Seedorf: "Ci sono tutti gli ingredienti per poter crescere e migliorare"

Giorno di Vigilia a Milanello, domani sera il Milan affronterà il Torino di Ventura. Il tecnico olandese sembra aver già le idee chiare anche se non ha svelato la formazione.

Seedorf: "Ci sono tutti gli ingredienti per poter crescere e migliorare"
seedorf in conferenza stampa

Domani a San Siro (ore 20:45) arriverà il Torino e il tecnico olandese predica attenzione : "Mi sono sempre piaciute le squadre di Ventura, con grande possesso palla. Stanno facendo una grande stagione, ma noi dobbiamo continuare a crescere. Cerci? E' un ottimo talento, sta facendo bene. Dovremo stare attenti, ma noi prima di tutto dobbiamo pensare a noi e ad imporre il nostro gioco. Il Torino è una squadra molto cinica e per questo dobbiamo avere chiaro in testa quello che dobbiamo fare"

 In due settimane si è ritrovato dall' altra parte, da giocatore ad allenatore e deve già fare i conti con il  turnover : "Io sono sempre la stessa persona, il mio rapporto con gli altri è sempre uguale. La collaborazione che c'è tra me e i miei ex colleghi è buono, c'è grande rispetto e mi stanno dando una mano per lavorare al meglio. Se ho pensato mai di entrare io in campo? No mai, non l'ho mai pensato in partita. In allenamento gioco ogni tanto quando manca qualcuno, mi aiuta a restare in forma.  Vista la mia esperienza da giocatore credo che sia giusto verificare singolarmente le condizioni dei giocatori e le qualità degli avversari. Ci sarà spazio per tutti, ma bisogna che siano pronti. La grande forza dei top club è la panchina, dove ci sono giocatori che fanno la differenza anche in panchina"

Che formazione schierà domani Seedorf? "Essien sta bene, ma domani non partirà dal primo minuto. E' importante guardare giorno per giorno, io vedo entusiasmo e voglia di crescere e migliorare. Ci sono tutti gli ingredienti per poter crescere e migliorare. Abbiamo anlizzato la loro squadra e ci stiamo preparando per cercare di fronteggiare le loro potenzialità. Noi però stiamo lavorando anche sui nostri punti di forza, poi vedremo chi sarà più bravo".

Con Mario Balotelli il tecnico olandese sembra già aver trovato il giusto feeling: "Da quando sono arrivato non avuto nessun problema con lui, ha dimostrato grande disponibilità come tutta la squadra. Mario è un grandissimo talento, speriamo che l'attenzione su di lui sia sempre di più sulle cose positive".

E infine un 'ultima domanda sugli obiettivi stagionali di questo Milan: "Dobbiamo trovare continuità nei risultati e nel gioco. Domani sarà bello tornare a San Siro davanti ai nostri tifosi, che ci hanno sempre sostenuto anche nei momenti di diffocltà".