Milan, mister Bee ad Arcore: iniziato il summit con Berlusconi

E' appena iniziato l'incontro ad Arcore che potrebbe decidere il futuro del Milan. Presenti il magnate thailandese, Silvio Berlusconi e l'ad Barbara Berlusconi

Milan, mister Bee ad Arcore: iniziato il summit con Berlusconi
Milan, mister Bee ad Arcore: iniziato il summit con Berlusconi

L'ormai famoso Mr Bee è arrivato alle 15.58 a Villa San Martino, che negli ultimi giorni è tornata ad essere il quartier generale del Milan. A breve inizierà il tanto atteso summit con il presidente Silvio Berlusconi, al quale sarà presente anche la figlia Barbara, in ballo il futuro della società rossonera.

A svelare dettagli sulla trattativa è il giornalista Marco Bellinazzo che, dai microfoni di Radio 24, ha dichiarato: "Era qui in gran segreto, avrebbe potuto scegliere luoghi più appartati ma ha scelto l’hotel Bulgari. Sapevamo di un imminente arrivo di Bee a Milano, ma ha avuto mandato dai suoi finanziatori di chiedere a Berlusconi delle promesse fatte prima della campagna elettorale".

A quanto pare, l'offerta di Taechaubol è di 500 milioni di euro per il 51% delle quote societarie, il che ovviamente proietta il Milan ad un valore complessivo di circa 1 miliardo di euro. Il giornalista a tal proposito rivela: "La valorizzazione di quel miliardo sarà recuperato dalla quotazione del Milan in borsa. Nessuno pagherebbe un miliardo cash per il 100% del Milan. Nelle prossime ore ci saranno nuovi contatti tra i consulenti. Mister Bee vuole tornare in Thailandia con un si o con un no entro questo week end. È un momento delicatissimo e lui non vuole cedere la maggioranza. Bisogna prendere una decisione al più presto perché si deve fare il mercato. La Doyen vuole aiutare il Milan portando giocatori di un certo livello per riportare in alto il Milan". 

Uno dei punti cardine della trattativa, sembra ruotare proprio attorno a quel 51% con, entrambe le parti in causa, ferme nel voler ottenere le quote di maggioranza del club. La certezza questa volta appare nella chiara volontà di Mr Bee di trovare un accordo di massima, con una risposta definitiva entro il weekend, senza la quale potrebbe tirarsi indietro definitivamente.

Voci vicine alla dirigenza parlano di una Barbara Berlusconi ora molto propensa alla chiusura dell'affare, anche perchè Fininvest ha fatto sapere che serve una cifra vicina ai 100 milioni di euro per mandare avanti la squadra. Si attendono aggiornamenti nel corso e, soprattutto, al termine del summit che, potrebbe scrivere una nuova pagina nella storia del Milan.