Mihajlovic, a due giorni dal derby un solo ballottaggio di formazione a sorpresa

Sinisa Mihajlovic sembrava aver risolto tutti i propri dubbi di formazione, ma nella giornata di ieri ha provato una soluzione alternativa a centrocampo.

Mihajlovic, a due giorni dal derby un solo ballottaggio di formazione a sorpresa
Montolivo, in ballottaggio con Poli per il derby

Riccardo Montolivo, nella giornata di ieri a Milanello, è stato provato da Sinisa Mihajlovic nel centrocampo titolare a fianco di De Jong e Kucka. Una notizia che rimescola le carte e che apre il ballottaggio fra il capitano rossonero e Andrea Poli che sembrava esssere il favorito per sostituire l'infortunato Bertolacci.

Il ballottaggio che riguarda il capitano del Milan sembra essere ormai rimasto l'unico dubbio di formazione per Mihajlovic. Anche per il ruolo di centrale a fianco di Romagnoli le scelte sono state prese. Sarà Zapata a giocare a fianco dell'ex Sampdoria, Mihajlovic non se la sente di rimettere Ely, di rientro dalla squalifica, in una gara delicata come il derby. Ci sarebbe, volendo, anche Mexes, completamente recuperato dall'infiammazione al ginocchio, ma il francese siederà in panchina, anche se non è detto che nelle prossime settimane non possa  ritrovare la titolarità. Per il resto, come si diceva, tutto fatto. Diego Lopez in porta, il resto della difesa formato da Abate, Romagnoli e De Sciglio, visto che Antonelli è infortunato. A centrocampo sicuri De Jong e Kucka, con Bonaventura alle spalle degli intoccabili Bacca-Luiz Adriano.

Curiosità a questo punto per vedere se anche oggi Montolivo verrà provato con i titolari in vista di Domenica sera o Mihajlovic accantonerà questa idea. Nel test contro il Mantova il capitano del Milan è apparso ancora in ritardo di condizione, nel post partita alcune parole di Mihajlovic sembravano indirizzate anche a lui e si sussurra di frizioni e attriti fra i due che non sarebbero mancati in queste settimane. Quello che è certo è che Montolivo o Poli sarebbero due scelte molto diverse fra loro. L'ex Sampdoria è corsa, cuore, grinta e inserimento in area di rigore, il 18 rossonero è più piede, geometrie e tiro da fuori. Mihajlovic ha ancora 48 ore per valutare e decidere. Perchè poi sarà campo. Perchè poi sarà derby.