Bonaventura: "Col lavoro di Mihajlovic arriveranno i risultati. Diego Lopez un campione"

Bonaventura parla del momento del Milan. L'ex Atalanta si dice fiducioso sui risultati che si potranno ottenere seguendo Mihajlovic. Nessun dubbio, poi, su Diego Lopez.

Bonaventura: "Col lavoro di Mihajlovic arriveranno i risultati. Diego Lopez un campione"
Bonaventura, jolly indispensabile per Mihajlovic

Bonaventura è una delle poche costanti positive del Milan nelle ultime due stagioni. Apprezzato per le sue doti tecniche e per la capacità di adattarsi a più ruoli, l'ex Atalanta è indispensabile anche per Mihajlovic. Da Expo, dove il Milan è in visita in queste ore, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport:

"Dobbiamo migliorare, crediamo nel lavoro che stiamo facendo. Dobbiamo lavorare per prendere dei punti e siamo fiduciosi per il prosieguo della stagione. Col Torino abbiamo fatto una buona gara, dopo il vantaggio una squadra matura e cattiva avrebbe dovuto mantenerlo, questi sono passaggi che in una stagione ci possono stare, l'importante è capire gli erori per non ripeterli. Noi ci crediamo tantissimo, oltre i grandi giocatori che sono arrivati c'è il lavoro fatto bene dal mister, crediamo possa portare dei risultati, in questo campionato basta fare qualche reisultato utile consecutivo e si può recuperare molti punti. Abbiamo passato un periodo di dififcoltà che ci può stare, dobbiamo imporare dagli errori in modo da essere più forti per il prosieguo.

Diego Lopez è un grande portiere e l'ha dimostrato l'anno scorso, può capitare che un giocatore possa attraverare dei momenti di difficoltà. Diego è un campione e tornerà presto ai suoi livelli, tutto il gruppo ha fiducia in lui, l'anno scorso ha fatto benissimo e anche quest'anno ha dato il suo contributo, tornerà quello che tutti conosciamo. Domani è una partita utile per cercare di trovare delle soluzioni, dei meccanismi, può essere un allenamento utile per noi, ci teniamo a vincere ma non dobbiamo caricarla di troppe responsabilità, la nostra priorità è recuperare punti in campionato. Col 4-3-3 abbiamo fatto una buona gara, avevamo l'atteggiamento mentale giusto, è lo spirito che fa la differenza. Una squadra deve saper fare più sistemi di gioco per mettere in difficoltà gli avversari. La cosa più importante è l'atteggiamento."

Fiducia nei compagni, nell'allenatore, nel lavoro e in quelli che potranno essere i risultati. Bonaventura ci crede, spetta a lui e a tutto il Milan trascinare anche i tifosi dentro a queste certezze.