Galliani e Lady B insieme verso il derby

In occasione del prolungamento della partnership tra Milan e Audi, i due ad hanno fatto il punto sulla situazione societaria e su quello della squadra

Galliani e Lady B insieme verso il derby
Galliani e Lady B insieme verso il derby

A poco più di 72 ore dal derby, conferenza congiunta per le due menti di questo Milan Adriano Galliani e Barbara Berlusconi che all'Audi City Lab hanno risposto, o quasi, alle domande dei giornalisti. Ovviamente non sono mancate le domande a Lady B riguardanti il nuovo stadio: "Aspettiamo l'ok definitivo" ma soprattutto la cessione di quote societarie: "Ho firmato un patto di riservatezza e non posso rispondere" che lasciano intendere come la Cina sia sempre più vicina. Lady B ha voluto comunque sottolineare quanto il mercato asiatico sia sempre nei pensieri della società che intravede un mercato florido nel quale il brand Milan rimane uno dei più appetiti, confermando inoltre il tour estivo in Asia. La questione stadio rimane però centrale e l'ad è sembrata ottimista: "Crediamo di aver presentato un ottimo progetto. Attendiamo una risposta da Fondazione Fiera. A breve ci sarà un incontro con Thohir per parlare di San Siro in vista della finale di Champions. Siamo concentrati sull'area del Portello e non abbiamo previsto altre possibilità, anche se ci sono". 

La parola è poi passata allo storico ad rossonero Adriano Galliani che ha voluto parlare dell'importanza e della bellezza del derby cittadino: "Resta nel cuore, abbiamo fatto anche il derby in Europa, abbiamo avuto un derby importante nel 2011. Se non avessimo vinto il derby l'Inter ci avrebbe superato. Il derby è una grande partita, con tifosi che vanno allo stadio assieme e tornano assieme, unica cosa al mondo, senza mai un incidente, siamo orgogliosi come milanesi". 

Sul futuro di Inzaghi, Galliani ha espresso gli stessi concetti della settimana scorsa confermando la fiducia nei confronti dell'allenatore: "sta facendo bene e gode della fiducia di tutta la società e del presidente. Certamente qualche buon risultato aiuta". In poche parole se Inzaghi non vince il derby le possibilità di riconferma il prossimo anno passeranno da pochissime a zero. Mister e squadra sono avvisati.....