Abbiati: "Il 4-4-2 è  un'alternativa, dobbiamo avere più coraggio e migliorare in difesa"

Christian Abbiati è un senatore di questo Milan e la sua presenza nello spogliatoio è importante. In questa pausa per le Nazionali il numero 32 rossonero parla del momento della squadra.

Abbiati: "Il 4-4-2 è  un'alternativa, dobbiamo avere più coraggio e migliorare in difesa"
Christian Abbiati, portiere del Milan

Da titolare a secondo portiere, ma sempre con il Milan nel cuore e sempre a disposizione dei più giovani per far capire loro cosa vuol dire essere un giocatore rossonero. Christian Abbiati è una colonna del Milan da tanti anni, Galliani stravede per lui e anche molti tifosi lo apprezzano molto. 

Oggi il portiere ha parlato a Milan Channel del momento della squadra di Sinisa Mihajlovic"Tornare a Monza mi fa sempre piacere, è sempre un’emozione. Queste amichevole aiutano chi gioca di meno, servono per mettersi in mopstra e mettere in difficoltà l’allenatore. Abbiamo fatto bene, anche se non è un modulo che abbiamo usato spesso. Con la rosa che abbiamo possiamo avere varie alternative. Dobbiamo migliorare su questo aspetto, abbiamo preso troppi gol con errori individuali. Non deve migliorare solo la difesa ma tutta la squadra. Cerco ogni tanto una motivazione delle difficoltà. Vedo i miei compagni dare il massimo in campo e il mister è molto preparato. Abbiamo un buon gioco secondo me, forse non siamo ancora al 100% e non riusciamo a mettere in mostra quello che ci chiede il mister. Questo però non basta, dobbiamo giocare con più personalità e coraggio. Cerco ogni tanto una motivazione delle difficoltà. Vedo i miei compagni dare il massimo in campo e il mister è molto preparato. Abbiamo un buon gioco secondo me, forse non siamo ancora al 100% e non riusciamo a mettere in mostra quello che ci chiede il mister. Questo però non basta, dobbiamo giocare con più personalità e coraggio. E’ difficile lavorare senza i Nazionali, ma fa piacere che tanti miei compagni vengano convocati. Questo vuol dire che abbiamo una buona squadra."

Alternativa 4-4-2, coraggio e migliorare la fase difensiva. Ecco gli ingredienti di Abbiati per una nuova ricetta vincente tutta a tinte rossonere.