Donnarumma, Mihajlovic sceglie ancora lui come titolare per la porta

Esordio contro il Sassuolo e conferma anche contro il Chievo domani sera. Mihajlovic punta ancora su Gianluigi Donnarumma, portiere classe 1999.

Donnarumma, Mihajlovic sceglie ancora lui come titolare per la porta
Donnarumma, contro il Chievo sarà ancora lui il titolare

Nessun ripensamento, Sinisa Mihajlovic va avanti con le sue idee e le sue convinzioni. Per il serbo in questo momento Donnarumma sta meglio ed è più affidabile di Diego Lopez quindi la porta del Milan la difenderà ancora lui domani sera contro il Chievo.

Difficile giudicare la prova di Donnarumma contro il Sassuolo. Di fatto la squadra di Di Francesco, complice anche l'inferiorità numerica, non ha quasi mai tirato nello specchio della porta. Sul gol di Berardi qualche responsabilità il giovanissimo portiere rossonero forse ce l'ha, ma c'è anche da dire che il tiro era molto ben indirizzato. La partita con il Chievo è importante tanto quanto quella di Domenica pomeriggio. Ancora una volta però sarà Diego Lopez a sedersi in panchina, lasciando così spazio al giovanissimo compagno di squadra. Che sembra vivere questi momenti con la giusta tensione, mischiata alla personalità che tutti dicono non essergli mai mancata. Donnarumma si è conquistato il rispetto e la stima del gruppo grazie al suo lavoro e a quelle che sono le sue doti tecniche nell'interpretazion del ruolo. Inusuali, nel senso più positivo del termine, per un ragazzino di appena 16 anni.

Mihajlovic però lo ha sempre detto. Non conta la carta d'identità per giocare nelle sue squadre, conta essere bravi. A quanto pare Donnarumma è bravo per davvero.