Diretta Milan - Catania in Serie A

Diretta Milan - Catania in Serie A
Milan
1 0
Catania

22 sconffita per il Catania. Il Milan vola a 48 punti, to con questo successo supera in classifica il Verona e l’Atalanta e raggiunge Torino e lazio, a tre lunghezze dal Parma, sesto. Partita forse non bellissima, ma fondamentale per credere ancora in un posto in Europa. per questa sera è tutto, vi ringrazio e vi auguro una buona notte da Arianna Radice

FINISCE LA PARTITA, IL MILAN FATICA MA OTTIENE PER LA PRIMA VOLTA QUEST'ANNO 4 VITTORIE CONSECUTIVE

46'' SOFFRE IL MILAN CI CREDE IL CATANIA

45'' TRE MINUTI DI RECUPERO

43'' Montolivo apre sulla sinistra per Taarabt che calcia a rientrare: palla fuori

36''  Ultimo cambio nel Catania: esce Bergessio, entra Kingsley Boateng.

34''  Secondo cambio anche nel Milan: esce Constant, entra Emanuelson

33'' Catania in dieci: Rinaudo commette fallo su Mexes e rimedia la seconda ammonizione. 

30'' Cambio nel Milan: esce Poli, entra Abate.

25'' Milan sempre più chiuso nella sua metà campo: cerca di pungere in contropiede, senza riuscirci

16'' Il Milan ci prova di nuovo con la punizione di Kakà, Balotelli anticipato

14'' Azione pericolosa di Bergessio che salta Mexes, ma viene chiuso da Constant

10'' Doppio passo di Taarabt che serve  Balotelli: tiro deviato, palla in calcio d' angolo

8'' Azione insistita del Milan chiusa da un sinistro di Montolivo: palla abbondantemente a lato

6'' Cross dalla destra di Montolivo, Poli sfiora il pallone di testa a centro area anticipando Spolli

3'' Quanti errori in questi primi minuti, più che altro incomprensioni

1'' Andujar sbaglia il rinvio: Balotelli prova il sombrero su Spolli, ma poi commette fallo sul difensore

21.48 Quasi tutto pronto per l'inizio del secondo tempo

finisce il primo tempo. E' 1-0 per il Milan, decide Montolivo

42' Spolli a terra: è caduto male. Gioco fermo

36' PUNZIONE PER IL MILAN:Balotelli indirizza la palla verso l'incrocio: conclusione alta non di molto

35' Giallo per Rolin che ferma Balotelli al limite dell'area

33' Taarabt ci prova di destro da poco più di 20 metri: conclusione a girare, palla fuori

22' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DEL MILAN MONTOLIVO che controlla bene dopo un passaggio di Balotelli e fa partire un gran destro con l' esterno collo.

21' OCCASIONE PER IL MILAN: punizione di Kakà, Rami solo davanti alla porta manda alto

19' Plasil trova Leto al limite dell'area, ma Montolivo nega il tutto

16' occasione per Milan: il solito Taarabt che salta un avversario poi apre sulla sinistra per  Kakà che spreca tutto

14' Altra conclusione del Catania verso la porta di Abbiati: questa volta è Lodi che calcia dalla distanza, 

13'OCCASIONE PER IL CATANIA: sinistro di Barrientos, tutto solo in area, e prodezza di Abbiati che vola all'incrocio

10' Gli attacanti del Milan in questi primi minuti si muovono molto.Constant dalla sinistra con Balotelli che la sfiora, Andujar non trattiene calcio d'angolo per i rossoer

9' Lancio per Balotelli, l'attaccante manca il controllo

5' TAARABT con un iniziativa personale si procura un corner, ottimo inizio per il giovane marocchino

3' Catania senza timore e si guadagna il primo calcio d' angolo

1' Incomincia la sfida, con il Catania che porta palla

20:44 Le squadre stanno per entrare in campo

20:39 Direttamente dallo spogliatoio del Milan 

20:14 Seedorf quindi ha preferito Poli che Birsa

 

20:12 Ecco le formazioni ufficiali di Milan-Catania: 

MILAN - Abbiati, Bonera, Rami, Mexes, Constant, Montolivo, De Jong, Poli, Kakà, Taarabt, Balotelli. Panchina:, Gabriel, Robinho, Saponara, Pazzini, Birsa, Zapata, Abate, Silvestre, Emanuelson, Zaccardo.

CATANIA - Andujar, Spolli, Rolin, Plasil, Bergessio, Lodi, Leto, Rinaudo, Monzon, Gyomber, Barrientos. Panchina: Frison, Legrottaglie, Fedato, Izco, Castro, Boateng, Keko, Petkovic, Capuano, Biraghi

Benvenuti alla diretta live di Milan - Catania, posticipo serale dellae 33° giornata di Serie A da Arianna Radice. L'undici di Clarence Seedorf, pur essendo undicesimo hanno il dovere di chiudere la fin qui peggior stagione dell'era Berlusconi provando a rimontare. in Sette partite cinque punti da recuperare. un posto in Europa, luogo ideale per ricominciare realmente a ricostruire , mentre gli etnei - ultimi e a 7 lunghezze dal Bologna - hanno racimolato 1 solo punto negli ultimi 8 turni.  il Milan proverà a dare continuità alla striscia positiva dell'ultimo mese fatta di un pareggio e ben tre vittorie consecutive che hanno rilanciato le ambizioni rossonere. La squadra di Seedorf sembra aver trovato finalmente l'assetto giusto e vuole essere protagonista in questo finale di stagione per conquistare quella qualificazione europea che renderebbe meno amara una stagione comunque negativa Senza l'Europa, anche quella che conta meno, sarà durissima ripartire, per una questione di introiti, di appeal e di ranking. Il giocatore che sopra a tutti si gioca un futuro in rossonero è sicuramente Balotelli, da lui dipendono le fortune del Milan in queste sette partite, da un posto in Europa, quasi sicuramente, dipende il suo con la maglia rossonera.Difficile che contro il Milan la squadra ora affidata a Pellegrino possa invertire la rotta stagionale che si gioca le ultime speranze di restare agganciato al treno salvezza sapendo che molto dipenderà anche dai risultati delle rivali che scenderanno in campo nel pomeriggio. Lontano dal Massimino però gli etnei hanno conquistato appena due pareggi, l'ultimo a Parma due mesi fa, e non hanno mai vinto

COME ARRIVA IL MILAN:  il tecnico rossonero vuole fino alla fine della stagione l'apporto dei tifosi e li mette in guardia da un Catania arrendevole: "Credo che i nostri tifosi sono molto intelligenti. Capiscono il momento e domani (oggi, ndr) bisogna mettere in atto un gran tifo. Rendere casa la nostra casa ancora di più. Vogliamo accelerare assolutamente. Il Catania è una squadra che non muore mai, sempre viva. La classifica conta poco. Conta l'orgoglio professionale. Quello che noi dobbiamo dimostrare domani sera. Sarà una gara simile a quella contro il Chievo. Venivamo da due partite molto importanti, come adesso. In quel caso affrontammo bene il Chievo. Dobbiamo guardare i nostri obiettivi e noi stessi. I nostri stimoli devono essere elevati sempre."Il Milan che affronterà il Catania vedrà un solo cambio nella formazione iniziale che Clarence Seedorf manderà in campo dal primo minuto. Con Honda fermo ai box per una distorsione alla caviglia sinistra, sarà Valter Birsa ad affiancare Ricardo Kakà ed Adel Taarabt nel trio di trequartisti chiamato ad innescare Mario Balotelliai soliti  Seedorf deve fare i conti con diverse assenze:  De Sciglio, Essien e Muntari si aggiunge infatti anche Honda infortunatosi alla caviglia. Ancora assente anche El Shaarawy che però appare vicino al recupero tanto da essere stato convocato per lo stage con la nazionale azzurra Davanti ad Abbiati ci saranno i quattro delle ultime uscite ovvero Bonera e Constant sugli esterni, Mexes e Rami in mezzo.  Con lo stop di Cristante (affaticamento all’adduttore sinistro), Andrea Poli verrà mandato in panchina come unica alternativa al duo de Jong-Montolivo.Dunque, con Birsa che prenderà il posto di Honda, questa è la probabile formazione rossonera: 

MILAN (4-2-3-1): 32 Abbiati, 25 Bonera, 5 Mexes, 13 Rami, 21 Constant, 34 De Jong, 16 Poli, 14 Birsa, 22 Kakà, 23 Taarabt, 45 Balotelli. (1 Amelia, 59 Gabriel, 20 Abate, 81 Zaccardo, 26 Silvestre, 17 Zapata, 14 Birsa, 18 Montolivo, 7 Robinho, 11 Pazzini). All.: Seedorf.

Indisponibili: El Shaarawy, De Sciglio, Petagna, Essien, Muntari, Honda.

Squalificati: nessuno. Diffidati: De Jong, Bonera, Abbiati.

COME ARRIVA IL CATANIA:   Dopo 5 sconfitte consecutive è arrivato il cambio dell’allenatore per la squadra siciliana, la panchina è stata affidata a Pellegrino. . Gli etnei hanno un assoluto bisogno di 3 punti, senza questi, la salvezza diventerebbe quasi irraggiungibile Il nuovo allenatore dei rossazzurri esordirà contro una delle squadre più in forma del campionato.Pellegrino deve fare a meno di Almiron, Alvarez e Bellusci infortunati e di Peruzzi squalificato. La difesa sarà a tre con Gyomber al fianco di Spolli e Rolin. A centrocampo Monzon e Izco presidieranno le corsie laterali mentre al fianco di Lodi agiranno Rinaudo e Plasil. In avanti Bergessio recupera e sarà al centro dell'attacco con Barrientos a supporto. Possibile novità fra i pali con Frison che potrebbe prendere il posto di Andujar dal primo minuto. Questa è la probabile formazione del Catania:  Andujar, Rolin, Spolli, Gyomber, Izco, Rinaudo, Lodi, Plasil, Monzon, Barrientos, Bergessio. Per affrontare il Milan al meglio - continua Pellegrino - occorrono equilibrio e convinzione, quella convinzione che ho visto in ogni allenamento e che mi rende fiducioso. Pensare solo a limitare i rossoneri significherebbe perdere l'autostima che ci serve per fare bene"

CATANIA (4-4-1-1): 21 Andujar, 5 Rolin, 24 Gyomber, 3 Spolli, 18 Monzon, 11 Leto, 10 Lodi, 15 Rinaudo, 8 Plasil, 28 Barrientos, 9 Bergessio. (1 Frison, 35 Ficara, 6 Legrottaglie, 13 Izco, 33 Capuano, 34 Biraghi, 23 Boateng, 7 Fedato, 32 Petkovic, 26 Keko). All. Pellegrino.

Squalificati: Peruzzi. Diffidati: Legrottaglie, Castro, Biraghi, Keko, Bellusci, Leto, Rolin. Indisponibili: Bellusci, Almiron, Alvarez

STATISTICHE E PRECEDENTI. Il Milan viene da tre successi consecutivi in campionato, e non vince quattro partite di fila dal marzo 2013. Il Catania ha ottenuto un solo punto nelle ultime otto giornate di Serie A (1-1 in casa con il Cagliari), ed ha sempre perso nelle ultime cinque. I siciliani  non vincono in trasferta da 22 partite di campionato (17 sconfitte, cinque pareggi)e hanno realizzato una sola rete nelle 6 ultime sfide lontano dal Massimino.  in serie A i rossoneri non hanno mai perso davanti al proprio pubblico contro i rossoazzurri (11 vittorie e 5 pareggi). Per risalire all'ultima gioia del Catania bisogna andare indietro nel tempo fino al 1963, quando vinse 1-0 in Sicilia. Pellegrino prepari una gabbia per Kakà: il brasiliano è andato 6 volte a bersaglio nelle 6 partite disputate contro gli etnei.Mario Balotelli ha eguagliato, con 13 centri, il proprio primato di gol in un singolo campionato, come già fece al Manchester City nella stagione 2011/12 e pure lo scorso anno, di cui 1 con il City e 12 al Milan. Un punto nelle ultime 8 giornate per il Catania, che ha pareggiato 1-1 in casa contro il Cagliari lo scorso 8 marzo; nel mezzo 7 sconfitte, di cui 5 nelle ultime 5 giornate. Ultima vittoria etnea il 3-1 casalingo sulla Lazio del 16 febbraio scorso.Il Catania non vince fuori casa da 22 trasferte, in cui ha messo insieme 5 pareggi e 17 sconfitte, con ultimo successo esterno il 2-1 a Parma datato 24 febbraio 2013

PRONOSTICO E QUOTE. Il 4-2-fantasia di Seedorf sembra iniziare a dare i primi frutti, mentre la sensazione è che il Catania si sia già rassegnato alla retrocessione in serie B. Pellegrino riuscirà a dare la scossa? Forse sì, ma non al Meazza. Suggeriamo l'1 e l'over 1,5. L'1 è dato a 1,35; l'X a 5,00; il 2 a 8,00.