Milan, presentata la squadra. Mihajlovic: "Saremo tra i protagonisti del campionato"

Montolivo: "Siamo in debito con i tifosi". La Curva Sud ha contestato Adriano Galliani

Milan, presentata la squadra. Mihajlovic: "Saremo tra i protagonisti del campionato"
Milan, presentata la squadra. Mihajlovic: "Saremo tra i protagonisti del campionato"

Nel pomeriggio a Casa Milan è avvenuta la presentazione ufficiale della squadra 2015/2016 sotto gli occhi degli amministratori delegati Adriano Galliani e Barbara Berlusconi. I tifosi rossoneri sono accorsi in massa per far sentire tutto il loro sostegno alla squadra di Sinisa Mihajlovic., mentre non hanno fatto sconti ad Adriano Galliani esponendo alcuni striscioni polemici sul piazzale di Casa Milan: “Il colpo di mercato le tue dimissioni da amministratore delegato”. Di tenore simile anche un’altra scritta, con riferimento agli affari con il presidente del Genoa: “Gallianopoli sempre e solo Giochi Preziosi”.

Sinisa Mihajlovic nel corso della presentazione della squadra, incitato dalla curva, si è messo a saltare durante il coro: "Chi non salta nerazzurro è". Poi il tecnico  rossonero ha preso parola: “Ci aspetta un anno importante, sono due-tre anni che il Milan non fa il Milan, ma torneremo protagonisti. Siamo tutti convinti di fare bene. Peccato per le prime due partite, pensavamo di fare meglio, ma faremo di sicuro bene. Ci rifaremo nel derby e poi continueremo” 

Adriano Galliani, anche se contestato, ha voluto dire la propria opinone: "Non amo fare previsioni sul derby. Siamo al completo, abbiamo tre giorni di tempo per prepararlo al meglio e speriamo di farlo nostro, dopo i due vinti in estate. Mihajlovic sa farsi voler bene, nessuno ricorda dove ha allenato o giocato. Tutti lo ritengono importante e l’impatto con i milanisti è stato molto buono. Il comportamento di Balotelli è straordinario. Super, super, super. Credo che abbia capito che deve cambiare. Tecnicamente non gli manca niente, dipende solo da lui. Non ha nulla che glielo impedisca- "Balotelli insieme a Bacca e Luiz Adriano? Dipende dall’allenatore, ne ho già parlato con Mihajlovic e mi ha detto che in certe occasioni, non sempre, li proverà insieme”.

Barbara Berlusconi“È la festa del popolo rossonero, vogliamo incitare la squadra per ottenere i risultati che meritiamo. Sono contenta della risposta dei nostri tifosi“.  Riccardo Montolivo, capitano rossonero: “Vogliamo riportare il Milan dove merita, sono sicuro che quest’anno lotteremo per i primi posti. Stiamo costruendo qualcosa di importante. Siamo in debito con i tifosi, avete la mia parole che daremo tutto in campo per lottare per i primi posti”.

Christian Abbiati, l’ultimo senatore presente nella rosa rossonera: “Dobbiamo dare il massimo, rispettare questa maglia che io mi sento nel sangue. Dobbiamo riportare il Milan dove merita. Una parola sul derby? Vincere. Il derby è sempre emozionante, è vero che è solo la terza di campionato, ma è sempre molto sentito dai tifosi e anche io lo sento molto. Nel 2003 abbiamo fatto la storia: abbiamo eliminato prima l’Inter e poi battuto la Juve in finale e anche io ricordo bene e volentieri quei momenti.Balo è un ragazzo bravo, basta che rispetti quelle poche regole che ci sono nello spogliatoio. Se ha fatto qualche errore, lo ha fatto fuori dal campo e quegli errori che ha commesso li ha fatti fuori dal campo. L’ho visto bene in allenamento e non faccio fatica a credere che abbia voglia di giocare contro l’Inter“. Davide Calabria ha parlato così ai microfoni di Radio Italia: “Sono qui da quando avevo 10 anni, ora sono arrivato in prima squadra, ma questo è solo un punto di partenza. Non è facile, ma io sto dando tutto me stesso per giocare qualche partita e onorare la maglia rossonera”.