra Immobile (6,89) e il napoletano Ghoulam (6,91). E pensare che voleva smettere come affermato dal presidente Lotito nell'intervista di ieri al Corriere dello Sport: "Pensare che voleva smettere. Ci abbiamo lavorato, anche a livello mentale: a noi interessa l'uomo prima del giocatore e per questo ci puntiamo tanto anche a livello di settore giovanile". Adesso tutto è cambiato per Luis Alberto, pronto a rimettersi sulle spalle una Lazio impegnata in Coppa Italia e in Europa League senza dimenticare la corsa alla Champions League.