Milan, Berlusconi saluta squadra e staff prima della Cina

A poche ore dalla partenza per la tournée in Cina, il presidente ha voluto parlare alla squadra e a tutti i componenti dello staff di Mihajlovic

Milan, Berlusconi saluta squadra e staff prima della Cina
Milan, Berlusconi saluta squadra e staff

Dopo aver annullato la visita a Milanello nei giorni scorsi, nella giornata di oggi il presidente Silvio Berlusconi si è recato al centro sportivo rossonero per tenere alto il morale della squadra prima della partenza per la Cina.

Il numero 1 del Milan è arrivato con il suo elicottero intorno alle 12 55 per intrattenersi da subito con squadra e staff rilasciando poche dichiarazioni: "Vedo una squadra ben organizzata, che si comporta in maniera ineccepibile e quindi bene, menomale". Successivamente, il Cavaliere ha conosciuto gli ultimi arrivi in casa rossonera, come Bacca, Luiz Adriano e Bertolacci e con quest'ultimo ha avuto anche una chiacchierata in privato. Prima di lasciare il centro sportivo, Berlusconi ha voluto esprimere tre concetti fondamentali che tutta la squadra dovrà seguire: piena fiducia nella gestione e nelle idee di Mihajlovic, fiducia in un organico competitivo e infine ha sottolineato l'importanza di ben figurare nelle due amichevoli in terra cinese contro Inter e Real Madrid.

Il Milan infatti punta molto sul mercato asiatico, visti i più di 100 milioni di tifosi e l'imminente annuncio di Mister Bee. Non è da escludere che il presidente, nel suo colloquio con Mihajlovic e Galliani abbia anche fatto il punto sul mercato, soprattutto per i discorsi riguardanti Romagnoli e Ibrahimovic. Milan in partenza, con la fiducia del Presidente e con la speranza di tornare con più certezze che dubbi dall'Asia.