Milan, Berlusconi: "Non c’è nessuna trattativa in corso con cordate cinesi"

Il presidente rossonero smentisce le recenti voci di un incontro con i soci di mister Lee per la cessione di quote societarie.

Milan, Berlusconi: "Non c’è nessuna trattativa in corso con cordate cinesi"
Berlusconi

Giochi aperti per la cessione del Milan? Forse no.  Dopo l' incontro di ieri con Mister Bee Taechaubol, secondo alcuni organi di stampa nelle ultime ore Silvio Berlusconi avrebbe ricevuto i membri della cordata cinese di Richard Lee ad Arcore  All'incontro non avrebbe partecipato il magnate cinese, al momento impegnato fuori Milano, ma al tavolo si sono seduti gli altri suoi soci. L'ex premer li avrebbe informati della proposta già ottenuta da Mr Bee per entrare in società.  Dall’entourage di Mr. Bee Taechaubol hanno fatto sapere di essere all’oscuro dell’incontro di questa mattina tra il presidente Silvio Berlusconi e alcuni rappresentanti della cordata cinese di Richard Lee.  Ma è stato lo stesso Berlusconi a smentire il tutto attraverso un comunicato all' Ansa pochi minuti fa: "Nessuna trattativa in corso con cordate cinesi". Comunicato breve ma preciso.

Trattativa dunque smentita anche per rispetto a Mr. Bee che è ripartito con l'accordo e la certezza di definire nelle prossime settimana programmi e strategie del nuovo Milan che dovrebbe ridisegnare il quadro societario con Berlusconi che manterebbe il 51% e i nuovi soci thailandesi con il 49%