Milan, Maldini apre alla cessione: "Se arrivano i soldi....!"

Paolo Maldini, come tante ex star del calcio, è intervenuto al Match for Expo, organizzato dall'ex capitano e bandiera dell'Inter, Javier Zanetti. Maldini si è detto favorevole alla cessione del club rossonero, soprattutto se arrivano i fondi per ricreare una squadra degna dei vecchi tempi

Milan, Maldini apre alla cessione: "Se arrivano i soldi....!"
Milan, Maldini apre alla cessione: "Se arrivano i soldi....!"

Serata di Gala ieri sera allo Stadio San Siro. A Milano in questi giorni si è aperto l'EXPO 2015 e anche il mondo del "pallone" ha voluto partecipare con un'iniziativa organizzata da Javier Zanetti. L'ex capitano e bandiera dell'Inter ha rinunito, grazie anche al supporto della sua Fondazione Pupi, tantissime vecchie glorie, per festeggiare il ritiro della maglia numero 4 e inaugurare al meglio l'Esposizione Universale 2015. Da Shevchenko a Figo, da Cafù a Toldo, per finire con i giocatori che ancora calcano i campi di Serie A, come Cannavaro ed Eto'o.

I cronisti hanno approfittato di questa iniziativa per intervistare le vecchie glorie del Milan sull'argomento che tiene banco ormai da tante settimane: la cessione da parte di Berlusconi di parte della società rossonera. Non si sa ancora chi sarà il prossimo socio del Cavaliere, ma ormai sembra certa un la cessione di una quota societaria. Per sapere se sarà inferiore o maggiore al 50% ci vorrà ancora un pò di tempo. Il primo a parlare delle querelle societaria è stato Paolo Maldini. L'ex capitano rossonero è stato più volte accostato al magnate Bee Taechaubol, che gli avrebbe spalancato le porte per l'ingresso in società nel caso in cui avesse rilevato la quota di maggioranza del Milan. Maldini, che non ha preso parte alla partita per alcuni problemi fisici, si è detto favorevole alla cessione: "È una buona idea, se ci sono investitori che possono dare quelle cifre..."; mentre sul campionato "Paolino nazionale" ha espresso un giudizio lapidario: "La stagione del Milan? C'è poco da dire, i risultati sono questi, è una stagione veramente negativa"

Anche altre vecchie glorie rossonere hanno espresso il loro giudizio sull'eventuale cessione del Milan. Da chi si è detto favorevole (Cafù ad esempio), a chi fa davvero fatica a vedere un Milan senza Berlusconi (Shevchenko). "Spero possa tornare il più grande possibile il più presto possibile"Cafù si augura di rivedere il Milan in alto. Shevchenko invece fa fatica a vederlo senza il Cavaliere: "Sono tifoso del Milan, qualsiasi cosa succeda, spero solo in cose positive. Spero che il presidente resti e che riesca a riportare il Milan in alto"Serginho è sulla stessa lunghezza d'onda dell'attaccante ucraino: "Dispiace vedere il Milan vedere in questa situazione. La società è fatta da gente intelligente, troveranno la soluzione per far tornare il Milan a vincere".