Milan, Inzaghi: "Una grande partita. L'Europa non è persa oggi"

il tecnico rossonero:"Negativo il risultato, non la prestazione. Suso? Può diventare molto importante"

Milan, Inzaghi: "Una grande partita. L'Europa non è persa oggi"
Milan, Inzaghi: "Una grande partita. L'Europa non è persa oggi"

Le dichiarazioni dell'allenatore del Milan Filippo Inzaghi a Sky Sport dopo il pareggio interno contro la Sampdoria: "Abbiamo giocato bene, sono molto felice della nostra prestazione e del nostro grandissimo primo tempo. I doriani soffrivano ma non si può creare così tanto senza segnare. Questa e' stata l'unica pecca del prima tempo, uno dei migliori della nostra stagione. Nella ripresa loro hanno cambiato degli interpreti e ci sono stati venti minuti equilibrati.Abbiamo preso un gol evitabile in ripartenza, poi abbiamo pareggiato e preso un palo con Suso. Ai miei non posso dire niente, dobbiamo continuare così, con questa voglia e meritavamo di vincere: dobbiamo essere più cattivi vicino alla porta, ma accettiamo il risultato del campo"

.Il sesto posto che porta all'Europa League è sempre più lontano: "Veniamo da alcune buone partite, oggi di negativo c'e' solo il risultato, non la prestazione. Dobbiamo continure così, senza guardare la classifica, e sono sicuro che ci toglieremo delle soddisfazioni. Quando bisogna giocare dieci finali, una può andare male: se avessimo avuto un'altra classifica, potevamo prendere meglio qesto pari ma ci sono ancora 24 punti a disposizione, oltre al derby di domenica. Dobbiamo proseguire con questo spirito: certo, in questo campionato avremmo dovuto fare di più, ma mi impegno a migliorare la squadra ulteriormente da qui alla fine della stagione". Sulle condizioni di Destro: "Dispiace per Mattia, speriamo non sia niente di grave".Sull'ingresso di Suso: "E' entrato bene stasera, se avesse segnato quel gran gol ora avremmo parlato di una vittoria. Penso che potrà diventare un giocatore importante per il Milan".